Home > IMMAGINARIO - La foto della settimana > La moda vista da Giovanni Boldini
Tempo di lettura: < 1 minuto

Tulle, ricami e ricchi accessori. Siamo nella Belle Époque e Boldini è il ritrattista più in voga.
I suoi modelli, spesso celebrità, vengono rappresentati come figure alla moda, in tutta la loro bellezza e ricercatezza. Sono questi i caratteri che contraddistinguono l’opera del pittore e che, talvolta, egli sembra quasi esagerare.
Il tocco dell’artista riesce magicamente a far sentire tutte le donne più belle e ciò avviene tramite abiti e accessori lussuosi, che arricchiscono e delineano i corpi delle modelle.
Le pose plastiche, ricche di sensualità, vengono animate da pennellate veloci che rendono appieno la naturalezza delle stoffe e la dinamicità della composizione.

In mostra fino al 2 giugno, ‘Boldini e la moda’ a Palazzo dei Diamanti

Commenta

Ti potrebbe interessare:
DIARIO IN PUBBLICO
Il dilemma dell’identità, l’urgenza di una scelta
Alberto Poli, esploratore dell’inconscio
Un viaggio nell’arte surrealista di Ferrara
FERRARA IN QUARANTENA:
la cultura è una rete vuota, senza pesci e pescatori
SCHEI
Un incantesimo, anzi un incubo:
economia domestica durante la quarantena

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi