Home > COMUNICATI STAMPA > La musica del mondo pervade le vie e le piazze ferraresi il 25 e il 26 agosto 2018 per gli ultimi 2 giorni del Ferrara Buskers Festival

La musica del mondo pervade le vie e le piazze ferraresi il 25 e il 26 agosto 2018 per gli ultimi 2 giorni del Ferrara Buskers Festival

Tempo di lettura: 3 minuti

Il gran finale del Ferrara Buskers Festival®

La musica del mondo pervade le vie e le piazze ferraresi il 25 e il 26 agosto 2018 per gli ultimi 2 giorni della 31° Rassegna Internazionale del Musicista di Strada. Tra i 1000 buskers anche i musicisti della European Union Youth Orchestra (EUYO).

È il gran finale del Ferrara Buskers Festival®, gli ultimi due giorni della 31° Rassegna Internazionale del Musicista di Strada, che fino al 26 agosto 2018 pervaderà dei suoni della musica tradizionale irlandese (la Città Ospite d’Onore è Dublino) e dei luoghi più inattesi del pianeta le scenografiche piazze e vie del centro storico estense, con più di 100 show al giorno. Sabato 25 tante sorprese e novità, come il concerto dei musicisti della European Union Youth Orchestra (EUYO) che per la prima volta, dopo lo spettacolo al Teatro Comunale di Ferrara (alle 19.30), si esibiranno per strada tra i buskers, dalle 22.00. E poi gli spettacoli degli artisti sordi dell’iniziativa BuskersDeaf in Viale Cavour, tra cui il maestro di salsa Salsavino Cubano che lo scorso anno ha commosso il pubblico chiedendo, durante il festival, alla sua compagna di sposarlo, con una dichiarazione a sorpresa sullo sfondo del Castello Estense. Tornano a suonare in piazza anche i musicisti della Gabbiano’s Band, gruppo composto da persone con disabilità e da operatori, che fa della musica un modo per rompere stereotipi e distanze. I suoni, le canzoni, le insolite performance musicali del Ferrara Buskers Festival®, la rassegna del musicista di strada più grande del mondo e più antica d’Europa, spezzano barriere e confini geografici, culturali e temporali. È anche per questo, per la sua atmosfera coinvolgente, che il festival continua ad attrarre visitatori da ogni luogo. C’è chi lo segue da oltre 30 anni, come gli spettatori proclamati “Ambassador” dall’Ideatore e Direttore Artistico Stefano Bottoni e che ora hanno il compito di segnalare agli organizzatori i musicisti che vorrebbero vedere ospiti della manifestazione il prossimo anno. Tra questi, Giulia Renzi, che arriva da Padova da 17 anni consecutivi e che ha definito il festival “una coccola per l’anima”. «Le persone vengono da tanti anni al Ferrara Buskers Festival® – commenta Stefano Bottoni –, si siedono ad ascoltare i musicisti dove di giorno passano gli autobus. Per loro è come andare al cinema senza sapere che film andranno a vedere, ma sanno che ne resteranno stupiti». Gli spettacoli dei buskers si svolgono dalle 18.00 a mezzanotte, poi la festa si sposta nel Cortile del Castello Estense per le Notti Buskers. Domenica 26 agosto show finale in Piazza Castello alle 21.00 con i musicisti protagonisti della 31° edizione.

Da: Ella Ufficio Stampa

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi