Home > COMUNICATI STAMPA > La newsletter del 19 dicembre 2017

La newsletter del 19 dicembre 2017

Da Ufficio Stampa Comune di Ferrara

 

CONCITTADINA CENTENARIA – In consegna targa e lettera del sindaco

Gli omaggi dell’Amministrazione comunale a Pasqualina Fasano

19-12-2017

In occasione del suo centesimo compleanno, oggi, martedì 19 dicembre, la concittadina Pasqualina Fasano riceverà, in forma privata, la tradizionale targa di benemerenza dell’Amministrazione comunale di Ferrara, accompagnata da una lettera di auguri del Sindaco.

ASSESSORATO ALLA CULTURA – Gli ebook sono scaricabili gratuitamente dai siti di Comune di Ferrara e Liceo Roiti

‘Progetto ComunEbook Ferrara’, due nuove opere inserite nel secondo semestre 2017

19-12-2017

Sono due gli ebook pubblicati nel secondo semestre dell’anno in corso nell’ambito del progetto “ComunEbook Ferrara”, nato nel 2014 dalla partnership fra Comune di Ferrara e Liceo Scientifico ‘A. Roiti’ per la pubblicazione di opere in formato digitale di autori o temi ferraresi. Gli ebook sono scaricabili gratuitamente dal 20 dicembre 2017 dai seguenti siti Internet: www.comunebookferrara.it, www.liceoroiti.it.

>>  Il primo è l’ebook curato da Antonella Guarnieri, responsabile del Museo del Risorgimento e della Resistenza di Ferrara, dal titolo Viva l’Italia libera! La primavera ferrarese del 1943. Il testo scaturisce da una mostra storico-didattica dal titolo “Viva l’Italia libera! La primavera ferrarese del 1943”, curata dalla storica Antonella Guarnieri ed ospitata nel 2013 dal Museo del Risorgimento e della Resistenza.
Alla base di questo percorso storico didattico sta la ricerca portata avanti dalla curatrice a più riprese all’interno degli archivi locali e di quello Centrale dello Stato.
Fondamentale, inoltre, l’apporto documentario e di testimonianza fornito dalla figlia di Giorgio Bassani, Paola, e da quella di Matilde Bassani, Valeria, attraverso la Fondazione Giorgio Bassani e la Fondazione Matilde Bassani Finzi Partigiana.
Successivamente, il percorso è stato arricchito di alcuni pannelli fotografici relativi alla Ferrara di Bassani ed alla famiglia Bassani – tratti dal volume Il giardino dei libri. Catalogo della mostra (Roma 2 dicembre 2004-27 gennaio 2005), a cura di A. Andreoli e F. di Leo, Editori d’Arte 2004 – che sono stati esposti in una versione rielaborata della medesima mostra, presentata al pubblico spagnolo, presso il quale ha riscosso un notevole successo, tra il novembre 2016 e il gennaio 2017, presso l’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona, in occasione del centenario della nascita di Bassani, grazie alla allora direttrice Roberta Ferrazza, a Paola Bassani e a Luigi Fugaroli.
I testi, basandosi su documentazione di prima mano, in parte conservata presso il Museo del Risorgimento e della Resistenza, testimoniano, sfatando il mito di Ferrara come città dormiente all’interno del panorama dell’antifascismo italiano, la centralità della città estense nel processo di elaborazione teorica e politica del futuro CLN.
Documenti, testimonianze, diari, ci conducono attraverso un percorso di storie e di storia all’interno del quale c’è ancora tanto da scoprire, contribuendo a perfezionare la ricostruzione di come la città di Italo Balbo abbia vissuto gli ultimi frangenti del ventennio fascista e di come si sia apprestata ad entrare ed a vivere il biennio resistenziale.
>> Il secondo ebook, dal titolo Testo a Testo-Text zu Text, consiste in un’antologia bilingue di testi di autori tedeschi tradotti in italiano e di autori italiani tradotti in tedesco ad opera di studenti dei Licei cittadini “A. Roiti” e “L. Ariosto” e dell’Altes Kurfurstliches Gymnasium di Bensheim (Germania, Land Hessen), partecipanti al progetto “Scritture fra Emilia-Romagna e Assia”, realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna e il sostegno del Comune di Ferrara.
L’ebook contiene testi degli autori assiani e ferraresi che negli anni passati hanno partecipato allo scambio residenziale di scrittori delle due regioni gemellate. Ogni traduzione è affiancata dal testo in lingua originale.

(Comunicazione a cura dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Ferrara)

BIBLIOTECA ARIOSTEA – ‘Anatomie della mente’: conferenza di Stefano Caracciolo giovedì 21 dicembre alle 16,30

Charles Dickens e la magia del Natale riletti in chiave psicologica

19-12-2017

Sarà dedicato alle tradizioni del Natale, riesplorate con note psicobiografiche su Charles Dickens, il primo appuntamento, giovedì 21 dicembre alle 16,30 nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara), del nuovo ciclo di incontri ‘Anatomie della mente’. Curatore dei sei appuntamenti mensili in programma fino a maggio 2018 (v. allegato scaricabile a fondo pagina), sarà come sempre Stefano Caracciolo, docente di Psicologia Clinica all’Università di Ferrara. Il ciclo di conferenze, al suo undicesimo anno, è organizzato in collaborazione con la Sezione di Neurologia, Psichiatria e Psicologia Clinica della Facoltà di Medicina, Farmacia e Prevenzione dell’Università di Ferrara.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
La prima conferenza di “Anatomie della mente – Anno Undicesimo“, il più longevo ciclo di incontri della Biblioteca Ariostea, com’è ormai tradizione, si occuperà del Natale, la festività più sentita dagli italiani. In questo caso si tratterà del Natale della turbolenta Londra di inizio Ottocento e di tutte le sue contraddizione perfettamente dipinte dal cantore dell’epoca, Charles Dickens.
Prima tappa di un affascinante percorso di viaggio mensile pieno di psicologia e altre storie: Dottori Cattivi, Vita e Opere di Mary Poppins, Per una Psicologia della Esplorazione; Volare, Oh Oh!; Il Poeta della gentilezza (programma completo allegato alla newsletter).
Stefano Caracciolo, medico, psichiatra, psicologo, psicoterapeuta, professore ordinario di Psicologia Clinica – Università di Ferrara / Az.USL di Ferrara. Autore di oltre 150 pubblicazioni a stampa su riviste scientifiche italiane ed estere del settore, nonché di diverse monografie, socio di numerose Società Scientifiche nazionali e internazionali. Dirige e coordina il Centro Interaziendale per i Disturbi del Comportamento Alimentare.

CONFERENZA STAMPA – Mercoledì 20 dicembre alle 11.30 nella sala dell’Arengo della residenza municipale

Presentazione della nuova app di Ferrara Tua “Parcheggi con un click!”

19-12-2017

Mercoledì 20 dicembre 2017 alle 11.30 nella sala dell’Arengo della residenza municipale (piazza Municipio 2, Ferrara) si terrà la conferenza stampa di presentazione della nuova app di Ferrara Tua “Parcheggi con un click!”.

All’incontro con i giornalisti, interverranno l’assessore comunale alla Mobilità e Lavori pubblici Aldo Modonesi con l’amministratore unico di Ferrara Tua srl Paolo Paramucchi e il direttore generale di Ferrara Tua Stefano Lucci.

Per info: Holding Ferrara Servizi srl, via Borso 1, Ferrara, tel. 0532 230155, fax 0532 230150.

 

 

CONCERTO NATALIZIO – Mercoledì 20 dicembre alle 21 nella sagrestia della Basilica di San Giorgio

Natale in musica multiculturale con l’Orchestra del Baluardo

19-12-2017

Mercoledì 20 dicembre 2017 alle 21 all’interno della suggestiva cornice della sagrestia della Basilica di San Giorgio, si terrà il Concerto per un Natale in musica (piazzale San Giorgio 29, Ferrara), con la coinvolgente Orchestra del Baluardo diretta da Elio Pugliese, etnomusicologo anche arrangiatore dei brani proposti, insieme al frizzante e appassionato ensemble corale curato da Marco V. Ferrazzi.
L’Orchestra del Baluardo è un progetto molto importante e ambizioso che da qualche anno l’associazione culturale e scuola di musica MusiJam Ferrara sviluppa come proposta originale e unica nell’ambito musicale ferrarese. È composta da allievi e docenti della scuola stessa. La musica, un ponte completo fra culture. Un mezzo di comunicazione sonoro e universale. Per questo, efficace veicolo per lo sviluppo completo della persona e della relazione fra i popoli.
Il concerto del l’orchestra del Baluardo disegna un viaggio sonoro attraverso diverse musiche che compongono l’universo kletzmer e quello della canzone yiddish. I brani provengono da numerose e anche distanti regioni dell’Europa centro orientale e dei Balcani, con l’obiettivo di dare conto della varietà e ricchezza di questo repertorio.

(Comunicato a cura degli organizzatori)

SALA NEMESIO ORSATTI – Inaugurazione sabato 23 dicembre alle 17 (via Risorgimento 4)

A Pontelagoscuro apre la mostra “I legni di Peppe Paolini”

19-12-2017

Sabato 23 dicembre alle 17, alla sala Nemesio Orsatti di Pontelagoscuro (via Risorgimento 4),apre la mostra “I legni di Peppe Paolini”. A distanza di due anni dall’ultima esposizione “natalizia” il “Geppetto” pontesano ripropone ai visitatori centinaia di oggetti in legno frutto di una innata creatività e maestria artigianale. Cornici, orologi, pipe, cassetti, specchi, arredi in minatura, piccole sculture ottenute direttamente da tronchi al grezzo, prodotti lavorando e cesellando essenze varie di legno, noce, castagno, olmo, olivo, acacia, riempiono tavoli e pareti della sala Orsatti.

Peppe Paolini, nato 76 anni fa alla Sementana di CaBernardi, minuscolo borghetto situato nel territorio di Sassoferrato (AN), dal 1954 vive a Pontelagoscuro, dove i suoi genitori emigrarono insieme a tanti marchigiani dopo la chiusura della miniera di zolfo della Montecatini. Ha maturato la passione per il legno oltre 30 anni fa, passione che oggi coltiva nel suo laboratorio.
La mostra, organizzata dalla Pro Loco di Pontelagoscuro e patrocinata dal Comune di Ferrara, sarà aperta a ingresso libero tutti i giorni dalle ore 10 alle 12 e dalle 16 alle 19 fino a domenica 14 gennaio 2018.

(Comunicazione a cura della Pro Loco di Pontelagoscuro)

CONFERENZA STAMPA – Venerdì 22 dicembre alle 11.30, nella sala di Giunta della Residenza Municipale (piazza Municipio 2)

Sindaco e Giunta comunale incontrano i giornalisti ferraresi

19-12-2017

Venerdì 22 dicembre alle 11.30, nella sala di Giunta della Residenza Municipale (piazza Municipio 2), il sindaco Tiziano Tagliani e gli Assessori della Giunta comunale incontreranno i giornalisti.

L’incontro sarà un’occasione per tracciare un breve bilancio delle principali azioni messe in campo nel 2017 e rispondere alle domande dei giornalisti ferraresi.

 

SALA ESTENSE – Proiezione giovedì 21 dicembre 2017 alle 21 (piazza Municipio 14, Ferrara)

Ricordi della Ferrara di ieri nelle immagini raccolte da Raffaele Lucci

19-12-2017

(Comunicato a cura degli organizzatori)

Giovedì 21 dicembre 2017 alle 21, alla Sala Estense (piazza Municipale 14, Ferrara), l’associazione no profit Evart organizza la video-proiezione a cura di Raffaele Lucci intitolata ‘Ferrara com’era’, ideata dallo stesso curatore e autore, sfogliando il libro di Alberto Cavallaroni ‘Ferrara nelle cartoline illustrate (1859-1945)’. All’iniziativa, ad ingresso libero, interverrà il vice sindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Ferrara Massimo Maisto, mentre il filmato sarà introdotto da Francesco Scafuri, responsabile dell’Ufficio Ricerche Storiche del Comune di Ferrara, che dialogherà con Raffaele Lucci. Parteciperà anche Alberto Cavallaroni, noto collezionista ferrarese.
L’iniziativa, ricca di immagini particolarmente suggestive, note o inedite, vuole essere un omaggio alla nostra bellissima città, un ricordo puntuale e per nulla malinconico di come si è sviluppata: la voce fuori campo, congiuntamente alla musica di sottofondo (di Astor Piazzolla e Salvatore Gebbia), accompagneranno il pubblico alla scoperta dei palazzi e delle strade di Ferrara, con uno sguardo al paesaggio architettonico, alla viabilità e alla moda degli inizi del ‘900, ponendo l’attenzione su ciò che è cambiato nel tempo.
Si tratta di un percorso affascinante ed evocativo che si sviluppa nell’arco temporale tra il 1900 e il 1945 toccando, tra l’altro, la cinta muraria, Porta Paola, Porta Romana, la Prospettiva, piazza Ariostea, corso Ercole I d’Este, il centro storico, la stazione con l’odierna zona GAD, e per finire Pontelagoscuro. Un itinerario che offre occasioni di riflessione sul passato e sul presente.
L’iniziativa, promossa con la collaborazione degli assessorati alla Cultura e ai Beni Monumentali, si avvale del patrocinio del Comune di Ferrara e delle associazioniFerrariae Decus, De Humanitate Sanctae Annae, F.I.D.A.P.A. BWP – Sezione di Ferrara, FOTOClub Ferrara, Gruppo Scrittori Ferraresi, Università Popolare di Ferrara, Circolo della Stampa, Pro Loco Ferrara.

Raffaele Lucci
Classe 1922, laureato in Medicina e Chirurgia con specializzazione in Pediatria.
Appassionato da sempre d’arte, fotografia e video, inizia la sua attività di “cineasta” amatoriale nel 1955, fino a tutt’oggi, spaziando dalle monografie di artisti a reportage di luoghi di forte interesse culturale, ma poco noti. Conoscere e far conoscere una persona così eclettica, vivace e attiva è un grandissimo esempio per i giovani e non, inoltre fa bene al cuore. È l’esempio di come nella terza età (ma non solo), nutrendo la propria curiosità e lasciando libera la creatività, si possono realizzare sempre nuovi progetti.

Salvatore Gebbia
Classe 1965, musicista, docente, compositore e fotografo.
Attualmente affianca la sua attività solistica a tournée, unendo l’impegno di direttore artistico e docente di pianoforte presso l’Accademia Internazionale di Musica W. Kandinsky. (fontehttp://www.salvatoregebbia.com/) (come fotografo: http://www.irpinianews.it/come-note-musicali-gli-scatti-di-salvatore-gebbia/)

 

 

GIUNTA COMUNALE – Le principali delibere approvate nella seduta del 19 dicembre 2017

Progressi per il complesso delle ‘Corti di Medoro’, interventi post sisma in città, opere d’arte in prestito, sostegno a iniziative sociali, bonifiche ambientali

19-12-2017

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 19 dicembre:

Assessorato all’Urbanistica, Edilizia, Rigenerazione Urbana, assessore Roberta Fusari:

Per la realizzazione delle Corti di Medoro un accordo in tema di sostenibilità ambientale
Ha ottenuto il via libera della Giunta lo schema di Protocollo d’intesa tra Comune di Ferrara, Intercantieri Vittadello spa, Acer Ferrara e la Società Investire SGR spa per la definizione del livello di sostenibilità ambientale dell’intervento edilizio delle “Corti di Medoro” a Ferrara. L’accordo, che sarà sottoscritto ufficialmente e illustrato alla stampa all’inizio del prossimo mese di gennaio nella residenza municipale di Ferrara, prevede l’impegno, da parte dei diversi soggetti coinvolti nell’attuazione dell’intervento Ers (Edilizia residenziale sociale) sugli immobili dell’ex direzionale pubblico di via Beethoven, ad operare seguendo le indicazioni della Comunicazione della commissione europea COM (2011)571 “Tabella di marcia verso l’Europa efficiente nell’impiego delle risorse”, con accorgimenti relativi, tra l’altro, ai tipi di materiali da utilizzare nel cantiere e alle modalità di smaltimento dei rifiuti da demolizione.

Approvato il progetto definitivo di ristrutturazione della palazzina da adibire a delegazione comunale, biblioteca e sede della polizia municipale nel complesso delle Corti di Medoro
Nuovo passo in avanti, per quanto riguarda il complesso delle Corti di Medoro in via Tassoni a Ferrara, anche per la palazzina da adibire a delegazione comunale, biblioteca e sede decentrata della polizia municipale. La Giunta ha infatti approvato stamani il progetto definitivo di ristrutturazione predisposto da Acer Ferrara per un costo complessivo di 3.990.100 euro. L’operazione è finanziata con gli oneri versati dal Fondo immobiliare cui compete la realizzazione dell’intervento di Social Housing delle Corti di Medoro, relativi alla variante urbanistica e al conseguente aumento di valore: tali oneri ammontano a complessivi 5.210.100 euro, di cui 1.220.000 euro sotto forma di cessione della proprietà al Comune della palazzina da ristrutturare e 3.990.100 euro come contributo economico per i lavori di ristrutturazione. (per ulteriori dettagli sull’operazione v. CronacaComune del 23 novembre 2017)

 

Assessorato ai Lavori Pubblici e Mobilità, Sicurezza Urbana, Protezione civile, assessore Aldo Modonesi:

Al Comune il ruolo di stazione appaltante per gli interventi post sisma alla Casa di riposo di via Ripagrande e alla chiesa dei SS. Pietro e Paolo
Sarà il Comune di Ferrara a svolgere, su delega dell’Azienda Servizi alla Persona (Asp) di Ferrara, la funzione di stazione appaltante per la progettazione e la realizzazione degli interventi di ricostruzione post sisma alla sede della Casa di Riposo di via Ripagrande e di messa in sicurezza della Chiesa SS. Pietro e Paolo in via B. Tisi da Garofalo. Gli interventi, sui due immobili di proprietà dell’Asp stessa, sono stati inseriti nel Piano delle Opere Pubbliche della Regione per la ricostruzione post sisma, per un importo di 350mila euro ciascuno.
Non disponendo, tuttavia, l’Asp di un’adeguata struttura per sviluppare, controllare e gestire le fasi progettuali e la realizzazione degli interventi, ha chiesto di poter delegare all’Amministrazione Comunale la funzione di stazione appaltante, rimanendo soggetto attuatore e beneficiario del contributo assegnato. Compiti e impegni dei due partner sono definiti da una convenzione che è stata approvata oggi dalla Giunta prima della sua sottoscrizione.

Il Comune ente attuatore per il ripristino post sisma della Caserma dei Vigili del fuoco di Ferrara
Sarà il Comune di Ferrara a svolgere il ruolo di ente attuatore dell’intervento di ripristino e miglioramento sismico della sede centrale del Comando Provinciale dei Vigili del fuoco di via Verga a Ferrara. Su proposta, infatti, dello stesso Comando Provinciale, che non dispone della struttura tecnica necessaria alla realizzazione dell’intervento, la Regione ha indicato l’Amministrazione comunale come soggetto incaricato di attivare le procedure di gara per gli affidamenti delle attività di progettazione, direzione lavori, coordinatore della sicurezza e nomina del collaudatore. In base al protocollo d’intesa, che è stato approvato oggi dalla Giunta e sarà sottoscritto da Comune e Ministero dell’Interno – Dipartimento Vigili del Fuoco, Soccorso pubblico e Difesa civile, l’Amministrazione comunale sarà anche destinataria del finanziamento pari a 1.451.614 euro stanziato con ordinanza della Regione e provvederà alla liquidazione di tutte le fatture e alla rendicontazione delle spese alla Regione stessa.

 

Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani, Cooperazione Internazionale – Politiche per la pace, vicesindaco Massimo Maisto:

Accordo con la Galleria d’arte Moderna di Milano per uno scambio-prestito di opere di Boldini e Segantini
Due diverse mostre, a Ferrara e a Milano, e una serie di opere d’arte di Boldini e Segantini in prestito-scambio. Sono questi gli elementi al centro di un accordo di collaborazione tra il Comune di Ferrara – Servizio Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea (Gamc), la Fondazione Ferrara Arte e la Galleria d’arte Moderna (Gam) di Milano, che è stato approvato stamani dalla Giunta prima della sottoscrizione.
La Fondazione Ferrara Arte, per il tramite delle Gallerie d’arte moderna e contemporanea, ha infatti richiesto il prestito di tre importanti opere di Giovanni Segantini appartenenti alla GAM di Milano per la rassegna ‘Stati d’animo. Arte e psiche tra Previati e Boccioni’, che si terrà al Palazzo dei Diamanti dal 3 marzo al 10 giugno 2018. La Gam di Milano ha risposto positivamente proponendo però un più ampio quadro di collaborazione con Ferrara che prevede un prestito-scambio di alcune opere di Boldini delle Gamc di Ferrara per la realizzazione, a cura congiunta (GAM di Milano e GAMC di Ferrara), di una rassegna dedicata a Giovanni Boldini, dal titolo ‘Boldini. Ritratto di signora’, che sarà aperta al pubblico negli spazi della Galleria di Milano dal 15 marzo al 17 giugno 2018. L’operazione non comporterà un aggravio di costi per il Comune di Ferrara.

Capodanno 2017/2018: supporto organizzativo del Comune per la festa in centro storico
Anche per il Capodanno 2017/2018, come già preannunciato, il centro storico di Ferrara farà da cornice all’ormai tradizionale festa all’aperto con l’incendio del Castello, gli spettacoli di musica e intrattenimento sotto le stelle e i banchetti in alcune sale monumentali. A curare la realizzazione dell’evento sarà la Ati Cultura Eventi e Società, vincitrice del bando di gara per le iniziative di Natale e Capodanno, alla quale l’Amministrazione comunale garantirà il proprio supporto logistico e organizzativo, con la concessione di spazi pubblici e servizi.

Anche l’Associazione Musicisti di Ferrara nel nuovo programma di “Movida On”
Il progetto “Movida On”, per l’animazione delle serate del mercoledì in centro storico, si amplia con la partecipazione di un nuovo partner. Anche l’Associazione Musicisti di Ferrara si unirà infatti al gruppo di associazioni culturali, musicali e sportive che, con il coordinamento di Promeco del Comune di Ferrara, curano il programma di eventi rivolti ai giovani e nuovamente in calendario, dopo una prima parte nell’autunno 2017, per la primavera e l’autunno 2018. All’Associazione Musicisti, che ha proposto una serie di attività ed esibizioni di giovani musicisti ferraresi, andrà un contributo di 6.500 euro per la propria partecipazione.

 

Assessorato alla Sanità, Servizi alla Persona, Politiche Familiari, assessore Chiara Sapigni:

Stanziati i finanziamenti destinati ai cittadini disabili per l’acquisto di veicoli o ausili
Sarà finanziata con parte della quota del Fondo regionale per la non autosufficienza assegnata al Comune di Ferrara la somma di 27.665 euro che sarà destinata ai trasferimenti a favore dei cittadini disabili che hanno presentato richieste relative ai finanziamenti previsti dalla legge regionale 29/97. I fondi, come definito stamani dalla Giunta, saranno in particolare distribuiti fra una quindicina di richiedenti, parte dei quali per l’acquisto o adattamento di veicoli destinati a persone con disabilità e parte per l’acquisto di ausili e tecnologie per favorire la permanenza dei disabili nella propria abitazione.

Sostegno a iniziative educative in tema di legalità
E’ di 5mila euro il contributo comunale concesso alla Cooperativa Sociale Teatro dell’Argine, nell’ambito dell’accordo di programma “Legalità: la persona al centro”, per la realizzazione di un gioco di ruolo sul tema del sostegno alle vittime di reato, che ha coinvolto 190 studenti e 78 insegnati e addetti ai lavori (operatori sociali, della sicurezza e della giustizia, pubblici e del terzo settore) ed è stato ideato in collaborazione con la Fondazione Emiliano Romagnola per le vittime dei reati. Sulla base di tale esperienza è stato poi realizzato un kit didattico per consentire a insegnanti, educatori, conduttori di gruppo di svolgere in modo autonomo il gioco di ruolo con ragazzi o adulti. Il gioco può integrare progetti di educazione alla legalità, alla solidarietà, percorsi formativi sulla gestione dei conflitti e sulla nonviolenza, per introdurre una riflessione sul vissuto di chi subisce violenza.

Sostegno all’associazione Cismai per il corso di formazione “Parlare del trauma”
E’ di 2mila euro il contributo del Comune di Ferrara all’associazione Cismai – Coordinamento italiano dei servizi contro il maltrattamento e l’abuso all’infanzia – per la realizzazione del corso di formazione “Parlare del trauma – II edizione” rivolto ad assistenti sociali, psicologi ed educatori del territorio. L’erogazione sarà finanziata con una quota delle risorse regionali assegnate per l’anno 2017 al Fondo sociale locale del distretto Centro nord con capofila Ferrara.

Contributi per un laboratorio produttivo nella Casa Circondariale di Ferrara
E’ di 500 euro il contributo al Consorzio Ferrara Prossima a sostegno delle spese per l’iniziativa “Progetto secondaria”, che consiste nel recupero e riparazione di camere d’aria all’interno del laboratorio produttivo della Casa Circondariale di Ferrara. Obiettivo dell’iniziativa è quello di promuovere da un lato l’inclusione socio-lavorativa di persone svantaggiate in esecuzione penale, in modo da favorirne il pieno rientro nella legalità e nella vita civile della comunità, dall’altro di ridurre l’impatto ambientale dovuto allo scarto delle camere d’aria e di vecchi ma ancora intatti telai di biciclette.

 

Assessorato all’Ambiente, Lavoro, Attività Produttive, Sviluppo Territoriale, Personale, assessore Caterina Ferri:

Approvati progetti di bonifica per il sito Syndial e per un ex punto vendita carburanti a Ferrara
Hanno ottenuto l’approvazione della Giunta il “Progetto definitivo di messa in sicurezza permanente del sito ex discarica Mont-Eco e il Progetto operativo di bonifica della falda superficiale” presentati dalla Società Syndial spa per il proprio sito all’interno dello Stabilimento Multisocietario di Ferrara. La Giunta autorizza l’esecuzione dei lavori con l’assolvimento di una serie di prescrizioni indicate dalla Conferenza di servizi appositamente riunitasi nell’ottobre scorso.
Via libera della Giunta anche per la “Revisione dell’analisi di rischio sito specifica e il Progetto operativo di bonifica di fase 2 dell’ex punto vendita carburanti Esso di via Padova 3 a Ferrara” di proprietà della società Esso spa, con la conseguente autorizzazione all’esecuzione degli interventi nel rispetto di una serie di prescrizioni indicate dalla Conferenza di servizi.

 

Assessorato al Decentramento e Sport, assessore Simone Merli:

Supporto a manifestazioni e progetti di promozione sportiva
Ammonta a 5.300 la somma dei contributi comunali destinati a tre associazioni ed enti del territorio a sostegno di manifestazioni, attività e progetti di promozione sportiva svolti nel  2017. Le erogazioni andranno in particolare a: Asd Ferrara Baseball e Softball Club (500 euro), Uisp Comitato Provinciale Ferrara (1.800 euro), Asd 4 Torri 1947 Volley Ferrara (3.000 euro).


Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell’Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all’indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818 

VIABILITA’ – Provvedimenti in vigore giovedì 21 dicembre dalle 7 alle 19

In via Contrada di Borgoricco interruzione del transito per lavori

19-12-2017

Nella giornata di giovedì 21 dicembre 2017 dalle 7 alle 19 via Contrada di Borgoricco sarà chiusa al transito per lavori nel tratto tra via Boccacanale di Santo Stefano e via Cortevecchia. In via Cortevecchia sarà temporaneamente ripristinato il doppio senso di circolazione, con senso unico alternato a mezzo di semafori per l’accesso e l’uscita dal parcheggio tra via Contrada di Borgoricco e via Cortevecchia.
Nella stessa giornata, sempre dalle 7 alle 19, anche via del Turco tra via Podestà e via Cortevecchia sarà interrotta al transito.

BANDO DI GARA – Tutta la documentazione consultabile sul sito del Comune di Ferrara

Procedura aperta per l’affidamento del servizio relativo al vestiario del personale di Ferrara Tua

19-12-2017

Scadranno lunedì 22 gennaio 2018 alle 12.30 i termini per partecipare al bando per la “Procedura aperta, ai sensi dell’art 60 del d.lgs 50/2016, per l’affidamento del servizio di noleggio, lavaggio, sanificazione, stiratura, manutenzione, ritiro e consegna dei capi assegnati al personale dipendente di Ferrara Tua Srl “.
La seduta di apertura dei plichi avverrà mercoledì 24 gennaio 2018 alle 10 nella sede di di Ferrara Tua srl, via Borso 1 a Ferrara.

L’avviso – pubblicato lunedì 18 dicembre 2017 – è reperibile con allegato il bando/disciplinare di gara e la restante documentazione sulla pagina del sito del Comune di Ferrara riservata ai ‘Bandi di gara in pubblicazione’ a questo link: servizi.comune.fe.it/222.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi