Home > COMUNICATI STAMPA > La newsletter del 31 marzo 2015

La newsletter del 31 marzo 2015

Tempo di lettura: 16 minuti
COMMERCIO – Venerdì 10 aprile dalle 20,45 nella sede del Country Club di FossadalberoRed Fashion Night, il fascino e la moda

31-03-2015

Si scrive fascino e moda ma si legge Red Fashion Night: si svolgerà venerdì 10 aprile a partire dalle ore 20,45 nella prestigiosa cornice del Country Club di Fossadalbero  la sfilata di moda e accessori promossa da Ascom Confcommercio Ferrara, Federazione Moda Italia in collaborazione con il Country e che vede come main sponsor la BluVanti concessionario felsineo della casa automobilistica da sogno Maserati.
“Un appuntamento prestigioso – spiega il presidente provinciale di Ascom Confcommercio Ferrara Giulio Felloni – che vuole dare giusta evidenza al mondo della moda  ed in particolare ad una decina di imprenditori del commercio tra Ferrara e Copparo in un contesto elegante, sottolineando come già nel caso della strategia degli eventi Red Night la capacità dei nostri imprenditori di mettersi in gioco per fare promozione di qualità che ha impatti positivi per l’intero contesto, con il supporto di Ascom Confcommercio. Una sfilata che sarà originale ed innovativa”.
A coordinare gli interventi Davide Urban, direttore generale di Ascom Confcommercio Ferrara, che ha ricordato “il fil rouge delle diverse manifestazioni che hanno valorizzato il centro e le sue attività, la prima ad ottobre, poi la seconda a novembre ed ora la Red Fashion Night e poi la prossima ancora a maggio” e poi ha dato la parola alle Istituzioni presenti: a fornire il patrocinio alla  Red Fashion Night sono i comuni di Ferrara e Copparo e che si svolge nell’ambito del marchio Felicity.

 

Il primo comune era presente in conferenza stampa con la portavoce del sindaco Tagliani, Annarosa Fava e l’assessore al Commercio Roberto Serra a testimoniare l’attenzione alle iniziative di Ascom ” In una sede importante abbiamo un’inizativa che vede aziende del territorio ed un sponsor riconosciuto  – ha commentato Serra – a livello internazionale, evento che fa seguto agli eventi della Red Night lo scorso anno che hanno riscosso successo. Dalle piazza del centro ci spostiamo iin una sede di massimo pregio allo scopo di valorizzare tutto il territorio auspicando che seguano altre eventi  che richiamino sempre molte persone”.
Per Copparo Paola Bertelli assessore al Commercio che, pur non potendo partecipare alla conferenza per via di un impegno istituzionale, ha inteso aggiungere una sua dichiarazione: “Sono orgogliosa come Amministrazione di aver sostenuto questa manifestazione che vede coinvolte anche un paio di nostre imprese. E’ necessario fare rete e questi eventi che vedono Ascom promotore sono importanti in questo gioco di squadra”.
La serata, coordinata da Federica Pescarin, vedrà la realizzazione di un cena esclusiva durante la quale i capi, gli accessori, ed i gioielli saranno proposti ed interpretati dal fascino di una quindicina di modelle e modelli catturando l’attenzione dei pubblico presente. Al centro dei riflettori dunque: Ottica Giulianelli di Ferrara (occhiali), Pro Shop di Ferrara (abbigliamento sportivo), Borsalino di Ferrara (cappelli, abbigliamento e costumi,  di Teresa Schiappelli), Lasciate Entrare il Sole di Ferrara (abbigliamento ed accessori,  di Chiara Cicotti ed Eleonora Ferrari),La Pergamena d’Oro di Ferrara (gioielli, di Patrizia Maietti), Brera di Ferrara (abbigliamento, calzature di Antonella Gentili), Mi Rò / Liu Jo di Ferrara (abbigliamento,  di Elisabetta Cantori), Undercolours of Benetton di Copparo (abbigliamento intimo e costumi di Chiara Benetti), La Parisienne di Ferrara (abiti da sposa,  di Graziella Gobetti). Presente in conferenza anche Marco Beccati,direttore del Country che sarà location di questo appuntamento di eleganza e moda, il quale commenta : “Sono soddisfatto di poter ospitare nella nostra prestigiosa sede un evento altrettanto eclusivo in sinergia con Ascom”. E soddisfazione è stata espressa anche da Davide Cerfogli brand manager di BluVanti: “Abbiamo scelto la  Red Fashion Night di Ascom per lanciare la nostra partneship con ill Country. La sintesi di brand esclusivi può dare solo risultati eccellenti”.
Una location impreziosita dagli addobbi floreali a cura della Bottega Fiorita di Lucia Branchini (Ferrara), mentre di i servizi di make up e parrucchiera saranno forniti rispettivamente dalla Parafarmacia OmeoNatura di Franco Vitali (Copparo) e Beauty Day di Emanuela Trazzi (Ferrara). I servizi fotografici invece saranno forniti da Flash & Film di Floriano Ronconi (Ferrara).
I biglietti saranno acqustabili presso le attività coinvolte, il Country od Ascom Confcommercio Ferrara

(A cura di Ufficio Stampa – Ascom Ferrara – Cell.348.2573548)

 

da: ufficio stampa Comune di Ferrara

CITTADINANZE ITALIANE – Mercoledì 1 aprile alle 8.30 in sala Arazzi

In Municipio cerimonie di giuramento di otto nuovi cittadini

 

31-03-2015

L’assessore comunale al Decentramento Simone Merli, affiancato da un rappresentante della Prefettura e dall’Ufficiale di Stato civile del Comune di Ferrara, conferirà ufficialmente mercoledì 1 aprile a partire dalle 8.30nella sala degli Arazzi della residenza municipale otto cittadinanze italiane. Nel corso di una breve cerimonia, che culminerà nel giuramento, i nuovi cittadini riceveranno una copia della Costituzione italiana accompagnata da una lettera di benvenuto del Sindaco.

Si tratta di A.E. Nato a Hkaima Mahdia (Tunisia) il 16/12/1970, G. R. M. Nato a Stara Zagora (Bulgaria) il 18/01/1968, G. T. N. Nata a Stara Zagora (Bulgaria) il 22/04/1972, G. M.R. Nato a Stara Zagora (Bulgaria) il 14/06/1991, D. C.i Nato a Al Nouri (Libano) il 12/07/1971, S. F. Nato a Qafe, Elbasan (Albania) il 13/09/1963, S.O. Nata a Peqin (Albania) il 27/10/1994 che acquistano la cittadinanza italiana per residenza; e di H. A. Nata a Gjakove (Kossovo) il 11/01/1979 che acquista la cittadinanza per matrimonio.

INTERPELLANZA – Presentata dal gruppo FI in Consiglio comunale

Richiesta in merito all’allestimento del mercatino ‘Opere dell’ingegno’

 

 

31-03-2015

Questa l’interpellanza pervenuta:

– la consigliera Peruffo (gruppo FI in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessore comunale al Commercio Roberto Serra in merito all’allestimento del mercatino ‘Opere dell’ingegno’.

BIBLIOTECA BASSANI – Mercoledì 1 aprile alle 17 in via Grosoli a Barco

“L’ora del racconto” per bambini dai 4 ai 10 anni

 

 

31-03-2015

Nuovo appuntamento con “L’ora del racconto’, incontri proposti ogni mercoledì pomeriggio a bambini dai 4 ai 10 anni nella sala Ragazzi della biblioteca comunale Bassani di Barco (via Grosoli 42). Mercoledì 1 aprile alle 17per il ciclo mensile di narrazioni “Storie da sgranocchiare”, sarà la volta delle storie presentate da Mirella Corticelli ‘Un tortino di mammut’ e ‘I tre orsi’.

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Mercoledì 1 aprile alle 17 nella sala Agnelli

Conferenza di Monica Farnetti su “Carteggi d’amore e d’altro. La presenza femminile nel Rinascimento”

 

 

31-03-2015

Mercoledì 1 aprile alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via Scienze 17) per il ciclo ‘Testo e Contesto’ Monica Farnetti terrà una conferenza dal tema “Carteggi d’amore e d’altro. La presenza femminile nel Rinascimento”. L’iniziativa è a cura dell’associazione Amici della Biblioteca Ariostea.
LA SCHEDA  (a cura degli organizzatori) – Il Carteggio d’amore di Maria Savorgnan e Pietro Bembo, curato da Carlo Dionisotti, (Firenze, Le Monnier, 1950) costituisce il punto di partenza per un percorso nell’epistolografia femminile, che coinvolge, oltre a Maria Savorgnan, Vittoria Colonna, Gaspara Stampa, Veronica Gambara, Veronica Franco, Laura Terracina, Isabella Andreini.
Monica Farnetti, docente di Letteratura Italiana all’Università di Sassari e curatrice di una recente edizione critica delle lettere d’amore della Savorgnan (Ferrara, Edisai 2012), propone, con mano lieve, la tesi che proprio nell’ambito dell’epistolografia amorosa e amicale delle donne sia racchiuso l’atto fondativo della critica letteraria esercitata dalle donne stesse.

COMMISSIONI CONSILIARI – Riunione congiunta giovedì 2 aprile alle 16 nella sala Zanotti

Audizione sull’assetto giuridico ed economico del Servizio idrico integrato

 

 

31-03-2015

La 1.a Commissione Consiliare – presieduta dal consigliere Fornasini – e la Commissione di Controllo Servizi Pubblici Locali – presieduta dal consigliere Balboni – si riuniranno giovedì 2 aprile alle 16 nella sala Zanotti della residenza municipale alla presenza dell’assessore Luca Vaccari.

Nel corso della seduta è prevista un’audizione sull’assetto giuridico ed economico dei Servizi pubblici locali ed in particolare del Servizio idrico integrato. Interverranno membri del Comitato acqua pubblica di Ferrara.

COMMISSIONE CONSILIARE – I consiglieri firmatari, l’assessora Felletti e le associazioni hanno incontrato i giornalisti in residenza municipale

Pari Opportunità: illustrato ordine del giorno sulla tragica vicenda di Paula Burci

 

 

31-03-2015

Si è svolta questa mattina, martedì 31 marzo nella residenza municipale, una conferenza stampa di presentazione dell’Ordine del giorno firmato dai componenti della Commissione consiliare Pari Opportunità, per il rimpatrio delle spoglie di Paula Burci. All’incontro con i giornalisti sono intervenuti la presidente Deanna Marescotti e alcuni membri della Commissione consiliare Pari Opportunità del Comune di Ferrara – Ilaria Baraldi, Paola Peruffo, Alessandro Bazzocchi, Luigi Vitellio – e Liviana Zagagnoni dell’Udi Ferrara.

Nel documento, sottoscritto da tutti i rappresentanti dei Gruppi consiliari, si chiede l’impegno al sindaco Tiziano Tagliani a alla Giunta comunale di “valutare la possibilità di sostenere, in tutto o in parte, come Amministrazione di Ferrara, le spese per l’espatrio della salma di Paula Burci, come segno di civiltà e ultimo, piccolo, riconoscimento alla dignità umana di una ragazza di 19 anni che la società non ha saputo difendere e alla quale il sistema giudiziario, ad oggi, non ha saputo rendere giustizia”.

L’Ordine del giorno sarà discusso e votato in occasione di una delle prossime sedute del Consiglio comunale. Nel corso dell’incontro odierno è stata sottolineata la modalità con la quale il documento presentato è stato elaborato, discusso e approvato in sede di Commissione. “Sarà impegno di tutti – hanno confermato i presenti – fare in modo che si giunga al più presto alla discussione e alla votazione in aula dell’Ordine del Giorno per procedere in tempi brevi, compatibilmente con le procedure burocratiche necessarie, con l’espatrio della salma di Paula Burci”.

 

IL DOCUMENTO PRESENTATO 

Al Signor Sindaco, al Signor Presidente del Consiglio

Oggetto: ordine del giorno per rimpatrio spoglie Burci.

PREMESSO CHE

In data 21 marzo del 2008 il corpo carbonizzato di Paula Burci, ragazza rumena di 19 anni, venne ritrovato nella zona golenale di Zocca di Ro; la ragazza era stata avviata alla prostituzione appena giunta in Italia, poco tempo prima; le successive indagini operate da carabinieri e squadra mobile di Ferrara portarono all’arresto di due persone sospettate del cruento omicidio, Sergio Benazzo, idraulico rodigino, e Gianina Pistroescu, prostituta rumena, gli stessi sfruttatori,

il successivo processo per omicidio volontario pluriaggravato e distruzione di cadavere dimostrerà come Paula Burci venne costretta a prostituirsi dai suoi aguzzini sulle strade di Ferrara,

la ragazza tentò di fuggire da quella vita e per questo venne massacrata con incredibile violenza e crudeltà, con calci, pugni, martellate e infine bruciata viva

che il 17 luglio 2012 la Corte d’Assise di Ferrara condannò i due imputati all’ergastolo, verdetto confermato il 7 giugno 2013 dalla Corte d’Assise d’Appello di Bologna

che il 16 luglio 2014 la Cassazione ha annullato quel verdetto a causa di una eccezione di competenza territoriale e che in conseguenza della decadenza dei termini di custodia cautelare i due omicidi sono stati scarcerati (oggi sono sottoposti all’obbligo di dimora e di firma)

che quanto sopra riportato non rende certo giustizia alla morte di Paula Burci e anzi aumenta il dolore dei famigliari della ragazza, come testimoniato direttamente dal fratello della vittima, Aurelian Burci, giunto a Ferrara per vedere dove è sepolta la sorella

che i resti del corpo di Paula Burci sono sepolti nel cimitero degli indigenti a Mizzana

che la famiglia della ragazza ha espresso il desiderio di poter far tornare in patria, a Segarcea, in Romania, le spoglie di Paula Burci

CONSIDERATO CHE

è stata depositata in Senato una interrogazione rivolta al Ministro della Giustizia Orlando (a firma, tra gli altri, Puppato, Bertuzzi, Idem, Lo Giudice) per chiedere un intervento e una valutazione sulla legislazione che approfondisca gli effetti di un vizio di forma come l’incompetenza territoriale

TENUTO CONTO

dell’impegno contro la tratta degli esseri umani che questa Amministrazione sta portando avanti negli anni, come dimostra la consegna del Premio Pace Città di Ferrara a Isoke Aikpitanyi, e la costante e proattiva attenzione per i fatti di cronaca che evidenzino la difficoltà e la disperazione nella quale sono costrette a vivere le persone sole ed emarginate

altresì della recente costituzione della Commissione Pari Opportunità in seno al Consiglio Comunale di Ferrara, segnale di evidente e costante interesse e impegno delle istituzioni circa i temi della violenza contro le donne e di tutte le situazioni di disparità la cui rimozione sta alla base del principio delle pari opportunità

IL CONSIGLIO COMUNALE IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA

A valutare la possibilità di sostenere, in tutto o in parte, come Amministrazione di Ferrara, le spese per l’espatrio della salma di Paula Burci, come segno di civiltà e ultimo, piccolo, riconoscimento alla dignità umana di una ragazza di 19 anni che la società non ha saputo difendere e alla quale il sistema giudiziario, ad oggi, non ha saputo rendere giustizia.

I Consiglieri Comunali, componenti della Commissione Pari Opportunità:

Gruppo P.D. – Marescotti Deanna, Baraldi Ilaria, Soriani Elisabetta, Maresca Dario, Turri Pietro, Vitellio Luigi

Gruppo S.E.L. – Fiorentini Leonardo

Gruppo Ferrara Concreta – Bova Alberto

Gruppo F. I. – Peruffo Paola, Fornasini Matteo

Gruppo M5S – Mantovani Silvia, Bazzocchi Alessandro

Gruppo Fratelli d’Italia – A.N. – Spath Paolo

Gruppo Lega Nord Padania – Cavicchi Giovanni

Gruppo G.O.L. – Rendine Francesco

 

GIUNTA COMUNALE – Le principali delibere approvate nella seduta del 31 marzo 2015

Sostegno organizzativo e contributi alle associazioni per iniziative cittadine

 

 

31-03-2015

 

Assessora alla Pubblica Istruzione, Formazione, Pari Opportunità, Cooperazione Internazionale – Politiche per la Pace Annalisa Felletti

SOSTEGNO ORGANIZZATIVO ALLA FESTA D’APRILE – E’ stata approvata l’adesione e il sostegno del Comune di Ferrara all’iniziativa dell’Anpi in programma sabato 25 aprile 2015 in piazza Trento e Trieste che prevede la realizzazione dello spettacolo teatrale itinerante “Festa d’aprile” in occasione della ricorrenza della liberazione di Ferrara il 25 aprile 1945. Nell’occasione la Giunta ha messo in campo in favore degli organizzatori le collaborazioni degli uffici comunali e le agevolazioni per la migliore riuscita della manifestazione.

Lo spettacolo teatrale itinerante denominato “Festa d’Aprile”, ripercorrerà l’ingresso delle truppe alleate in città alla fine della seconda Guerra Mondiale. L’azione, interpretata dal Teatro Comunitario di Pontelagoscuro con regia del Teatro Nucleo e con la partecipazione della Banda di Cento, coinvolgerà vie e piazze del centro storico.

 

Assessora alla Sanità e Servizi alla Persona Chiara Sapigni

CONTRIBUTO ALLE ASSOCIAZIONI PER INIZIATIVE SULLA LEGALITA’ – Nell’ambito del progetto Ferrara Città Solidale e Sicura, il Centro di Mediazione del Comune di Ferrara ha avviato un percorso per la sensibilizzazione e l’educazione alla legalità democratica, per promuovere azioni di coinvolgimento attivo dei cittadini nella vita della città, per la prevenzione e di contrasto all’infiltrazione mafiosa. Al fine di sostenere le varie azioni messe in campo, la Giunta comunale ha approvato l’impegno di spesa di euro 10.000 per la realizzazione del Festival musicale Quartiere Giardino e il supporto organizzativo a tre eventi sulla legalità democratica in favore delle associazioni Arci Bolognesi e Arci Ferrara, organizzatrici delle iniziative.

Il “Festival musicale del Quartiere Giardino” (Arci Bolognesi) si svolgerà nell’area del Parco Giordano Bruno mentre i tre eventi sulla Legalità Democratica (Arci Ferrara) riguardano i “100 passi verso la Giornata della Memoria e dell’Impegno” in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie (marzo), la Carovana della legalità (maggio), la Festa della Legalità e della Responsabilità (ottobre).

 

 

RELAZIONI INTERNAZIONALI/PROGETTAZIONE EUROPEA – Aperto a 700 giovani registrati in un Centro per l’Impiego regionale

Al via il progetto “iMove Orienta – Orientamento specialistico alla mobilità professionale transnazionale e territoriale”

 

 

31-03-2015

Perché voglio andare all’estero? Dove, come e quando posso partire? Quali sono le mie prospettive professionali? Quante e quali risorse e competenze ho a disposizione? Come preparo al meglio il CV e la lettera per l’estero? Sono queste solo alcune delle domande alle quali potranno ottenere risposta i giovani dai 18 e i 29 anni iscritti a Garanzia Giovani Emilia-Romagna che vogliano partecipare al progetto “iMove Orienta – Orientamento specialistico alla mobilità professionale transnazionale e territoriale” proposto e coordinato da IFOA e Uniser con la collaborazione della Rete Europe Direct dell’Emilia-Romagna. Si tratta di un percorso individuale di orientamento alla mobilità transnazionale articolato in 8 ore, suddivise in quattro sessioni di 2 ore ciascuna.
Il percorso è destinato a 700 utenti registrati presso un qualsiasi Centro per l’Impiego della regione e motivati ad approfondire le possibilità esistenti per intraprendere un percorso all’estero di studio, volontariato, stage o lavoro.
Per info: Antenna Europe Direct – Assessorato Relazioni internazionali/Progettazione europea del Comune di Ferrara
antennaeuropedirect@comune.fe.it tel 0532-419316/419340

INTERPELLANZA – Presentata dal gruppo GOL in Consiglio comunale

Richiesta in merito alla viabilità di via Pontegradella

 

 

31-03-2015

Questa l’interpellanza pervenuta:

– il consigliere Rendine (gruppo GOL in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessore alla Mobilità Aldo Modonesi in merito alla viabilità di via Pontegradella.

AGENDA DIGITALE FERRARA – Giovedì 2 aprile alle 11.30, nella sala dell’Arengo (residenza municipale)

Presentazione del “Progetto #MyFerrara”

 

 

31-03-2015

Giovedì 2 aprile alle 11.30, nella sala dell’Arengo (residenza municipale), avrà luogo la conferenza stampa di presentazione del “Progetto #MyFerrara”, azione dell’Agenda Digitale Locale del Comune di Ferrara. All’incontro con i giornalisti interverranno gli assessori comunali Roberto Serra, Aldo Modonesi e Massimo MaistoFabio De Luigi (dirigente Servizio Sistemi Informativi Territoriali del Comune) e Barbara Lunghi (rappresentante della comunità Instagramers Ferrara).

 

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi