Home > COMUNICATI STAMPA > La newsletter del 28 luglio 2017

La newsletter del 28 luglio 2017

biciclette-ferrara
Shares

Da Comune di Ferrara

CRONACACOMUNE

CONFERENZA STAMPA – Martedì 1 agosto alle 10,30 nella sede del Centro Rivana Garden (via Gaetano Pesci 181)

Presentazione del programma di spettacoli ‘Ferrara Estate in via Bologna 2017′

28-07-2017

Martedì 1 agosto alle 10.30, nella sede del Centro di promozione sociale Rivana Garden di Ferrara (via Gaetano Pesci 181), sarà illustrato alla stampa il programma di ‘Ferrara Estate in via Bologna 2017‘, rassegna di spettacoli teatrali promossa dal Comune di Ferrara in collaborazione con il centro commerciale ‘Il Castello’ e il centro di promozione sociale Rivana Garden.

Interverranno all’incontro il vicesindaco e assessore alla Cultura Massimo Maisto, la presidente del Centro Rivana Garden Carla Farina e l’organizzatrice della rassegna Valeria Gamberoni.

VIABILITA’ – Provvedimenti in vigore in città nella serata di domenica 30 luglio 2017

Circolazione temporaneamente sospesa per manifestazione

28-07-2017

Per consentire lo svolgimento, domenica 30 luglio 2017, del corteo e della manifestazione organizzata a Ferrara dal gruppo Risparmiatori Azzerati di Carife, dalle 21 è prevista la sospensione della circolazione lungo il percorso del corteo per il tempo necessario al passaggio dei partecipanti.

La manifestazione partirà da piazza Municipale, per poi proseguire in corso Martiri della Libertà, piazza Trento Trieste, via Bersaglieri del Po, corso Giovecca, largo Castello, piazza Repubblica, e corso Martiri della Libertà, con arrivo sempre in piazza Municipale.

CONFERENZA STAMPA – Martedì 1 agosto alle 11.30 nella sala degli Arazzi nella residenza municipale

Presentazione della 30.a edizione del “Ferrara Buskers Festival”

28-07-2017

Martedì 1 agosto alle 11.30, nella sala degli Arazzi nella residenza municipale di Ferrara (piazza Municipio 2) verrà presentata la 30.a edizione del “Ferrara Buskers Festival” in programma dal 17 al 27 agosto.
Per illustrare ai giornalisti le iniziative, le sedi e il calendario della rassegna interverranno il sindaco di Ferrara Tiziano Tagliani, il vicesindaco e assessore alla Cultura e al Turismo Massimo Maisto, il direttore artistico Stefano Bottoni e il direttore organizzativo Luigi Russo.

MOBILITA’ E TRAFFICO – Da lunedì 31 luglio a sabato 5 agosto il trasferimento al deposito comunale di via Darsena

Rimozione delle biciclette abbandonate in zona Stazione e altre aree della città

28-07-2017

Un intervento di rimozione di tutte le biciclette ritenute rottami e in stato di abbandono è in  programma in diverse zone di Ferrara nelle giornate da lunedì 31 luglio a sabato 5 agosto 2017.
L’operazione sarà svolta, in accordo con il Servizio Infrastrutture, Mobilità e Traffico del Comune di Ferrara, dalla cooperativa Il Germoglio, a titolo gratuito, nell’ambito del progetto Officine Ricicletta.

Le aree e le vie interessate dalla rimozione saranno: il fronte della Stazione Ferroviaria, viale Costituzione, via Felisatti, corso Piave, via San Giacomo, piazzale Castellina, via Cassoli, piazzetta Rizzieri, piazzetta Toti, area verde di via Nazario Sauro, Terminal di via del Lavoro, via Saragat, corso Giovecca (ex Ospedale), via Fossato di Mortara (nella zona Mammut), via Savonarola, via Voltapaletto, le zone limitrofe alle Facoltà di Giurisprudenza e di Architettura e ai Licei, le Zone a traffico limitato del centro cittadino, le rastrelliere del parcheggio ex-Brunelli e l’accesso del parcheggio Kennedy.
Tutte le biciclette rimosse verranno trasferite al deposito comunale di via Darsena 132. Il legittimo proprietario potrà recuperare il proprio mezzo, dimostrandone la proprietà (possesso della chiave del lucchetto).
Per info e ritiro: deposito comunale, via Darsena 132, ogni mercoledì dalle 14.30 alle 17.30 dal 16 agosto all’11 ottobre oppure su appuntamento telefonando al numero: 329 0477971.

In allegato il volantino relativo all’operazione distribuito nei giorni scorsi nelle aree cittadine interessate

ASSESSORATO ALLA MOBILITA’ – L’App consente di conoscere i tempi di attesa delle linee urbane ed extraurbane del territorio

Trasporti: il real time arriva a Ferrara grazie a Moovit e AMI

28-07-2017

(Comunicazione a cura di AMi Ferrara)

Moovit e AMI nuovamente insieme per portare il real time a Ferrara. È questo il risultato di una nuova implementazione operativa dell’accordo già firmato, nel 2015,

tra l’App del trasporto pubblico più utilizzata al mondo e la municipalizzata ferrarese.
Nello specifico, il real time, cioè la possibilità di ottenere il tempo di attesa reale dei bus alle
fermate tramite GPS, riguarderà le 13 linee urbane ed i 46 percorsi extraurbani di tutta la
provincia di Ferrara, comprese le linee da e per Bologna. Il tutto integrato perfettamente
anche con il sistema ferroviario metropolitano di Bologna, il trasporto pubblico del capoluogo
gestito da TPER e le linee START Romagna nelle aree di Rimini, Ravenna e Forlì – Cesena.
“Per cittadini e turisti, che in questo periodo animano le strade di Ferrara, avere la possibilità di
conoscere i tempi di attesa dei mezzi, specie d’estate, rappresenta un motivo di soddisfazione per
noi”, afferma Samuel Sed Piazza, Country Manager di Moovit, aggiungendo: “Il real time,
oltre a migliorare l’esperienza di viaggio degli utenti, rappresenta per Ferrara un’occasione unica
per cominciare a dar forma alla mobilità urbana del suo futuro”.
“Continuiamo questa nostra collaborazione” – dice Giuseppe Ruzziconi, Amministratore
Unico dell’Agenzia della Mobilità di Ferrara – “per quanto riguarda la diffusione di
informazioni relative alla mobilità locale in tempo reale. Con il Comune di Ferrara abbiamo già
diversi progetti di informazione sulla mobilità: con Moovit siamo ora in grado di fornire un
ulteriore servizio innovativo, grazie anche agli opendata che TPER rende disponibili”.
NOTE PER L’EDITORE
Moovit è il più grande archivio di informazioni riferite alla mobilità urbana e App più utilizzata
al mondo, da chi desidera spostarsi con i mezzi pubblici.
Moovit semplifica gli spostamenti, rendendoli facili, convenienti e soprattutto intelligenti. Con oltre
70 milioni di utenti attivi in tutto il mondo, Moovit è prima nella sua categoria. Un predominio
sancito, tra gli altri, anche da Google che l’ha dichiarata “Top Local App” nel 2016.
Grazie all’analisi dei dati forniti dagli operatori del trasporto pubblico e dalla sua Community dei
Mooviters, Moovit offre ai suoi viaggiatori l’immagine reale del traffico, consigliando i percorsi più
veloci e tutte le necessarie informazioni per raggiungere la destinazione.

I Mooviters – oltre 180.000 in tutto il mondo – integrano i dati di derivazione istituzionale con
quelli di prima mano, avvisando gli altri utenti con report in tempo reale su congestione del traffico,
pulizia dei mezzi e servizi in generale. Il tutto per rendere più semplice ed efficace l’esperienza del
viaggio in sé, in pieno spirito “sharing economy”.
All’indirizzo: https://widgets.moovitapp.com/ è scaricabile gratuitamente il Widget di Moovit,
strumento essenziale che consente ad aziende, attività commerciali, alberghi, musei ed in generale
chiunque voglia integrare sul proprio sito un vero e proprio navigatore del trasporto pubblico, per
farsi raggiungere dalla clientela.
Moovit è disponibile gratuitamente su iOS, Android & Web in oltre 1,400 città in 77 nazioni e può
essere usato in 43 lingue diverse. Moovit è il futuro della mobilità urbana.
#YouRideWeGuide
________
Per info: Matteo Tivegna Responsabile PR e Media Relations, Moovit Italia Mobile: +39.393.1874105 Email: matteo.tivegna@moovitapp.com

ASSESSORATO ALLO SPORT – Martedì 1 agosto alle 7.15 start da Largo Castello con ASD Corriferrara, direzione Vigarano Mainarda

Anche Ferrara partecipa alla staffetta podistica “2 agosto 1980 – per non dimenticare”

28-07-2017

Anche quest’anno Ferrara parteciperà alla staffetta podistica “2 agosto 1980 – per non dimenticare” proveniente da Bibione e Dolo, che transiterà nel nostro territorio in occasione delle iniziative di commemorazione delle vittime nel 37° anniversario della strage alla stazione ferroviaria di Bologna. La tappa ferrarese, realizzata in collaborazione con la società sportiva ASD Corriferrara, prenderà il via da Largo Castello martedì 1 agosto con ritrovo alle 7. Dopo la partenza (prevista per le 7.15) i podisti dovranno raggiungere Vigarano Mainarda: qui avverrà lo scambio del testimone, che poi giungerà a Bologna mercoledì 2 agosto in occasione delle celebrazioni ufficiali. L’assessore allo Sport Simone Merli porterà il saluto dell’Amministrazione agli atleti partecipanti alla staffetta.

Questa sezione dell’iniziativa vede coinvolti i Comuni di Ferrara, Bentivoglio, Castel Maggiore, Castell’ d’Argile, Galliera, Mirabello, Pieve di Cento, Poggio Renatico, Vigarano Mainarda, San Giorgio in Piano, Minerbio, San Pietro in Casale, Bologna. L’Amministrazione comunale di Ferrara figura fra i patrocinatori insieme, tra gli altri, alla città Metropolitana e Comune di Bologna e alla Regione Emilia Romagna.

Per info tel 0516638511

LAVORI PUBBLICI E VIABILITA’ – I principali interventi previsti dal 31 luglio al 6 agosto 2017

Nuova pavimentazione in via Ippolito d’Este. Continuano le opere dei cantieri su strade, edifici pubblici e aree verdi

28-07-2017

Questo l’elenco dei principali interventi e cantieri operativi o in fase di attivazione nel territorio comunale di Ferrara nel periodo dal 31 luglio al 6 agosto 2017, condotti sotto la supervisione dei tecnici e degli operatori del Settore Opere pubbliche e Mobilità del Comune di Ferrara. Maggiori informazioni sugli interventi più significativi sono disponibili sul sito http://mappaopere.comune.fe.it

 

>> NUOVI LAVORI

INTERVENTI STRADALI
Nuova pavimentazione in via Ippolito d’Este

Prenderanno il via martedì 1 agosto 2017 i lavori di rifacimento del manto stradale di via Ippolito d’Este, da via Darsena a via del Mulinetto. Nel periodo di esecuzione dei lavori, della durata prevista di due giorni, la strada sarà chiusa al transito dei veicoli (ammessi i veicoli con possibilità di ricovero al di fuori della sede stradale).

————

LAVORI A CURA DI TELECOM
Sono in corso i lavori a cura della Società TIM – Telecom Italia SpA, d’intesa con l’Amministrazione comunale, in via G. Fabbri (tratto dall’abitato di Torre Fossa all’abitato di Sant’Egidio), con modifica della viabilità, per la posa di un nuovo impianto telefonico tramite ‘trivellazione orizzontale sotterranea’. Dal 31 luglio è prevista la chiusura al transito di via Fabbri da via Wagner a via Chiesa.

————

>> AGGIORNAMENTI DAI CANTIERI

VERDE PUBBLICO
– Prosegue la riqualificazione degli arredi di parchi e aree verdi comunali

Continuano i lavori previsti dal programma di riqualificazione degli arredi di diciassette aree verdi comunali, tra parchi e cortili scolastici attrezzati. Nei prossimi giorni i lavori proseguiranno al parco Schiaccianoci, al parco di via Passega e in quello di via Barlaam. E’ inoltre in programma il posizionamento delle porte da calcetto nei parchi di via Capra a Gaibanella e di via Verga, a sostituzione delle strutture obsolete recentemente rimosse.
Il programma di interventi è a cura del Servizio Infrastrutture, e in particolare dell’Ufficio Verde pubblico, del Comune di Ferrara (v. dettagli su CronacaComune del 21 aprile 2017)

– Abbattimenti di alberi in città a tutela dell’incolumità pubblica
Saranno eseguite entro il mese di agosto le operazioni di abbattimento di una serie di piante in condizioni precarie nel territorio comunale, a tutela dell’incolumità pubblica. Gli interventi sono stati programmati dall’Ufficio Verde del Comune di Ferrara, sulla base degli esiti delle indagini di stabilità eseguite da un tecnico abilitato e con le necessarie autorizzazioni da parte del Servizio Fitosanitario Regionale (con particolare riferimento al ‘cancro colorato del platano’).
Questi gli abbattimenti previsti:
Sottomura via Bacchelli: 1 pioppo – viale Belvedere: 3 pioppi – sottomura retro via Colombarola: 1 acero – bastione tratto Porta degli Angeli e ghiacciaia: 1 gleditschia – Palazzina Marfisa: 1 abete – Rampari San Rocco: 1 pioppo – via Mulinetto: 1 cipresso – Scuola Il Ciliegio: 1 pioppo secco – Scuola Materna Guarini: 2 tigli – via Allende: 1 ontano – via Chiesa: 18 aceri negundo – via Bisi: 2 robinie – via Sansoni:1 acero – via Bellonci: 12 robinie in pessime condizioni – via Prinella: 3 robinie – via Trebbia: 1 platano.

Sono in corso anche le attività di manutenzione del verde pubblico comunale, con potature e sfalci dell’erba nei parchi pubblici e nei giardini scolastici.

In allegato il programma, a cura di Ferrara Tua, dei lavori di manutenzione del verde pubblico previsti dal 31 luglio al 5 agosto 2017

————

MURA ESTENSI
In corso interventi di recupero nel tratto nord delle antiche Mura cittadine

AGGIORNAMENTO del 28 luglio 2017:
Proseguono i lavori iniziati il 15 maggio scorso per la manutenzione straordinaria del tratto Nord delle Mura cittadine. Al momento risultano completati il restauro e il consolidamento del paramento murario e degli scavi archeologici dell’area della Peschiera del Duca e si sta procedendo con gli interventi di consolidamento sempre del paramento murario e degli scavi archeologici della Punta di Francolino.

————

INTERVENTI STRADALI

– In via Brasavola il rifacimento delle reti fognarie e idriche e della pavimentazione
Ha preso il via il 12 giugno 2017 con conclusione prevista per metà dicembre (con tre fasi di chiusura al transito) l’intervento in via Brasavola programmato dal Comune di Ferrara e da Hera per il rifacimento delle reti fognarie e idriche, il rifacimento della pavimentazione e la realizzazione dei marciapiedi.
Il primo tratto interessato è quello da via Borgovado a via Del Mellone incrocio compreso (lavori affidati a Hera da venerdì 23 giugno) con chiusura al traffico veicolare dal 12 giugno al 15 settembre 2017 (eccetto pedoni e cicli condotti a mano, compatibilmente con le esigenze di cantiere). Saranno ammessi al transito, nei tratti non interessati dai lavori, i veicoli con possibilità di ricovero in aree ubicate al di fuori della sede stradale, quelli al servizio di persone invalide, pronto soccorso od emergenza.
AGGIORNAMENTO del 30 giugno 2017: Dopo la rimozione delle pavimentazioni esistenti, con il recupero e deposito presso il magazzino comunale di tutto il materiale lapideo riutilizzabile, il cantiere è passato ad Hera Spa che al momento si sta occupando del rifacimento delle reti fognaria e idrica. Terminati i lavori di competenza Hera, ​nello stesso tratto di strada interverrà nuovamente l’Amministrazione Comunale per il rifacimento della pavimentazioni lapidee.
Per tutti i dettagli sul progetto e le fasi di realizzazione v. CronacaComune del 9 giugno 2017

Chiuso per lavori di ripristino il ponte Bailey che collega San Nicolò a via Bova di Marrara
Dallo scorso 19 giugno e fino al termine dei lavori di ripristino resterà chiuso il ponte Bailey situato in Strada del Ponte che collega San Nicolò (frazione del Comune di Argenta – FE) alla via Bova di Marrara (Comune di Ferrara). Per ragioni di sicurezza stradale e pubblica è stato istituito il divieto di transito a tutti i veicoli con istituzione di un passaggio ciclopedonale, accessibile da parte delle persone con ridotta capacità motoria, sul ponte Bailey. Nell’area è presente segnaletica stradale di preavviso e di deviazione, con indicazione dei percorsi alternativi.
AGGIORNAMENTO del 28 luglio 2017
: Al momento sono in corso le procedure di assegnazione dei lavori che partiranno il prima possibile, per consentire la riapertura del ponte al traffico veicolare entro la fine dell’estate.

————

LAVORI A CURA DI HERA (AGGIORNAMENTI del 28 luglio 2017)
– In corso Porta Mare lavori per il teleriscaldamento a cura di Hera
Sono iniziati
il 24 luglio in corso Porta Mare, nel tratto compreso tra via Mortara e piazzale San Giovanni, i lavori, a cura di Hera Spa, per un nuovo collegamento alla rete del teleriscaldamento.
Nella prima fase dei lavori, con durata prevista fino al 25 agosto 2017, salvo avverse condizioni meteo, sarà chiusa la corsia di marcia di corso Porta Mare con direzione da via Mortara verso piazzale San Giovanni. I veicoli che percorrono corso Porta Mare provenienti da corso Biagio Rossetti dovranno pertanto svoltare obbligatoriamente in via Mortara. In corso Porta Mare sarà istituito il senso unico di marcia con direzione da piazzale San Giovanni verso via Mortara.

– Sostituzione di condotte idriche
Sono in corso i lavori a cura di Hera, d’intesa con l’Amministrazione comunale, per la sostituzione di condotte idriche in piazza Sacrati.

– Ripristino di manti stradali
Prosegue il programma di lavori a cura di Hera (in accordo con il Comune di Ferrara), per il ripristino di manti stradali precedentemente interessati da interventi agli impianti sottoservizi, in: v.lo Mozzo Tegola, via Mortara (tratto da c.so Porta Mare e in angolo con via L. Borsari) e via Borgo di Sotto.

Nelle vie interessate dagli interventi sono possibili modifiche al traffico indicate con segnalazioni sul posto.

————

SEGNALETICA
– Manutenzione ordinaria della segnaletica orizzontale per una serie di strade del territorio comunale

Sono in corso dal 19 giugno e fino al 30 settembre 2017 i lavori di manutenzione ordinaria della segnaletica orizzontale previsti dal Comune di Ferrara per un lungo elenco di vie e piazze del territorio comunale. (per l’elenco completo v. CronacaComune del 16 giugno 2017)
Non sono previste chiusure al transito delle vie interessate dai lavori, ma saranno possibili rallentamenti del traffico. Sono previste anche lavorazioni serali e notturne.

————

EDIFICI STORICI E MONUMENTALI
– Lavori di miglioramento strutturale post sisma a Palazzo del Podestà

Sono iniziati il 24 luglio scorso i lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma di Palazzo del Podestà, per una spesa prevista di 332.900 euro (Iva compresa).
Le soluzioni progettuali puntano ad ottenere una migliore risposta sismica dell’edificio attraverso interventi di rafforzamento locale delle strutture oltre che di riparazione del danno già subito. Previsti anche interventi di ripristino e consolidamento degli affreschi pittorici.
Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 21 luglio 2017

– Cantiere per la Rigenerazione dell’ex Teatro Verdi
Sono partiti lo scorso 3 luglio i lavori del ‘Cantiere per la Rigenerazione dell’ex Teatro Verdi finalizzato alla realizzazione di un laboratorio urbano’. L’idea di riqualificazione dell’ex Teatro Verdi, mirata alla realizzazione di un Laboratorio Aperto, ha richiesto un progetto integrato nato dalla sommatoria di un disegno architettonico e di un piano di gestione dello spazio che ha come obiettivo lo sviluppo della mobilità sostenibile e della cultura della bicicletta.
Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 3 luglio 2017

– Recupero post sisma del Teatro Comunale di Ferrara
Si è aperto il 5 giugno scorso il cantiere per l’esecuzione dei lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma del Teatro Comunale di Ferrara. A seguito degli eventi sismici di maggio 2012 si è deciso di dare la priorità ad interventi che coinvolgono le parti più vulnerabili del fabbricato. La qualità e la diffusione di tali interventi sono stati concepiti al fine di portare risorse aggiuntive al fabbricato in termini di risposta sismica e di restituire l’aspetto originario all’architettura, possibilmente migliorandone il grado di conservazione immediato e futuro. Gli interventi sono stati inoltre pianificati in modo da non interferire con la programmazione teatrale. La conclusione è prevista per ottobre 2018.
AGGIORNAMENTO del 28 luglio 2017 sull’avanzamento dei lavori:
Lavori interni:
– in corso i lavori di restauro della sala teatrale, dei palchetti e del ridotto;
– in corso i lavori a casa Borsari e nella zona uffici;
– nei sottotetti della platea e nella graticca sono in corso i consolidamenti mediante carpenteria metellica;
– in corso le lavorazioni nella zona falegnameria;
– iniziati gli interventi di consolidamento dei ballatoi e passerelle;
Lavori esterni:
– i ponteggi esterni e nel cortile sono conclusi;
– proseguono le lavorazioni nella facciate.
Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 23 maggio 2017 e
CronacaComune del 14 luglio 2017

– Restauro post sisma della Certosa monumentale di Ferrara
Sono iniziati il 26 settembre 2016 i lavori programmati dall’Amministrazione comunale per il restauro e il miglioramento strutturale post sisma della Certosa monumentale di Ferrara.
Previsti interventi sulle strutture in elevazione, sugli archi, sulle volte in muratura, e sulle coperture lignee e in laterizio. La conclusione dei lavori è prevista per febbraio 2018.
Per tutti i dettagli del progetto v
. CronacaComune del 26 settembre 2016

– Intervento di restauro e rinnovamento di Palazzo dei Diamanti
Ha preso il via all’inizio di marzo 2017, per concludersi a settembre 2018, la radicale opera di restyling destinata a restituire alla città lo spazio museale del Palazzo dei Diamanti completamente rinnovato e valorizzato, con spazi più ampi dedicati in particolare ai servizi, in linea con le più moderne prospettive turistiche.
Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 10 marzo 2017

– Intervento di restauro e valorizzazione dei locali ex Bazzi di piazza del Municipio
Sono partiti il 13 febbraio scorso i lavori a cura del Comune di Ferrara per il restauro e la valorizzazione dei locali comunali ex Bazzi di piazza del Municipio, in vista dell’affidamento in gestione dell’immobile tramite bando di gara. La conclusione è prevista per dicembre 2017.
Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 13 febbraio 2017

– A Palazzo Massari in corso i lavori di consolidamento post sisma
Sono in corso (da ottobre 2016) i lavori di consolidamento di Palazzo Massari, sede del Museo Boldini, in corso Porta Mare, pesantemente lesionato in occasione del sisma del maggio 2012. Conclusa questa fase di lavorazione verrà attivata l’operazione di restauro di interni ed esterni. Gli interventi riguarderanno sia Palazzo Massari che l’adiacente Palazzina dei Cavalieri di Malta.
Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 6 ottobre 2016

– Alla Palazzina ex Mof interventi di riqualificazione nel segno della conservazione
Sono in corso gli interventi di riqualificazione della Palazzina ex Mof destinata a ospitare la sede dell’Urban Center comunale e dell’Ordine degli Architetti di Ferrara. La conclusione dell’opera è prevista per fine ottobre 2017 (con proroga contrattuale rispetto alla scadenza inizialmente prevista di luglio 2017, a causa di modifiche alle lavorazioni previste su richiesta della Soprintendenza competente e a causa del rallentamento del cantiere dovuto all’allagamento del piano interrato).
Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 7 luglio 2016

– Casa Niccolini in ristrutturazione per ospitare la sezione ragazzi della biblioteca Ariostea e la sede della Società Dante Alighieri
Sono in corso (da luglio 2016) a Casa Niccolini i lavori per la ristrutturazione dell’edificio destinato a ospitare la sezione della biblioteca Ariostea dedicata ai ragazzi con spazi appositi per la lettura e per la didattica. Al proprio interno, Casa Niccolini ospiterà anche la sede della Società Dante Alighieri. La conclusione dell’opera è prevista per fine ottobre 2017. Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune dell’1 luglio 2016

————

EDILIZIA PUBBLICA E SPORTIVA

– Allo stadio Mazza un nuovo impianto di illuminazione del campo di calcio
Sono
in corso dal 24 luglio 2017 allo stadio Paolo Mazza di Ferrara i lavori di installazione di un nuovo impianto di illuminazione del campo di calcio, per l’adeguamento dell’impianto alle prescrizioni della serie A. In programma l’installazione di nuovi proiettori, la rilocazione di quelli esistenti e la realizzazione dell’impiantistica elettrica per l’alimentazione degli stessi. Le opere strutturali riguardano sostanzialmente la realizzazione di 4 nuove torri a sostegno dei proiettori e delle relative fondazioni, in quanto le torri esistenti risultano di altezza insufficiente e di ridotta capacità ad alloggiare il numero di proiettori previsti. La spesa prevista è di 1.178.000 euro (Iva compresa). Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 21 luglio 2017

– Interventi di messa in sicurezza dell’ala sud della sede del Tribunale di Ferrara
Riguardano la porzione di edificio dell’ala sud della sede del Tribunale di Ferrara i lavori di ripristino, con miglioramento sismico, partiti il 19 luglio scorso. In programma, in particolare, interventi per la messa in sicurezza dei quattro pilastri in muratura che supportano il primo e il secondo piano. La durata prevista dei lavori è di 90 giorni.

– Lavori di riparazione post sisma nel Palazzo sede della Procura della Repubblica
Sono in corso i lavori di riparazione e miglioramento sismico del Palazzo sede della Procura della Repubblica di Ferrara. L’intervento riguarda principalmente la torre dell’orologio ed il loggiato. La torre dell’orologio migliorerà dal punto di vista della vulnerabilità sismica attraverso la realizzazione al suo interno di una struttura metallica con scala in ferro. Il loggiato sarà oggetto, sulle volte a crociera, di rimozione dei pavimenti sopra le volte, rinforzo e consolidamento mediante placcaggio con fasce in fibra di acciaio e geomalta. Si riteseranno inoltre le catene esistenti, e si realizzeranno interventi nella zona archivio sulla muratura, interventi atti ad impedirne il ribaltamento.

– Partita la ristrutturazione del Campo scuola di via Porta Catena
Sono iniziati il 3 luglio 2017 i lavori, programmati dal Comune di Ferrara, per la ristrutturazione del Campo sportivo comunale (‘Campo scuola’) di via Porta Catena 81. Il progetto prevede il rifacimento della pista di atletica allo scoperto a sei corsie e delle pedane dei lanci e dei salti per l’ottenimento dell’Omologazione FIDAL, oltre alla sistemazione della tribuna e dei relativi servizi igienici, nonchè dei locali spogliatoio. I lavori saranno eseguiti dalla ditta Olimpia Costruzioni srl di Forlì e avranno durata prevista di 90 giorni.
Durante tutto il mese di luglio, per consentire lo svolgimento dei campi estivi per ragazzi, l’area verde della zona ingresso e il fabbricato ospitante gli uffici e gli spogliatoi saranno a disposizione dell’utenza e accuratamente separati, per motivi di sicurezza, dall’area della pista di atletica che sarà area esclusiva di cantiere. Dall’1 agosto e fino alla fine dei lavori tutto l’impianto sportivo, compresi l’area verde e l’edificio spogliatoi, sarà oggetto dei lavori e quindi non accessibile all’utenza.
Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 29 maggio 2017

– In corso la ristrutturazione del Motovelodromo
Sono iniziati il 5 giugno i lavori di ristrutturazione del Motovelodromo Comunale, in via Porta Catena 73 a Ferrara. In programma il completo ripristino della pista per le attività legate al ciclismo e la parziale demolizione e rimozione della tribuna est.
Per tutti i dettagli v. CronacaComune del 29 maggio 2017

– Interventi di riparazione post sisma all’ex linificio Toselli
Sono iniziati lo scorso 9 maggio i lavori di riparazione dei danni provocati dal sisma e di rinforzo strutturale del fabbricato di proprietà del Comune di Ferrara appartenente al complesso edilizio dell’ex Linificio Canapificio Nazionale Toselli, in via Marconi a Ferrara, utilizzato come magazzino.
La durata contrattuale dei lavori è di 60 giorni naturali consecutivi. AGGIORNAMENTO del 14 luglio 2017: I lavori sono momentaneamente sospesi in attesa dello spostamento di materiali depositati all’interno dell’area oggetto dell’intervento

– Lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma del centro sociale Acquedotto di corso Isonzo
Sono in corso dal 16 maggio 2017 i lavori di riparazione e miglioramento strutturale post-sisma della sede del centro sociale Acquedotto di corso Isonzo, consistenti nel rafforzamento delle architravi e nell’inserimento di nuove strutture in acciaio in corrispondenza dei solai.
La durata prevista per i lavori è di 90 giorni.
AGGIORNAMENTO del 7 luglio 2017
: i lavori al momento in corso riguardano la cerchiatura con profili metallici del fabbricato alla quota del sottotetto e l’esecuzione di interventi di cuci-scuci sulle pareti esistenti.

————

OPERE DI PROTEZIONE DELL’AMBIENTE
Iniziati i lavori della Fase 2 del progetto di bonifica dell’area Ex-Camilli

Sono iniziati il 21 luglio 2017 gli interventi previsti nel progetto di bonifica Fase 2 dell’area Ex-Camilli in via Darsena.
La prima fase, terminata a fine 2015, ha consentito di risanare il terreno, asportando, dopo i lavori di scavo, circa 600 metri cubi di terra sostituita con terreno vergine e ricoprimento dell’intera area con uno strato di argilla di 20 cm ed un ulteriore strato di 10 cm di terreno vegetale con la semina dell’erba. Le analisi condotte da ARPAE hanno evidenziato alcuni superamenti di benzene e idrocarburi, e si è resa pertanto necessaria una seconda fase di bonifica, iniziata nella data sopracitata.
Le attività previste per la Fase 2, riguardano la fornitura e l’installazione di un impianto di biorisanamento delle acque sotterranee che attraverso pozzi inietterà ossigeno gassoso nelle acque di falda, al fine di stimolare e velocizzare i processi di biodegradazione aerobica naturalmente presenti in sito.
Il progetto esecutivo prevede la realizzazione di un test pilota con la realizzazione di un piezometro che fungerà da punto di iniezione, e tre punti di monitoraggio, ubicati rispettivamente alla distanza di 1,0 m, 3,0 m, e 1,5 m dal punto di iniezione.
Nel piezometro che fungerà da punto di iniezione verrà iniettato dell’ ossigeno gassoso, mentre negli altri tre punti di campionamento verranno eseguite dei campionamenti e analisi delle acque di falda per verificare l’efficacia del sistema. La prova dovrà avere una durata indicativa di circa 2 mesi.
Sulla base dei risultati ottenuti dal test pilota si realizzerà l’impianto sull’intero sito, che prevede una sezione d’iniezione costituita da 37 punti (piezometri) spinti fino a 8 m da p.c. Si prevede che gli interventi di bonifica full-scale avranno una durata compresa tra 18 e 30 mesi. Durante le attività di bonifica lo stato di avanzamento delle stesse sarà monitorato a cadenza quadrimestrale mediante appositi monitoraggi della falda.
Il costo complessivo dell’intervento ammonta a 107.000 euro. Le attività sono state affidate alla soc. DE.MA. S.r.l., che aveva vinto anche la procedura pubblica di affidamento della prima fase del progetto.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi