10 Aprile 2018

La newsletter del 10 aprile 2018

COMUNE DI FERRARA

Tempo di lettura: 31 minuti

Da Ufficio Stampa del Comune di Ferrara

 

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Appuntamento con la ‘Compagnia del libro’ mercoledì 11 aprile alle 17

Riscoprendo Roald Dahl, scrittore per piccoli e grandi lettori

10-04-2018

Proporrà un itinerario tra i romanzi di Roald Dahl per ragazzi e per adulti, con letture anche dai libri meno celebri, il nuovo incontro con la ‘Compagnia del libro’ (Gruppo del Tasso di Ferrara) in programma mercoledì 11 aprile alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara).
Letture e analisi saranno a cura di Sabina Zanquoghi, Elisa Orlandini, Linda Morini e Silvia Lambertini.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori

A trent’anni dalla pubblicazione di Matilde, libro che ha segnato generazioni di bambine e bambini diventati appassionati lettori, la Compagnia del Libro vuole rendere omaggio a Roald Dahl, dedicando a lui un pomeriggio di consigli di lettura. Autore creativo e scanzonato, Roald Dahl ha saputo trarre ispirazione dalle difficoltà e dai drammi della propria vita per trasformarli in strumenti di difesa e rivalsa nelle mani di grandi e piccini. La produzione dell’autore è tesa a dare speranza a tutti coloro che si sentono esclusi e bistrattati perché diversi o meno fortunati. Dalla sua penna sono usciti dei veri e propri capolavori della letteratura per ragazzi, da Le streghe a Il GGG, passando per La fabbrica di cioccolato e James e la pesca gigante e il famigerato Gli sporcelli. Lo scrittore non ha paura di parlare di mostri, streghe, sporcizia, perché sa che fanno parte anche questi del mondo, e tiene ben salda la mano del lettore nei viaggi straordinari che racconta. Lo stesso humor nero tipico dei libri per bambini di Dahl si ritrova anche nei suoi racconti per adulti, come le Storie impreviste e le Storie ancora più impreviste. In particolare uno di questi, Man from the South (La scommessa), fu adattato due volte: nel 1960 nella quinta stagione della serie tv Alfred Hitchcock presenta, e nel 1995 nel film a episodi Four Rooms, nella parte girata da Quentin Tarantino. Nato in Galles da genitori norvegesi, anche nella propria autobiografia (Boy e In solitario Diario di volo) Dahl mantiene quello stile fresco e accogliente che caratterizza tutta la sua produzione letteraria, rivolta ad un pubblico “dai tre agli ottant’anni“, come riportavano Gl’Istrici Salani, collana che ha consacrato l’autore in Italia.
Durante l’incontro verranno suggerite letture volte a sdoganare l’idea che Dahl sia semplicemente un autore per l’infanzia. Proponendo brani tratti sia dai suoi romanzi più celebri sia da quelli meno conosciuti, La Compagnia del Libro cercherà di rendere omaggio a questa complessa e straordinaria personalità letteraria.

Il calendario completo degli eventi e delle attività culturali, aperti liberamente a tutti gli interessati, in programma nelle biblioteche e archivi del Comune di Ferrara su: http://archibiblio.comune.fe.it

 

LAVORI PUBBLICI E VIABILITA’ – Gli interventi saranno eseguiti senza particolari impedimenti alla viabilità

Lavori di manutenzione straordinaria dei marciapiedi in zona Villa Fulvia

10-04-2018

Hanno preso il via in questi giorni i lavori programmati dal Comune di Ferrara per la manutenzione straordinaria dei marciapiedi pavimentati di diverse strade della città, per un importo complessivo di 318.923 euro + Iva.
La prima fase prevede interventi in zona “Villa Fulvia” ed in particolare ai marciapiedi delle vie Valle Zavalea, Valle Rillo, Vene di Bellocchio, Valle Paviero, Val Boniola, Valle Bel Bosco, Valle Brusca.
A seguire saranno oggetto di intervento tratti di marciapiede di via dell’Industria, via Indipendenza, via Verga, corso Porta Mare, via Borgoleoni.
A campionato di calcio finito saranno interessate dai lavori di manutenzione anche alcune vie della zona Stadio.
Durante l’attività non sono previsti particolari impedimenti alla viabilità se non l’istituzione di temporanei divieti di sosta per le aree di cantiere e per il tempo strettamente necessario all’esecuzione dei lavori.

1.a COMMISSIONE CONSILIARE – Convocata mercoledì 11 aprile alle 15.30 in sala Zanotti del Municipio

Presentazione ed esame del “Rendiconto per l’anno 2017 del Comune di Ferrara”

10-04-2018

La 1.a Commissione consiliare – presieduta dal consigliere Fornasini – si riunirà mercoledì 11 aprile alle 15.30, nella sala Zanotti della Residenza Municipale, per la presentazione a cura dell’assessore alla Contabilità/Bilancio Luca Vaccari della delibera “Approvazione del Rendiconto per l’anno 2017 del Comune di Ferrara”  (PG 37373/18).

CONFERENZA STAMPA – Giovedì 12 aprile alle 11.30, nella sala dell’Arengo della residenza municipale di Ferrara

Presentazione di “Intrepida”, workshop sull’ex Teatro Verdi a cura di Giovani Artisti ER e Comune di Ferrara

10-04-2018

Giovedì 12 aprile alle 11.30, nella sala dell’Arengo della residenza municipale di Ferrara, si terrà la conferenza stampa di presentazione di “Intrepida”, workshop sull’ex Teatro Verdi organizzato dall’associazione Giovani Artisti dell’Emilia-Romagna e dal Comune di Ferrara nell’ambito del corso regionale di formazione per giovani creativi “Il Mestiere delle Arti”.

Per illustrare il progetto interverranno il vicesindaco e assessore alla Cultura del Comune di Ferrara Massimo Maisto (presidente dell’associazione Giovani Artisti Emilia-Romagna), Andreco, artista e direttore del workshop sull’ex Teatro Verdi, Gianni Cottafavi dirigente del Servizio Cultura/Giovani della Regione Emilia-Romagna e giovani creativi della nostra regione coinvolti nel workshop.

INTERPELLANZE/ INTERROGAZIONI – Presentate dai gruppi Lega Nord e PD in Consiglio comunale

Richieste in merito a trasporto per Cona, antenna in via Putinati, viabilità su via Calzolai, libertà di manifestazione e pensiero

10-04-2018

Questa l’interpellanza pervenuta agli uffici comunali:

– il consigliere Cavicchi (gruppo Lega Nord in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessore ai Lavori Pubblici e alla Mobilità Aldo Modonesi in merito al potenziamento del trasporto urbano verso l’Ospedale di Cona.

– il consigliere Vitellio (gruppo PD in Consiglio comunale) ha interrogato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessore al Commercio Roberto Serra in merito all’antenna Vodafone in via Putinati.

– il consigliere Talmelli (gruppo PD in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessore ai Lavori Pubblici e alla Mobilità Aldo Modonesi in merito alla viabilità su via Calzolai.

– i consiglieri Cristofori, Turri, Guzzinati e Bianchini (gruppo PD in Consiglio comunale) hanno interpellato il sindaco Tiziano Tagliani in merito alla libertà di manifestazione e pensiero.

 

>> Pagina riservata alle interpellanze/interrogazioni presentate dai Consiglieri comunali e relative risposte (a cura del Settori Affari Generali/Assistenza agli organi del Comune di Ferrara) all’indirizzo www.comune.fe.it/index.phtml?id=5216

ASSESSORATO CONTABILITA’ E BILANCIO – Presentato da sindaco Tagliani e ass. Vaccari

Bilancio consuntivo 2017 del Comune di Ferrara: dati, tabelle e confronti. “Mantenuti gli impegni presi con i cittadini”

10-04-2018

Il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessore comunale alla Contabilità e Bilancio Luca Vaccari hanno illustrato questa mattina martedì 10 aprile in residenza municipale, il “Bilancio consuntivo 2017 del Comune di Ferrara”. Il documento verrà presentato in 1.a Commissione consiliare quindi discusso e votato in una seduta del Consiglio comunale entro la fine del mese di aprile.

Dati salienti del Bilancio Consuntivo 2017 che ammonta a 217milioni 289mila euro in sostanziale pareggio entrate e uscite, sono rappresentati da un Risultato di esercizio di 16.838.000 euro, mentre il Risultato di amministrazione si attesta a 44.086.000 euro, mentre l’Avanzo libero è di 6.477.000 euro. (Tutti i dettagli nella documentazione scaricabile in fondo alla pagina)  

Prosegue il trend in calo del debito che al 1° gennaio 2018 è di 90,1 milioni di euro (nel 2009 era di 167,4 milioni). Sono stati rispettati gli impegni assunti con i cittadini in più settori come il recupero e protezione dei beni monumentali colpiti dal sisma, la messa in sicurezza di scuole e strade, l’innovazione e la qualità dei servizi, la protezione per tutta la comunità, la cura dei beni culturali per investire sul futuro, il recupero e la valorizzazione delle infrastrutture sportive, il sostegno e l’investimento nelle iniziative culturali e turistiche per la crescita dell’economia.

DOCUMENTAZIONE scaricabile in fondo alla pagina >> Il Bilancio Consuntivo 2017 (dati e confronti)

SPORT/AMBIENTE – Iniziativa di Centro IDEA e U.O. Sport7Tempo Libero del Comune di Ferrara. Testimonial del progetto l’allenatore della Spal Leonardo Semplici

Insieme per fare dei rifiuti una risorsa con il progetto “Le tue scarpe al centro”

10-04-2018

E’ stato illustrato in mattinata (martedì 10 aprile) nel corso di una conferenza stampa nella residenza municipale di Ferrara, il progetto “Le tue scarpe al centro”, iniziativa regionale promossa dal Centro IDEA in collaborazione con l’U.O. Sport e Tempo Libero del Comune di Ferrara.

All’incontro con i giornalisti erano presenti gli assessori comunali all’Ambiente Caterina Ferri e allo Sport Simone Merli, l’allenatore della Spal e testimonial del progetto Leonardo Semplici, Elisabetta Martinelli coordinatrice del Centro IDEA, Luca Sitta dei Servizi Ambientali di Hera e inoltre il dirigente comunale del Servizio Ambiente Alessio Stabellini e Andrea De Vivo di Uisp,

(Comunicazione a cura del Centro IDEA del Comune di Ferrara)

Da aprile 2018 parte la grande raccolta di scarpe da ginnastica o ciabatte in gomma usurate e non più utilizzabili, con 14 punti di raccolta collocati in Palestre scolastiche ed impianti sportivi di Ferrara.
Il progetto “Le tue scarpe al centro” promosso dal Centro IDEA del Comune di Ferrara in collaborazione con l’Assessorato allo Sport, è stato possibile grazie all’Agenzia per l’Ambiente (ARPAE) regionale, alla Rete dei Centri di Educazione alla Sostenibilità dell’Emilia-Romagna, alla Ditta ESO Società Benefit arl – esosport e alla collaborazione di HERA Ferrara.
Questa iniziativa vuole contribuire agli obiettivi dell’economia circolare e dimostrare che è possibile “fare dei rifiuti una risorsa”, puntando ad un nuovo modello economico non più basato sullo sfruttamento delle risorse naturali ma appunto “circolare” in cui le materie vengono costantemente riutilizzate.

L’economia circolare può partire anche dalla raccolta di una vecchia scarpa da ginnastica.
In tanti anni di sport, gioco, camminate, vacanze chissà quante scarpe da ginnastica abbiamo buttato. L’idea del progetto “Le tue scarpe al centro” è farle diventare protagoniste di un riciclo virtuoso.
Sottolineando una speciale collaborazione tra ambiente e sport, testimonial del progetto “LE TUE SCARPE AL CENTRO” a Ferrara è l’allenatore della SPAL Leonardo Semplici che invita tutti gli sportivi ferraresi a dare il loro piccolo grande contributo: “Con questo progetto abbiamo una grande occasione per favorire l’economia circolare ed allo stesso tempo contribuire ad un’importante operazione benefica. Partecipiamo numerosi dando un calcio allo spreco!”.

La raccolta a Ferrara parte ad aprile e si conclude il 30 giugno e si basa sulla raccolta di scarpe da ginnastica e infradito, dalle quali sarà recuperata la gomma della suola. Una volta trattata diventerà un morbido granulato, adatto a creare la pavimentazione anti trauma per i parchi gioco. In questa prima edizione, con la pavimentazione prodotta dalla raccolta che si terrà in 49 comuni dell’Emilia Romagna, sarà allestito il nuovo parco giochi del Comune di Amandola, comune marchigiano colpito dal sisma del 2016.
Sono 14 i punti di raccolta a Ferrara dove è posizionato uno specifico contenitore con il logo della campagna; l’elenco, riportato qui sotto, può essere consultato anche sul sito del Centro IDEA.

L’invito è rivolto a tutti, società sportive, cittadini, studenti, associazioni, per contribuire attivamente alla raccolta diffondendo questo progetto e portando scarpe o ciabatte in gomma non più utilizzabili presso i punti di raccolta allestiti in città.
Con il progetto “Le tue scarpe al centro” si promuovono:
• cambiamenti nella gestione delle risorse e nella riduzione dei rifiuti, sostenendo gli obiettivi regionali in merito alla riduzione dei rifiuti;
• esempi concreti di economia circolare partendo dalle micro-raccolte che possono favorire la riduzione dell’indifferenziato;
Il gesto di chi vorrà partecipare alla raccolta avrà anche un importante valore:
• per la comunità, la materia che si ottiene dal riciclo delle scarpe raccolte sarà utilizzata per la creazione di pavimentazione antitrauma adatta alle aree giochi dei bambini.
• per le scuole e gli impianti sportivi, che diventano esempi concreti di riciclaggio dei rifiuti.
Per meglio diffondere il messaggio e spiegare il progetto è stato realizzato un video di 2 minuti che spiega anche cos’è l’economia circolare e come possiamo diventarne attivi sostenitori contribuendo alla raccolta.

Punti di raccolta a Ferrara
• Palestra Via Venezia – Via Venezia n° 103 Pontelagoscuro
• Pala4Torri – Via Rino Maragno n° 7 Barco
• Palestra ASD Doro – Via Giuseppe Franceschini n° 9
• Palazzo delle Palestre “Padre John Caneparo” – Via Tumiati n° 5
• Campo Sportivo Scolastico Comunale Via Porta Catena n° 81
• Palestre Istituto Tecnico Bachelet
o Via Monsignore Bovelli n° 7/13
o Via Azzo Novello n° 4
• C.U.S. Ferrara A.S.D.
o CUS 1 Via Gramicia n° 41
o CUS 2 Via Viola Liuzzo n° 41
• Palasport – P.le Atleti Azzurri d’Italia n° 1
• Palestra Bonati – I.C . Perlasca – Via Poletti n° 65
• Palestra Boschetto – Via Boschetto n° 8
• Palestra I.C. Dante Alighieri – Via Camposabbionario n° 11/a
• Centro Sportivo Spal – Via Copparo n° 142
• Isole ecologiche Hera (Via Carretti, Via Diana, Via Ferraresi)

 

Per informazioni e materiali del progetto:  Centro di Educazione alla Sostenibilità IDEA tel. 0532 742624 – 740692 e-mail idea@comune.fe.it www.comune.fe.it/ideawww.facebook.com/centroIDEAfe/

 

ASSESSORATO ALLO SPORT – Domenica 15 aprile alle 10.30 da piazza XXIV Maggio al via la competitiva di 12 Km. Previste anche camminate per tutti

Torna l’appuntamento con la manifestazione podistica di Uisp “Vivicittà 2018”

10-04-2018

Torna “Vivicittà 2018”, la 35.a edizione della manifestazione podistica organizzata da Uisp Ferrara per domenica 15 aprile con partenza da piazza XXIV Maggio. L’appuntamento è stato presentato in mattinata (martedì 10 aprile) nella residenza municipale.

All’incontro con i giornalisti erano presenti il responsabile del Servizio Sport del Comune di Ferrara Fausto Molinari, Andrea De Vivo di Uisp Ferrara, il responsabile comunicazione Uisp Nicola Alessandrini e il presentatore Daniele Trevisi.

(Comunicazione a cura degli organizzatori)

VIVICITTA’ FERRARA 2018 

È tutto pronto per la 35° edizione di Vivicittà, la “Corsa più grande del mondo”, nata nel 1983, con 60 città partecipanti in Italia e all’estero.
La partenza è fissata per domenica 15 aprile 2018 alle ore 10.30 in Piazza XXIV Maggio (zona Acquedotto); gli atleti si sfideranno in un percorso di 12 Km. Sono previste anche due minipodistiche di 500 m (ore 9.30) e 1500 m (ore 9.35) e una camminata per tutti di 6 km (ore 10.30).
Alla gara possono partecipare gli atleti maschili e femminili tesserati Uisp e ad altri Enti, nonché tutti i cittadini in possesso dell’attestazione di idoneità fisica all’attività agonistica. Quest’anno sarà garantito il servizio microchip per la gara competitiva.

‘Vivicittà’ è patrocinata dal Comune di Ferrara e da Ferrara Terra e Acqua ed è sponsorizzata da Hera, Erregi Sport, Caffè Krifi e Lyoness e partecipa ad un importante progetto umanitario in Libano grazie al supporto degli atleti coinvolti nelle diverse manifestazioni.
L’attenzione per l’ambiente, che da molti anni è il tratto distintivo di Vivicittà, la rende una manifestazione sempre più ecosostenibile. Prerogative di Vivicittà a livello nazionale sono: il superamento dell’uso dell’acqua minerale in bottiglia, il recupero e la differenziazione di tutti i rifiuti prodotti, il sostegno all’uso del mezzo pubblico e della bici per raggiungere il luogo della manifestazione.

Vivicittà aiuta i bambini che fuggono dalla guerra in Siria – Dopo gli interventi del 2017 a Macharia al Qaa, che ha permesso l’acquisto di un primo ludobus attivo con operatori formati da Uisp, e a Qasr dove è stato costruito un campo di calcio a 5 e sono stati tenuti dei training formativi a favore di operatori locali e di Terre des hommes, l’Uisp con Vivicittà 2018 continuerà ad operare in questa parte del Libano sostenendo un importante progetto di protezione dell’infanzia.

Per info. iscrizioni:
http://www.uisp.it/ferrara/pagina/manifestazioni-podistiche, Ufficio stampa Nicola Alessandrini, cell. 347 1520878

GIUNTA COMUNALE – Le principali delibere approvate nella seduta del 10 aprile 2018

Al via il nuovo calendario di ‘Movida on’, iniziative per la ‘Notte dei musei’, supporto a manifestazioni e progetti, a Ferrara un Centro di Iniziativa europea

10-04-2018

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 10 aprile:

Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani, Cooperazione Internazionale – Politiche per la pace, vicesindaco Massimo Maisto:

Al via la seconda stagione di ‘Movida on’ con nuove iniziative per i giovani in centro il mercoledì sera
Concerti, letture, manifestazioni sportive, esibizioni di danza: sono tante le proposte di animazione e svago che compongono il calendario della seconda stagione di ‘Movida On’. Il progetto coordinato da Promeco (per l’Assessorato comunale ai Giovani) riprenderà infatti da domani, 11 aprile, tutti i mercoledì sera in centro storico a Ferrara fino al 6 giugno prossimo, con una lunga serie di appuntamenti organizzati da una decina di associazioni culturali e giovanili del territorio.
L’intento, così come già per la sperimentazione dell’autunno 2017, è sempre quello di offrire alla città un’immagine positiva dei giovani, che avranno modo di esprimere creatività, protagonismo e propensione artistiche e sportive e, inoltre, quello di fornire a chi frequenta il centro storico ulteriori possibilità di svago e di ritrovo anche in chiave culturale e formativa. Tra i luoghi scelti per fare da cornice alle iniziative figurano piazzetta Sant’Anna, piazza della Repubblica, via Contrari, piazza del Municipio, piazza Trento Trieste, il Chiostro di San Romano, via Carlo Mayr e la Galleria Matteotti.
Lo stanziamento comunale previsto per questa seconda stagione del progetto è di 5.900 euro e sarà suddiviso, come ratificato oggi dalla Giunta, fra le varie associazioni coinvolte: 1.500 euro andranno al Conservatorio Frescobaldi; 1.400 euro alla Banda Filarmonica Comunale Ariosto; 900 euro all’Associazione Musijam; 300 euro all’Associazione Coro dell’Università di Ferrara; 300 euro all’Associazione Coro San Gregorio Magno; 300 euro all’Associazione Coro CAI; 300 euro all’Associazione musicale e culturale SonArte; 300 euro all’Associazione Dance Nation; 300 euro alla Scuola De Pisis; 300 a BAFFI-Barber Shop Association for formations Italy.
Dalla Giunta il via libera anche all’apertura serale straordinaria del Museo della Cattedrale (con ingresso ridotto a 3 euro), dalle 21,30 alle 23,30, nelle date del 9, 16, 23 e 30 maggio, e 6 giugno 2018, in occasione dei concerti di “Movida on” che saranno eseguiti dal coro Vocal Ensemble Musijam; dal Coro CAI, dal Coro Sonarte, dal coro dell’Università di Ferrara, e dal coro di San Gregorio Magno.
Clicca qui per il programma di Movida On di mercoledì 11 aprile 2018

Notte europea dei Musei 2018: il 19 maggio aperture serali per tre musei civici
Sono tre i musei civici di Ferrara che il prossimo sabato 19 maggio parteciperanno alla Notte europea dei Musei 2018 con aperture serali straordinarie e iniziative culturali, come da disposizione approvata oggi dalla Giunta.
Il Museo del Castello Estense sarà aperto dalle 19,30 alle 23,30 con tariffe speciali a 3 euro per il solo museo e a 6 euro per il museo e mostra Cavallini Sgarbi (mantenendo a pagamento i servizi aggiuntivi come le visite guidate, e restando invariata la tariffa ordinaria di 1 euro per i bambini dai 6 ai 12 anni e quella di 2 euro per la visita alla Torre dei Leoni). Per l’occasione gli spazi del Castello ospiteranno anche una serie di iniziative speciali, tra cui visite guidate con programmi particolari e la presenza di musicisti del Conservatorio che suoneranno durante la serata.
Alla Palazzina di Marfisa d’Este è invece previsto l’ingresso straordinario serale gratuito dalle 18 alle 23 ed è in programma un laboratorio didattico (a pagamento a cura dell’associazione Artena).
Mentre al Museo di Storia Naturale ci sarà ingresso serale straordinario gratuito dalle 19,30 alle 23, con laboratori per bambini e visite guidate (a pagamento).
La Notte dei Musei, giunta quest’anno alla sua quattordicesima edizione, è un’iniziativa patrocinata dal Consiglio d’Europa, dall’Unesco e dall’ICOM, che vedrà il coinvolgimento di 30 nazioni europee con oltre 3.000 musei al fine di valorizzarne il patrimonio artistico, culturale e storico.

Fausto Pesarini conservatore onorario del Museo di Storia naturale
Fausto Pesarini continuerà a offrire la propria collaborazione, a titolo volontario e gratuito, al Museo civico di Storia naturale di Ferrara in qualità di conservatore onorario, grazie al rinnovo della nomina da parte della Giunta fino al 2021.
Lo studioso è stato direttore dello stesso Museo dal 1983 fino al suo collocamento a riposo il 31 dicembre scorso 2011 ed è stato poi nominato, dal 2012, conservatore onorario. In questa veste ha messo a disposizione le proprie attività di studio delle collezioni del Museo, con particolare riferimento alla sezione di entomologia.

Sostegno all’associazione ‘Oltre confine’ per l’accoglienza a Ferrara di bambini saharawi
Sarà destinato alla copertura di parte delle spese per l’iniziativa di accoglienza a Ferrara di un gruppo di bambini saharawi, in programma per il prossimo mese di agosto, il contributo di mille euro che sarà erogato dall’Amministrazione comunale all’associazione onlus ‘Oltre confine’.
Il progetto, a cui da diversi anni aderisce anche il Comune di Ferrara, è curato dall’associazione ferrarese in collaborazione con il Coordinamento Regionale di Solidarietà per il Sahara Occidentale, con la Rappresentanza del Fronte Polisario in Italia e con l’Associazione Nazionale di solidarietà con il Popolo Saharawi. Nel periodo della loro permanenza a Ferrara i bambini verranno tra l’altro sottoposti, grazie alla collaborazione gratuita e volontaristica di medici professionisti, a controlli di tipo sanitario e avranno modo di conoscere aspetti della cultura del nostro territorio.

In mostra al Mart di Rovereto un’opera ferrarese di Previati
Si intitola ‘Paesaggio’ l’olio su tela del 1910-12 di Gaetano Previati, appartenente alle collezioni del Museo dell’Ottocento del Comune di Ferrara, che dal 21 aprile al 26 agosto 2018 potrà essere ammirato dai visitatori della mostra ‘Viaggio in Italia. Paesaggi dell’Ottocento dai Macchiaioli ai Simbolisti’ al Mart di Rovereto, grazie al prestito approvato oggi dalla Giunta.
La mostra, curata da Alessandra Tiddia, intende ripercorrere le principali esperienze di pittura di paesaggio in Italia nel segno della ricerca costante di effetti cromatici e di luce, dalla scuola di Posillipo sino a giungere alla pittura dei Macchiaioli.

Un contributo per l’organizzazione della ‘Granfondo del Po’
E’ di 15.000 euro il contributo destinato dall’Amministrazione comunale all’associazione sportiva dilettantistica ‘Po River’ come sostegno alla realizzazione della manifestazione ‘Granfondo del Po’ che si è svolta il 10 e 11 marzo 2018 a Ferrara, con iniziative legate al cicloturismo e per la promozione del territorio.

Supporto ai progetti didattici per il Museo della Cattedrale
Ammonta a 12mila euro il contributo comunale a favore della Fondazione Enrico Zanotti per la realizzazione nel 2018 del “Progetto Museo della Cattedrale”, che prevede percorsi museali e itinerari didattici per adulti e studenti, volti a diffondere la conoscenza del patrimonio artistico e culturale del Museo, con particolare attenzione per quegli elementi che maggiormente possono gettar luce sulla mentalità del mondo medievale e rinascimentale.

Sostegno a iniziative di sensibilizzazione contro l’omofobia
E’ di 3.500 euro il contributo che il Comune di Ferrara erogherà all’Associazione Arcigay di Ferrara per la realizzazione delle iniziative di sensibilizzazione ‘Rainbow dream come back’ e ‘Stone wall memory vol.III’ in programma a Ferrara rispettivamente nella giornata di giovedì 17 maggio e giovedì 28 giugno 2018, dalle 17 alle 24.

Supporto all’organizzazione di ‘Interno verde’ edizione 2018
E’ in programma dall’11 al 13 maggio l’edizione 2018 della manifestazione “Interno Verde” per la cui realizzazione il Comune di Ferrara garantirà all’associazione di promozione sociale “IlTurco” il proprio supporto organizzativo e logistico, concedendo spazi e agevolazioni.
La manifestazione prevede un ricco programma di iniziative mirate alla riscoperta di angoli nascosti e suggestivi di Ferrara, che sarà organizzato assieme alle associazioni del territorio, con mostre, concerti, proiezioni, performance, letture, laboratori per bambini e visite guidate.
Il Comune concederà inoltre l’apertura e la visita gratuita dei giardini di alcuni palazzi di sua proprietà, tra cui Palazzina Marfisa d’Este, Casa Ariosto, Palazzo Schifanoia e Palazzo Bonacossi.

 

Assessorato all’Ambiente, Lavoro, Attività Produttive, Sviluppo Territoriale, Personale, assessore Caterina Ferri:

Il Comune di Ferrara Centro locale di Iniziativa e Comunicazione europea ancora fino al 2020
Prosegue la collaborazione iniziata nel 2010 tra il Comune di Ferrara e l’Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna (senza alcun onere finanziario a carico del Comune di Ferrara) per la presenza di un Centro locale di Iniziativa e Comunicazione europea all’interno dell’Ufficio comunale Relazioni Internazionali – Progettazione Europea. La Giunta ha infatti approvato la Carta di Intenti che sarà sottoscritta dai due partner e sancirà la prosecuzione della collaborazione fino alla fine del 2020.
Come ricordato dalla carta d’intenti, la Rete locale dei Centri di iniziativa e comunicazione europea ha come compiti quelli di: adoperarsi per colmare la distanza che separa l’Unione europea e le istituzioni locali dai cittadini, attraverso la partecipazione a campagne comunicative, iniziative e progetti comuni su tematiche che abbiano attinenza con le politiche europee; partecipare al dibattito europeo, portando le proprie specificità e le proprie opinioni; sviluppare azioni coordinate di formazione per i propri componenti, sia sfruttando le opportunità offerte dall’appartenenza alla rete di informazione europea Europe Direct sia utilizzando modalità di formazione peer to peer oltre che strumenti messi a disposizione dalle ultime tecnologie del settore.

 

Assessorato al Decentramento e Sport, assessore Simone Merli:

Supporto all’organizzazione del ‘Trofeo internazionale del Lavoro’ di pattinaggio
Sarà ancora una volta piazza Ariostea a ospitare il ‘Trofeo internazionale del Lavoro’ di pattinaggio corsa su strada, con l’annessa fiera straordinaria ‘1° maggio Inline Expo’, dal 29 aprile all’1 maggio prossimi. Organizzatrice è l’Asd Pattinatori Bononia a cui il Comune di Ferrara assicurerà la propria collaborazione logistica e organizzativa.

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell’Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all’indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818 

 

CULTURA E GIOVANI – Il programma di mercoledì 11 aprile nel centro storico di Ferrara

Il calendario 2018 di ‘Movida On’ si apre con musica, giochi e letture

10-04-2018

(Comunicato a cura di Promeco)

Dalle 21 di mercoledì 11 aprile ritorna Movida On nell’edizione Primavera 2018. Il cartellone è ricco di 41 appuntamenti distribuiti nelle serate del mercoledì fino al 6 giugno 2018. Il programma offre un alternarsi di proposte culturali che vanno dalla musica colta, contemporanea, tradizionale al teatro, per arrivare al gioco e alla parola. La cifra stilistica, coerentemente con l’idea originale, porta nei luoghi del centro storico di Ferrara realtà culturali sotterranee o normalmente fruibili solo all’interno di spazi convenzionali quali sale teatrali o concertistiche.
L’edizione di Movida On – Primavera 2018, sempre coordinata da Promeco (per l’Assessorato ai Giovani del Comune di Ferrara) è volutamente integrata con la più generale programmazione culturale svolta dai diversi Enti e Istituzioni cittadini.
Particolare attenzione è stata posta nella scelta dei luoghi, per riscoprire la città nella sua articolata trama di piazze, palazzi, chiostri, angoli ai più sconosciuti e per mettere in moto il dialogo tra persone e preferenze apparentemente inconciliabili. In poche centinaia di metri si passa dall’atmosfera ricca di suoni e colori propria di via Carlo Mayr all’intimità condivisa di piazzetta S. Anna e piazza della Repubblica passando per via San Romano, via Contrari, piazza Trento Trieste, Galleria Matteotti, piazza del Municipio.
Il programma della nuova stagione propone in agenda fino a sette appuntamenti settimanali in grado di soddisfare desideri e curiosità sia di quanti frequentano abitualmente il centro storico sia di quella parte di cittadini in cerca di una buona ragione per riappropriarsi di piazze e strade.
La serata inaugurale e tutte quelle che seguiranno trasformeranno il centro di Ferrara in un palcoscenico diffuso aperto dalla prima serata fino alle 23.30.

 

IL PROGRAMMA DI MERCOLEDI’ 11 APRILE 2018:

Primo appuntamento alle 21 in via Contrari 7 con l’associazione Ilturco organizzatrice del Festival Interno Verde (in programma sabato 12 e domenica 13 maggio). In occasione della serata realizzata per Movida On sono previste improvvisazioni e giochi come il concorso ‘Stimeresti una pianta?’ che mette in palio 4 ingressi omaggio. Al punto d’incontro sarà possibile conoscere tutte le novità dell’edizione 2018.
Dalle 21.30 la Banda Filarmonica Comunale Ariosto sarà in concerto in piazza Municipale. Serata dedicata all’Universo delle colonne sonore: le musiche più belle tratte da film quali Un americano a Parigi, Cattivissimo Me, New York New York, Nuovo cinema Paradiso, Pirati dei Caraibi e molti altri brani che hanno fatto la storia del cinema e della musica.
Giochi Urbani con Lampo di Genio a partire dalle 21.30 sul in piazza Trento Trieste. Appuntamento organizzato dall’UISP per realizzare un gioco urbano serale a squadre che metterà alla prova le capacità intuitive e lo spirito d’osservazione dei ‘cacciatori’ che dovranno individuare ‘le prede’ dissimulate tra la folla.
Un mix di musica contemporanea ed antica nel programma dell’Ensemble di Ottoni del Conservatorio Frescobaldi a partire dalle 22 in piazzetta S. Anna. Diretti dal maestro Enrico Dolcetto eseguiranno musiche di Ravel, Piazzolla, Di Lasso, Gabrieli, Luzzaschi e dello stesso Dolcetto.
Parallelamente alla mostra ospitata a Palazzo dei Diamanti Ferrara Off  in collaborazione con i ragazzi di Occhio ai Media presentano alle 22 in via S. Romano 64 Stati d’animo: quelli che vanno. A stretto contatto con il pubblico in una situazione di assoluta libertà espressiva si darà voce a questa sfumatura di sentimento presentando testi poetici e teatrali, racconti di autori di varie parti del mondo sia classici che contemporanei ispirandosi – come suggerito dal titolo – al trittico di Umberto Boccioni.
L’associazione Musicisti Ferraresi
propone due appuntamenti in chiusura di serata. Alle 22 in via C. Mayr 69 Enrico e Giulio Testi in duo acustico con brani in pieno stile rock and roll mentre alle 22.30 la cantautrice e musicista Elis si esibirà in piazza della Repubblica con un repertorio pop italiano e internazionale con brani propri e cover riarrangiate in chiave semiacustica.

In caso di maltempo le iniziative non si svolgeranno

Info:http://movidaon.it

ASSESSORATO ALLA MOBILITA’ – Il gruppo ricevuto martedì 10 aprile 2018 in Comune dall’ass. Modonesi

Un gruppo di studiosi giapponesi a Ferrara per approfondire gli aspetti salienti della mobilità sostenibile

10-04-2018

Una delegazione giapponese di studiosi, ricercatori universitari, tecnici aziendali, gestori di velostazioni e tecnici della pianificazione territoriale della mobilità sostenibile. hanno incontrato questa mattina, martedì 10 aprile 2018 in residenza municipale, i rappresentanti del Comune di Ferrara e dell’Agenzia della Mobilità.
L’assessore comunale ai Lavori Pubblici e Mobilità Aldo Modonesi ha portato il saluto dell’Amministrazione al gruppo giapponese guidato da Hideiko Hamada, consulente speciale della fondazione di servizi e parcheggi per biciclette di Tokio. All’incontro hanno partecipato anche Giuseppe Ruzziconi (Amministratore unico Ami Ferrara), insieme a dirigenti e operatori del settore Mobilità, del Centro Idea e dell’Agenzia Mobilità Impianti.
La delegazione, formata da 18 persone, è giunta nella nostra città con l’obiettivo di studiare le politiche per la ciclabilità, visto che Ferrara è considerata a livello italiano ed europeo una delle città “bike friendly” più importanti; inoltre la rete ciclabile del capoluogo estense, che ha raggiunto i 180 chilometri, è inserita in un contesto territoriale unico di tutela e salvaguardia del patrimonio architettonico.
Al gruppo di visitatori è stato illustrato il PUMS, in particolare la parte riguardante le politiche di allargamento della ZTL, di rallentamento del traffico nelle zone 30, di uso della bicicletta, dei percorsi formativi ed educativi negli istituti scolastici. La visita è proseguita in zona Stazione ferroviaria per visionare l’area adiacente la ferrovia sulla quale è prevista la realizzazione della nuova “velostazione” della città di Ferrara.

VISITA IN COMUNE – Mercoledì 11 aprile alle 9 incontro con le autorità nella sala degli Arazzi della residenza municipale

Delegazione della Repubblica d’Albania in visita alla città di Ferrara

10-04-2018

E’ in visita alla nostra città una delegazione ufficiale della Repubblica d’Albania. Il programma prevede per mercoledì 11 aprile alle 9 nella sala degli Arazzi della residenza municipale un incontro ufficiale con il sindaco Tiziano Tagliani e le Autorità cittadine invitate all’incontro.

Dopo l’incontro in Comune con il Sindaco e le Autorità cittadine, la delegazione si recherà in visita alle aziende Salvi Vivai, Zanzi Vivai e Mazzoni. La partenza per Tirana della delegazione albanese è prevista nel primo pomeriggio di mercoledì 11 aprile.

Giornalisti, fotografi e operatori video sono invitati

Questo l’elenco dettagliato delle autorità cittadine invitate: il prefetto di Ferrara, Michele Campanaro; il Presidente della Camera di Commercio, Paolo Govoni; il questore, Giancarlo Pallini; il comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri, Col. Andrea Desideri; il comandante provinciale della Guardia di Finanza, Col. Giovanni Lancerin; il Comandante del Comando Operativo Aeronautica (C.O.A.) Gen.le Antonio Conserva che ha delegato per l’occasione il Col. Angelo Mega.

COMPONENTI LA DELEGAZIONE DELL’ALBANIA IN VISITA ALLA CITTA’ DI FERRARA NEI GIORNI 10 E 11 APRILE 2018

Edi Rama, Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica d’Albania

Niko Peleshi, Minister of Agriculture – Ministro all’agricoltura

Anila Bitri Lani, Ambassador of Republic of Albania in the Republic of Italy – Ambasciatrice della Repubblica di Albania in Italia

Dhimo Kote, Deputy Minister of Agriculture – Vice Ministro all’agricoltura

Endri Fuga, Adviser to the Prime Minister – Direttore della comunicazione

Frida Krifca, Director, Agency for Rural and Agricultural Development – Direttore dell’agenza per lo sviluppo agricolo

Keisi Seferi, Aide to the Prime Minister – Assistente del Primo Ministro

Eriona Cami, Photographer of the Prime Minister – Fotografa ufficiale

Ervin Sallaku, Cameraman of the Prime Minister – Cameraman ufficiale

Sindaci

Armando Subashi, Sindaco della città di Fier

Alma Lena Consulente

Shuaip Beqiri, Sindaco di Konispol

Fredi Kokoneshi, Sindaco di Divjaka

Vangjush Dako, Sindaco di Durres

Sotiraq Filo, Sindaco di Korca



Periscopio
Dai primi giorni di febbraio, in cima al “vecchio” ferraraitalia, vedete la testata periscopio, il nuovo nome del giornale. Nelle prossime settimane, nel sito troverete forse un po’ di confusione; infatti, per restare online, i nostri “lavori in corso” saranno alla luce del sole, visibili da tutti i lettori: piccoli e grandi cambiamenti, prove di colore, esperimenti e nuove idee grafiche. Cambiare nome e forma, è un lavoro delicato e complicato. Vi chiediamo perciò un po’ di pazienza. Solo a marzo (vi faremo sapere il giorno e l’ora) sarà pronta la nuova piattaforma e vedrete un giornale completamente rinnovato. Non per questo buttiamo via le cose che abbiamo imparato e scritto in questi anni. Non perdiamo il contatto con la nostra Ferrara: nella home di periscopio continuerà a vivere il nome ferraraitalia e i contenuti locali continueranno a essere implementati. Il grande archivio di articoli pubblicati nel corso degli anni sarà completamente consultabile sul nuovo quotidiano. In redazione abbiamo valutato tanti nomi prima di scegliere la testata “periscopio”: un occhio che cerca di guardare oltre il conformismo e la confusione mediatica in cui tutti siamo immersi. Con l’intenzione di diventare uno spazio ancora più visibile, una voce più forte e diffusa. Una proposta informativa sempre più qualificata, alternativa ai media mainstream e alla folla indistinta dei social media.Un giornale libero, senza padrini e padroni, di proprietà dei suoi redattori, collaboratori, lettori, sostenitori. Nei prossimi giorni i nostri collaboratori, i lettori più fedeli, le amiche e gli amici, riceveranno una mail molto importante.Contiene una proposta concreta per diventare insieme a noi protagonisti di questa nuova avventura. Versando una quota (anche modesta) e diventando comproprietari di periscopio, oppure partecipando all’impresa come lettori sostenitori. Intanto periscopio ha incominciato a scrutare… oltre il filo dell’orizzonte, o almeno un po’ più in là dal nostro naso. Buona navigazione a tutti.

Chi non ha ricevuto la mail e/o volesse chiedere informazioni sul nuovo progetto editoriale, può scrivere a: direttore@ferraraitalia.it

L’autore

COMUNE DI FERRARA

COMUNE DI FERRARA

Ti potrebbe interessare:

  • 27 settembre, ore 19,30: Il giallista ferrarese Marco Belli al Centro Sociale La Resistenza

  • “L’ambientalismo senza lotta di classe è giardinaggio”:
    la nuova dimensione conflittuale dei Fridays For Future

  • rondini

    Per certi versi / La partenza delle rondini

  • Le Elezioni, l’Elettore e il Partito che non c’è

  • IRAN: Dopo la morte di Mahsa Amini
    si riaccende in tutto il paese la rivolta delle donne

  • Ferrara, Ciak si (ri)gira: 100 preludi

  • PRESTO DI MATTINA /
    Desiderio desideravi

  • VITE DI CARTA
    Dopo il Festivaletteratura di Mantova (seconda parte).

  • BOMBE NUCLEARI STRATEGICHE E TATTICHE
    Un tema di drammatica attualità

  • ALLE CINQUE DELLA SERA
    Lamento per Giuliano De Seta

L'INFORMAZIONE VERTICALE
osservatorio globale

L’occhio di periscopio

Il giornalismo online in questi ultimi anni ha innescato una profonda trasformazione del nostro modo di informarci. Le notizie sono immediatamente disponibili attraverso la rete, continuamente aggiornate, facilmente reperibili. L’informazione è abbondante, la cronaca è ampiamente garantita. Quel che risulta carente è una chiave di interpretazione dei fatti, uno strumento di analisi capace di fornire una lettura che si spinga oltre la superficie degli avvenimenti. FerraraItalia ha questa ambizione: offrire commenti, analisi, punti di vista che contribuiscano alla formazione di una più consapevole coscienza del reale da parte di ciascuno e a vantaggio di tutti, come imprescindibile condizione per l’esercizio di una cittadinanza attiva e partecipe. Ferraraitalia è un quotidiano indipendente globale-locale che sviluppa un’informazione verticale tesa all’approfondimento, perseguito con gli strumenti giornalistici dell’inchiesta, dell’opinione, dell’intervista e del racconto di vicende emblematiche e in quanto tali rappresentative di realtà più ampie, di tendenze, di fenomeni diffusi (26 novembre 2013)

Redazione

Direttore responsabile: Francesco Monini
Collettivo di redazione: Vittoria Barolo, Nicola Cavallini, Simonetta Sandri, Ambra Simeone, Carlo Tassi, Bruno Vigilio Turra
Segreteria di redazione: Paola Felletti Spadazzi

I nostri Collaboratori: Sandro Abruzzese, Francesca Alacevich,Alice & Roberta, Catina Balotta, Fiorenzo Baratelli, Roberta Barbieri, Grazia Baroni, Davide Bassi, Benini & Guerrini, Gian Paolo Benini, Marcello Bergossi, Loredana Bondi, Marcello Brondi, Sara Cambioli, Marina Carli, Emanuela Cavicchi, Liliana Cerqueni, Ciarìn, Riccarda Dalbuoni, Roberto Dall'Olio, Costanza Del Re, Jonatas Di Sabato, Anna Dolfi, Laura Dolfi, Francesco Facchiano, Franco Ferioli, Giovanni Fioravanti, Giuseppe Fornaro, Maura Franchi, Riccardo Francaviglia, Andrea Gandini,Sergio Gessi, Pier Luigi Guerrini, Sergio Kraisky, Francesco Lavezzi, Daniele Lugli, Carl Wilhelm Macke, Beniamino Marino,Carla Sautto Malfatto, Fabio Mangolini, Cristiano Mazzoni,Giorgia Mazzotti, Paolo Moneti, Francesco Minimo, Alice Miraglia,Corrado Oddi, Fabio Palma, Roberto Paltrinieri, Valerio Pazzi,Carlo Perazzo, Federica Pezzoli, Gian Gaetano Pinnavaia, Mauro Presini, Claudio Pisapia, Redazione, Francesco Reyes, Raffaele Rinaldi, Laura Rossi, Radio Strike, Gian Pietro Testa, Roberta Trucco, Federico Varese, Ranieri Varese, Gianni Venturi, Nicola Zalambani, Andrea Zerbini

Hanno collaborato: Francesca Ambrosecchia, Stefania Andreotti, Anna Maria Baraldi Fioravanti, Chiara Baratelli, Enzo Barboni, Chiara Bolognini, Marco Bonora, Francesca Carpanelli,Andrea Cirelli, Federico Di Bisceglie, Barbara Diolaiti, Roberto Fontanelli, Aldo Gessi, Emilia Graziani, Ivan Fiorillo, Monica Forti,Fulvio Gandini, Simona Gautieri, Camilla Ghedini, Roby Guerra,Giuliano Guietti, Gianfranco Maiozzi, Silvia Malacarne, Virginia Malucelli, Federica Mammina, Paolo Mandini, Giovanna Mattioli,Daniele Modica, William Molducci, Raffaele Mosca, Alessandro Oliva, Luca Pasqualini, Martina Pecorari, Giorgia Pizzirani,Andrea Poli, Valentina Preti, Alessio Pugliese, Chiara Ricchiuti,Riccardo Roversi, Nuccio Russo, Vittorio Sandri, Gaetano Sateriale, Valentina Scabbia, Arianna Segala, Franco Stefani,Elettra Testi, Ajla Vasiljević, Ingrid Veneroso, Andrea Vincenzi,Fabio Zangara

Clicca sull’Autore per i suoi contributi.
CONTATTI
Inviare i comunicati stampa a: redazione@ferraraitalia.it
Inviare lettere al giornale a : interventi@ferraraitalia.it


FERRARAITALIA
Testata giornalistica online d'informazione e opinione, registrazione al Tribunale di Ferrara n.30/2013

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi