Home > COMUNICATI STAMPA > La newsletter del 21 novembre 2016

La newsletter del 21 novembre 2016

Tempo di lettura: 21 minuti

Da: Comune di Ferrara

CENTRO IDEA – Martedì 22 novembre dalle 9.30 alle 16 davanti ai Bagni Ducali (viale Alfonso I d’Este 17)
Giornata dell’albero: in distribuzione le piante per ridurre l’anidride carbonica

Martedì 22 novembre 2016 davanti alla palazzina dei Bagni Ducali (viale Alfonso I d’Este 17) dalle 9.30 alle 16 è in programma l’iniziativa ‘Un albero per ridurre la CO2’: una distribuzione gratuita di alberi e arbusti alla cittadinanza.

Il 21 novembre si celebra la Giornata nazionale degli alberi istituita come ricorrenza nazionale con una legge della Repubblica entrata in vigore dal febbraio 2013. L’obiettivo della ricorrenza è quello di valorizzare l’importanza del patrimonio arboreo, di ricordare il ruolo fondamentale ricoperto da boschi e foreste e promuove l’impegno a ridurre le emissioni e il rischio idrogeologico.

Il Centro Idea del Comune di Ferrara promuove la Giornata nazionale degli alberi con l’abituale ‘Festa dell’albero’ il 22 novembre 2016.
Vieni a ritirare anche tu un albero o un arbusto da piantare nel tuo giardino!

Questi gli alberi in distribuzione:
Acero Campestre
Alaterno
Crespino
Ginepro comune
Ligustro selvatico
Nocciolo
Prugnolo
Rosmarino
Sanguinello
Spino cervino

Per info: Centro Idea, via XX Settembre 152 (Casa Biagio Rossetti) a Ferrara, tel. 0532 742624, pagina online servizi.comune.fe.it.

CONSIGLIO COMUNALE – Diretta audio-video su ConsiglioWeb dalle 15,15. DOCUMENTAZIONE SCARICABILE
L’esito del Consiglio comunale di Ferrara in seduta lunedì 21 novembre

Il Consiglio comunale di Ferrara si è riunito lunedì 21 novembre alle 15.15 nella residenza municipale. La seduta – con modalità definite dalla Conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari convocata dal presidente del Consiglio comunale Girolamo Calò – è stata aperta dalla trattazione di un’interrogazione a risposta immediata. A seguire, dopo la relazione per l’anno 2016 del Garante dei diritti delle persone private della libertà personale, l’assemblea ha proceduto all’esame di una delibera dell’assessora Annalisa Felletti e alla discussione su di un ordine del giorno presentato dal consigliere Fochi-M5S e su una mozione della consigliera Morghen-M5S.

Da rilevare che l’ordine del giorno presentato dal consigliere Fochi-M5S è stato discusso secondo modalità estranee alle prescrizioni regolamentari, avendo il suo contenuto natura di comunicazione/informazione politico/referendaria.

>> Come di consueto prevista la diretta audio video dell’intera seduta di Consiglio comunale sulla pagina internet del servizio ConsiglioWeb all’indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=472

>> DOCUMENTAZIONE SCARICABILE (a fondo pagina)

Questi gli argomenti posti all’ordine del giorno:

>> QUESTION TIME – Interrogazione gruppo SI (‘Presenze turistiche a Ferrara’) a risposta immediata (art. 100 – comma 2 del Regolamento del C.C.).

L’assessore al Turismo Massimo Maisto ha risposto al consigliere Fiorentini-SI, che si è dichiarato soddisfatto.

>> RELAZIONE per l’anno 2016 del Garante dei diritti delle persone private della libertà personale Marcello Marighelli (Vedi testo integrale a fondo pagina)

Al termine dell’esposizione del documento nel corso del dibattito sono intervenuti i consiglieri Fiorentini (SI), Morghen (M5S), Rendine (GOL), Baraldi (PD), Anselmi (FI), Bova (FC), Cavicchi (Lega nord).

DELIBERE

Assessora alla Pubblica Istruzione/Formazione/Pari opportunità Annalisa Felletti

>> (PG 121873/16) – Variazione al Bilancio di Previsione 2016-2018 della Istituzione dei Servizi
Educativi Scolastici e per le famiglie. Applicazione al Bilancio di Previsione 2016 di parte
dell’avanzo di amministrazione 2015 disponibile.

Dopo l’illustrazione del documento da parte dell’assessora Felletti sono intervenuti i consiglieri Fochi (M5S), Corazzari (PD), Fornasini (FI).

La delibera è stata approvata con i voti a favore dei gruppi PD, FC (contrari gruppi FI e GOL; astenuto gruppo M5S).

Variazione del Bilancio 2016 della Istituzione Scolastica – La proposta di variazione al Bilancio di Previsione per l’anno 2016 della Istituzione Scolastica contiene alcune scelte significative.

Alcune riguardano aumenti di stanziamento delle spese per la gestione di servizi:
– € 118.000 lo stanziamento per la Refezione Scolastica nelle scuole statali (Infanzia, Primaria, Secondaria 1° grado), dovuto ad un aumento dei pasti consumati;
– € 25.000 per ausiliariato, lavanderia e pulizia nei Nidi d’Infanzia e nei Centri per le Famiglie, dovuto alla riorganizzazione di questi servizi nel corso dell’anno (esternalizzazioni);
– € 16.000 per acquisto libri di testo, dovuto all’aumento del costo dei libri di testo; l’aumento è stato comunque contenuto dal risparmio ottenuto con la effettuazione della gara di appalto per la fornitura dei libri alle scuole;
– € 20.000 per servizio di Prescuola e manutenzione tende e zanzariere alle Scuole Primari.

Altre scelte riguardano aumenti di contributi assegnati al Comune di Ferrara da altri Enti (Stato, Regione E.R., Provincia):
– € 90.000 di fondi della Legge Regionale sui Nidi;
– € 180.000 di contributo statale straordinario per la frequenza scolastica degli alunni disabili alle Superiori;
– € 80.000 dal Comune per l’appalto del sostegno educativo nelle scuole dell’infanzia e dell’Obbligo, e per contributi alla frequenza scolastica nelle Scuole d’Infanzia Paritarie.

Altre scelte riguardano contributi aggiuntivi erogati dal Comune alle Scuole d’Infanzia Comunali (€ 16.000) e alle Scuole dell’obbligo Statali del forese (€ 15.000).

Nel complesso, la manovra sarà di circa € 700.000, di cui € 27.000 coperti con l’Avanzo di Amministrazione 2015 della Istituzione Scolastica.

ORDINI DEL GIORNO E MOZIONI

>> (PG 129056 – 14/11/2016) – Gruppo Movimento 5 Stelle consigliere Fochi – Ordine del giorno in difesa della Costituzione

>> (PG 93173 – 18/08/2016) – Gruppo Movimento 5 Stelle consigliera Morghen – Mozione sull’istituzione del Garante dei diritti delle vittime di reato e dei loro familiari: modifiche statutarie.

Dopo l’illustrazione della consigliera Morghen su documento sono intervenuti l’assessora Chiara Sapigni e consiglieri Turri (PD), Anselmi (FI), Fiorentini (SI).

La Mozione è stata respinta.

A favore hanno votato i gruppi M5S, FI, Lega Nord (contrari PD e SI).

La seduta si è conclusa alle 19.48.

2.a COMMISSIONE CONSILIARE – Martedì 22 novembre alle 15 in sala Zanotti
Esame della delibera ‘Approvazione di esenzioni e agevolazioni per la fruizione dei Servizi Museali 2017’

La 2.a Commissione Consiliare – presieduta dalla consigliera Corazzari – si riunirà martedì 22 novembre alle 15 nella sala Zanotti della Residenza municipale. Alla presenza dell’assessore relatore Massimo Maisto verrà esaminata la delibera “Approvazione di esenzioni ed agevolazioni per la fruizione dei Servizi Museali da parte dell’utenza nell’anno 2017”.

4.a COMMISSIONE CONSILIARE – Convocata martedì 22 novembre alle 15.30 in sala Zanotti
Esame del ‘Regolamento Comunale per la disciplina della co-progettazione’
21-11-2016

La 4.a Commissione consiliare – presieduta dal consigliere Bova – si riunirà martedì 22 novembre alle 15.30 nella sala Zanotti del Municipio. Alla presenza dell’assessora Chiara Sapigni verrà esaminata la delibera “Adozione di Regolamento Comunale per la disciplina della co-progettazione nel rapporto fra Amministrazione Comunale ed Enti del Terzo Settore nell’ambito dell Politiche Sociali”.

Sarà inoltre presente l’avvocato amministrativista Luciano Gallo, esperto in Diritto delle Politiche Sociali e dell’Urbanistica, incaricato dal Comune di Ferrara per supporto alla redazione del Regolamento per la co-progettazione.

CONFERENZA STAMPA – Martedì 22 novembre alle 12, nella sede del Teatro Ferrara Off
Presentazione dello spettacolo ‘Cinque pagine bianche’

Martedì 22 novembre alle 12, nella sede del Teatro Ferrara Off (viale Alfonso I d’Este 13, Ferrara) l’assessore alla Cultura del Comune di Ferrara Massimo Maisto e l’assessora alla Pubblica Istruzione Annalisa Felletti prenderanno parte alla conferenza stampa di presentazione dello spettacolo ‘Cinque pagine bianche’ (in replica il prossimo giovedì 24 novembre al Teatro Nuovo di Ferrara).
L’intero incasso dello spettacolo, organizzato da Cassa Padana, con giovani attori provenienti dai corsi di formazione del Teatro Ferrara Off e con ballerini di Jazz Studio Dance, sarà interamente devoluto al miglioramento della sede del Teatro Ferrara Off.

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Incontro con l’autore Piero Dorfles mercoledì 23 novembre alle 17
Ricordi di poesie imparate a scuola negli anni Cinquanta

E’ dedicato alle ‘poesie dei libri di scuola degli anni Cinquanta’ il libro a cura di Piero Dorfles dal titolo ‘Che dice la pioggerellina di marzo’ (Manni Editore 2016) che mercoledì 23 novembre alle 17 sarà presentato nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea.
Nel corso dell’incontro, a cura dell’associazione culturale Amici della Biblioteca Ariostea, ne parlerà con l’autore Angela Poli (Sezione Ragazzi Biblioteca Ariostea).
Per l’occasione, nell’atrio della biblioteca sarà allestita un’esposizione bibliografica dedicata alle poesie di ieri e di oggi per bambini e ragazzi.

Molti di quelli che furono bambini negli anni Cinquanta conoscono ancora a memoria i versi imparati a scuola, che sono rimasti nelle loro menti non solo per la loro musicalità, ma anche per i loro contenuti. Queste poesie sono state uno strumento educativo o “hanno guastato gli animi di una intera generazione”?

TURISMO E SPORT – Sabato 17 dicembre con partenza alle 15 in piazza Trento e Trieste. Alle 17 il concerto
‘Run for Christmas’, corsa natalizia non competitiva di 5 chilometri

Sbarca a Ferrara un nuovo evento: la Run for Christmas è la corsa natalizia non competitiva di 5 chilometri in cui si partecipa travestiti da Babbo Natale, da Elfo, da Renna o da Befana. L’obiettivo non è arrivare al traguardo prima degli altri, ma divertirsi senza limiti e farsi trascinare dalla magia del Natale. Non è obbligatorio correre, si può anche passeggiare e farsi contagiare dall’allegria del Natale.
La prima tappa si svolgerà a Pontedera (Pisa). Sarà seguita dall’appuntamento ferrarese del 17 dicembre e la terza ed ultima tappa si svolgerà a Mantova. La manifestazione sarà inserita nel programma del “Natale a Ferrara”- Ati Delphi International, Made Eventi e Sapori da Mare –
e ospitata dal Fideuram Christmas Village aperto dalle 10 in piazza Trento e Trieste, iscrizioni fino a pochi minuti dal via, fissato alle 15.

Tra un mese sarà tempo di Run for Christmas, evento che con la sua magia natalizia avvolgerà le strade di Ferrara per la prima volta. Con l’iscrizione verrà data la possibilità ai partecipanti di scegliere il travestimento preferito. Quattro le alternative: Babbo Natale, Elfo, Renna o Befana. Ad ogni personaggio corrisponde una maglietta ed un cappellino a tema: le strade di Ferrara saranno quindi invase dai personaggi tipici del Natale! Sarà un evento aperto a tutti, grandi e piccini: non ci sono limiti di età per partecipare. Si tratta del format natalizio proposto dagli organizzatori di Color Vibe Italia che prevede, per il 2016, tappe: la prima si svolgerà a Pontedera (PI) l’11 Dicembre. La seconda coinvolgerà Ferrara e la conclusione sarà a Mantova il 18/12.

A Ferrara, la giornata inizierà in piazza Trento e Trieste. Alle 10 gli organizzatori, in partnership con l’Associazione Puedes, il Natale a Ferrara e Telethon Ferrara, inaugureranno gli spazi dedicati alla manifestazione all’interno del Fideuram Christmas Village. Qui, tutti i partecipanti potranno ritirare il Christmas Kit compreso nell’iscrizione (maglietta e cappellino del personaggio prescelto, pettorale, gym bag offerta da Bruni Sport, gadget e prodotti offerti dai partner), ma anche godere delle attività di intrattenimento, musica e informazioni insieme ad amici, parenti e semplici spettatori. Per gli ultimi ritardatari, ci sarà la possibilità di registrarsi alla corsa fino a pochi minuti dal via, fissato per le 15.

Al pronti-via la Run for Christmas scatterà da Piazza Trento e Trieste e, attraverso uno splendido percorso tra cittadino, porterà i partecipanti ad attraversare gli Special Point (4 totali), ognuno dedicato ad un personaggio: Snow Point (fantastica ‘neve’ con cui cospargersi), Gourmet Point (prelibatezze degli Elfi), Thirsty Point (il nettare delle Renne), Sweet Point (gommose gioie di cui vanno pazze le Befane).

Tagliato il traguardo, grande festa nel cuore del Fideuram Christmas Village, dove si potranno iniziare nel migliore dei modi i festeggiamenti del Natale e assistere al concerto del Coro di San Francesco dalle 17.

“Siamo molto contenti – spiega Alessandro Curti, responsabile organizzativo – di avere l’opportunità di portare a Ferrara questa festa natalizia. Ringraziamo l’assessore comunale Maisto e l’assessore Merli per la disponibilità e la ricettività alle nostre proposte. Oltre alla già collaudata collaborazione con l’associazione Puedes, siamo lieti di poter interagire con il Natale a Ferrara, città nella quale abbiamo peraltro già avuto un ottimo riscontro con gli eventi Color Vibe e su cui investiremo molto nel prossimo futuro. Non possiamo che esser entusiasti nel sostenere la raccolta fondi di Telethon, nostro nuovo Charity Partner per l’occasione, e siamo altresì contenti nel dare il benvenuto a Bruni Sport come partner dell’iniziativa”

“Dopo il grande successo della Color Vibe, che per due anni consecutivi ha colorato il ferragosto del Puedes Summer Night, siamo molto contenti di sostenere questo format natalizio e associare Puedes ad iniziative che riflettono in pieno il nostro spirito” commenta Erika Sarson, presidente dell’omonima associazione culturale. “Interagire con realtà locali grazie a format internazionali di rilievo permette a Ferrara un salto di qualità importante e farne parte ci rende orgogliosi”.

LE ISCRIZIONI
Iscrizioni aperte online, sul sito della manifestazione (www.runforchristmas.com), all’Associazione Puedes (via Mentessi 4, Ferrara) e Bruni Sport () fino a venerdì 16 dicembre. Il giorno dell’evento solo al Fideuram Christmas Village (piazza Trento e Trieste).
Le quote d’iscrizione sono differenti per ‘bambini’ (€10 per i nati dopo il 17/12/2002), ‘adulti’ (€12) e ‘Team’ (€55, squadra di 4 componenti con i 4 travestimenti diversi) e sono valide fino al 30 novembre. A dicembre ed il giorno dell’evento subiranno un piccolo incremento, per incentivare l’iscrizione anticipata.

IL PROGRAMMA
ore 10 – apertura del Fideuram Christmas Village in Piazza Trento e Trieste con ritiro kit e ultime iscrizioni
ore 14 – inizio attività di intrattenimento a cura della palestra “Gym & tonic”
ore 15 – partenza dell’evento
ore 16 – arrivo e Christmas Party
ore 17 – Concerto del Coro di S. Francesco

CHARITY: correre fa bene ed aiuta a fare del bene
Spazio anche alla solidarietà: “La Run for Christmas – spiegano gli organizzatori – sosterrà in ogni tappa uno o più progetti benefici. A Ferrara, l’obiettivo sarà aiutare la sezione locale di Telethon nella raccolta fondi. Parte dell’incasso, infatti, sarà devoluto alla fondazione stessa e l’importo complessivo verrà comunicato pubblicamente a margine dell’estrazione dei premi della lotteria del Natale a Ferrara.
Sport partner: Bruni Sport

Per info: il sito ufficiale è www.runforchristmas.com; ulteriori informazioni sulla tappa di Ferrara sono qui: http://runforchristmas.com/ferrara2016/info/
La pagina Facebook é www.facebook.com/runforchristmas
L’evento FB: https://www.facebook.com/events/348256205525589/

CONFERENZA STAMPA – Mercoledì 23 novembre alle 11.30 nella sala dell’Arengo della residenza municipale
Presentazione del ‘39° Memorial Mario Cardinelli / mezza maratona Uisp’

Mercoledì 23 novembre alle 11.30 nella sala dell’Arengo della residenza municipale sarà illustrato alla stampa il programma del ‘39° Memorial Mario Cardinelli / mezza maratona Uisp’ che si svolgerà a Pontelagoscuro domenica 27 novembre.

Interverranno all’incontro con la stampa l’assessore allo Sport del Comune di Ferrara Simone Merli, il responsabile del Servizio sport comunale Fausto Molinari, il presidente Uisp di Ferrara Enrico Balestra, il presidente della Lega Atletica Uisp di Ferrara Gianluigi Fregnani, Laura Sighinolfi della Commissione Internazionale AIDS, il presidente AVIS Ferrara Florio Ghinelli e la presidente del Centro di promozione sociale Quadrifoglio Loretta Prampolini.

LAVORI PUBBLICI E VIABILITA’ – Posticipo del cantiere per limitare i disagi alla circolazione
Rinviati all’1 dicembre i lavori per la messa in sicurezza del ponte Bailey di via Golena

I preannunciati lavori per la messa in sicurezza del ponte Bailey di via Golena programmati dal Comune di Ferrara per la giornata di giovedì 24 novembre saranno rinviati alla giornata di giovedì 1 dicembre, con eventuale prosecuzione venerdì 2, e con chiusura al transito dalle 8,30 alle 16,30 di via Golena in tutto il tratto tra via Comacchio e via della Ginestra.
Il rinvio è stato deciso dall’Amministrazione comunale per evitare sovrapposizioni con gli interventi di asfaltatura che sono stati programmati da Anas, dal 21 al 26 novembre, nel tratto Cona-Fe Sud del raccordo Porto Garibaldi-Ferrara e che comportano l’uscita obbligatoria per tutti i veicoli allo svincolo di Cona e la prosecuzione sulle strade provinciali e comunali.

CONFERENZA STAMPA – Mercoledì 23 novembre alle 11 nella sala dell’Arengo della residenza municipale
Presentazione della festa per i 35 anni del centro di promozione sociale Il Barco

Mercoledì 23 novembre 2016 alle 11, nella sala dell’Arengo della residenza municipale, verrà presentata l’iniziativa in programma in occasione del “35° anniversario della nascita del centro di promozione sociale Il Barco”. La festa si terrà sabato 26 novembre alle 10.30 nella sede del centro in via Indipendenza 40.

All’incontro con i giornalisti interverranno la portavoce del Sindaco Anna Rosa Fava, il presidente del centro Il Barco Eridano Battaglioli, il responsabile delle attività del Centro Paolo Giberti e il presidente del coordinamento provinciale di Ancescao (Associazione nazionale centri sociali, comitati anziani e orti) Gianni Artini.

BIBLIOTECA BASSANI – Mercoledì 23 novembre alle 17 in via Grosoli a Barco
Per i più piccoli le storie di ‘Ciclamina’ e del ‘drago dalle 7 teste’

E’ in programma per mercoledì 23 novembre alle 17 il nuovo appuntamento con l”Ora del racconto – Tra castelli e magie’, per bambini dai quattro ai dieci anni, alla biblioteca Bassani di Barco (via G. Grosoli 42, Ferrara). Protagonisti del pomeriggio di letture saranno i libri ‘Ciclamina’ (di Tanguy & Quentin Gréban), e ‘Il drago dalle 7 teste’ (di Margherita Sgarlata e Riccardo Francaviglia), che saranno presentati da Anna Bellini.
La partecipazione è gratuita e non è richiesta la prenotazione.

NATALE E CAPODANNO A FERRARA – Un altro importante riconoscimento che porta la città sotto i riflettori
Il Touring Club Italiano inserisce Ferrara tra le 10 mete dove passare il Capodanno

Dopo essere stato inserito nella Top Ten di Trivago, per il Capodanno cittadino arriva un altro importante riconoscimento: il Touring Club Italiano ha inserito Ferrara tra le 10 destinazioni dove trascorrere il Capodanno.

Nato 120 anni fa a Milano, il Touring Club Italiano conta quasi 300.000 iscritti. Riconosciuta a livello nazionale ed internazionale come una delle più influenti associazioni che si occupano di turismo, cultura e ambiente, segnala ai suoi soci e ai lettori della sua rivista cartacea e online i luoghi più belli da visitare, in Italia e non.
Il riconoscimento da parte del Touring Club è sempre prezioso per ogni meta turistica, in quanto significa ricevere grande attenzione da parte di associati, turisti e media.

Una bellissima fotografia dell’Incendio del Castello Estense accoglie i visitatori nella pagina web dell’articolo, che suggerisce di passare la notte di Capodanno nella nostra città sia per assistere, allo scoccare della mezzanotte, ad uno “spettacolo piromusicale di assoluta bellezza” sia per provare la nuova pista da sci, unica nel suo genere, che il 3 dicembre verrà inaugurata in Piazza XXIV Aprile. Un riconoscimento che va a sottolineare quanto l’idea di Visit Ferrara e dell’ATI formata da Delphi International, Made Eventi e Sapori d’Amare, di unire la tradizione del capodanno ferrarese – con l’Incendio del Castello Estense – e l’innovazione – la pista da sci – sia risultata vincente. Insieme a Ferrara, l’articolo consiglia anche grandi città quali Napoli, Genova e Padova.
“Certamente si tratta di una grande pubblicità per la nostra città, che tramite i suoi grandi eventi si fa conoscere ed apprezzare ogni anno di più da turisti italiani e stranieri” – affermano gli organizzatori Alessandro Pasetti di Made Eventi e Riccardo Cavicchi di Delphi International – “E’ inoltre una grande soddisfazione a livello personale e un riconoscimento all’impegno e al lavoro che stiamo svolgendo insieme al Comune di Ferrara.”

SCUOLA E CULTURA – Mercoledì 23 novembre a Bologna la presentazione dei progetti vincitori
Delegazione degli istituti Alda Costa e Ariosto per il premio “Io amo i beni culturali”

Trasferta di spicco, quella in programma per mercoledì 23 novembre a Bologna, per l’Istituto comprensivo Alda Costa: una delegazione di allievi parteciperà, accompagnata dalle docenti Erminia Sannini e Susanna Losciale, alla giornata di presentazione dei progetti vincitori del concorso “Io Amo i beni culturali” 2015/2016, in programma dalle 9 alle 17.30 nella terza Torre della Regione Emilia Romagna. All’incontro di Bologna parteciperà anche una delegazione di studenti del liceo Ariosto, partner del progetto, accompagnata dall’insegnante Caterina Pieri.

Un’iniziativa che l’Ibc – Istituto per i Beni artistici culturali e naturali – ha intrapreso nel 2011 proprio per avvicinare i giovani al patrimonio culturale e alle istituzioni che lo conservano, favorendone la partecipazione attiva e creativa e sostenendo la loro crescita personale di cittadini. Il progetto “Volti e mani parlanti: l’interiorità dell’uomo attraverso le opere della Pinacoteca nazionale di Ferrara” sviluppato dall’Ics Alda Costa prevedeva che studenti e insegnanti venissero stimolati dalle sensazioni suscitate da mani e volti presenti nei preziosi dipinti della Pinacoteca.
Lo scopo era indagare la grammatica delle emozioni dei personaggi ritratti nei quadri, orientare i ragazzi alla riscoperta del prestigioso palazzo Diamanti e farli pensare alla sua valorizzazione all’esterno con azioni mirate. Gli alunni delle scuole primarie Costa, Guarini e Manzoni e della secondaria Boiardo sono diventati protagonisti di ‘tableaux vivants’, interviste impossibili a personaggi dei dipinti, momenti di teatro, compositori di musiche, tutti coinvolti in lezioni-laboratorio sull’esposizione della pittura ferrarese.

Il percorso didattico intrapreso con questo progetto coinvolge l’Amministrazione comunale di Ferrara che nei prossimi mesi ospiterà una mostra fotografica su questa attività.

MUSEO NAZIONALE DELL’EBRAISMO – In questi giorni alla Conferenza annuale di Copenaghen
Il MEIS entra nell’Associazione dei Musei Ebraici europei/AEJM

Il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah – MEIS di Ferrara diventa membro associato dell’AEJM, l’Associazione che riunisce i principali musei ebraici europei.

In queste ore il MEIS sta partecipando alla Conferenza Annuale dell’AEJM, focalizzata sul tema “Restare importanti. I pubblici del futuro dei Musei Ebraici in un’Europa che cambia”, in corso di svolgimento presso il Danish Jewish Museum di Copenaghen fino a domani.

E proprio domani mattina, il Presidente del MEIS, Dario Disegni, e il Direttore Simonetta Della Seta presenteranno il Museo agli altri componenti dell’Associazione, illustrandone gli obiettivi, le fasi di realizzazione del progetto, le attività in calendario.

La Conferenza Annuale dell’AEJM punta a mettere in contatto i diversi musei aderenti all’Associazione, e a favorire, attraverso conferenze, workshop, tavole rotonde, presentazioni e visite guidate, lo scambio di informazioni e conoscenze circa le rispettive collezioni, mostre, best practice e percorsi educativi.

Tornando a Ferrara, nell’ambito delle celebrazioni per il centenario della nascita di Giorgio Bassani, il MEIS e l’Istituto di Storia Contemporanea promuovono le letture bassaniane che mercoledì 23, alle 18, vedranno protagonista Lino Capolicchio. Il celebre Giorgio della trasposizione cinematografica che De Sica fece de ‘Il Giardino dei Finzi Contini’ sarà a Casa dell’Ariosto per dare voce ad alcuni brani dello scrittore ferrarese. L’evento si terrà nelle sale che ospitano la mostra di Eric Finzi “Ritorno al Giardino”, organizzata sempre dal MEIS e dall’Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara, in collaborazione con i Musei Civici di Arte Antica del Comune di Ferrara, e patrocinata dal Comune di Ferrara, dalla Regione Emilia-Romagna, dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane – UCEI e dal Comitato Nazionale per le celebrazioni della nascita di Giorgio Bassani. La rassegna, a ingresso gratuito, sarà aperta fino al 31 gennaio 2017.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi