COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > La newsletter del 4 agosto 2015

La newsletter del 4 agosto 2015

da: ufficio stampa Comune di Ferrara

INCONTRO IN COMUNE – Giovedì 6 agosto alle 11,30 nella sala degli Arazzi (residenza municipale).
Anche musicisti ferraresi a Cesena per convincere i Foo Fighters.

Giovedì 6 agosto alle 11.30, nella sala degli Arazzi della residenza municipale, l’assessore comunale Aldo Modonesi incontrerà il gruppo di appassionati musicisti ferraresi che domenica 26 luglio hanno suonato a Cesena “Learn to Fly” dei Foo Fighters.
In occasione dell’incontro in residenza comunale verrà proiettato il filmato realizzato dagli organizzatori di “Rockin’1000” con l’obiettivo di convincere il gruppo statunitense, guidato da Dave Grohl, a mettere in calendario una data di un concerto nella nostra regione.

GIUNTA COMUNALE – Le principali delibere approvate nella seduta del 4 agosto 2015.
Demolizione in programma per l’ex scuola Aquilone, nuovo manto di copertura alla Casa del Bambino.

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 4 agosto:
Assessorato ai Lavori Pubblici e Mobilità, Sicurezza Urbana, Protezione civile, assessore Aldo Modonesi:
Per la vecchia sede della scuola Aquilone programmata la demolizione
Prevede la demolizione del vecchio edificio della scuola Aquilone e la sistemazione della relativa area esterna il progetto che è stato illustrato stamani dall’assessore Aldo Modonesi con una informativa alla Giunta. L’opera, in via di approvazione e assegnazione con determina dirigenziale, è stata programmata a seguito della costruzione di un nuovo edificio scolastico in sostituzione di quello che è stato danneggiato dal sisma del 2012 e che sarà ora demolito.
L’intervento prevede lo smontaggio, la rimozione e il trasporto in discarica autorizzata dei componenti appartenenti a particolari tipologie di materiali, cui farà seguito la demolizione completa del fabbricato e delle relative pertinenze e il trasporto in un impianto autorizzato di tutto il materiale di risulta.
La spesa complessivamente prevista ammonta a 121mila euro da finanziare con parte del rimborso assicurativo ricevuto dal Comune di Ferrara per i danni sismici subiti.
Alla scuola d’infanzia Casa del bambino lavori urgenti per il rifacimento della copertura
Sono stati avviati con urgenza nei giorni scorsi i lavori per il rifacimento del manto di copertura di una porzione di fabbricato della scuola d’infanzia Casa del bambino in corso Biagio Rossetti.
Nel corso di un sopralluogo dei tecnici del Servizio Edilizia del Comune è infatti emersa la necessità di eseguire un intervento urgente per la messa in sicurezza dell’immobile, mirato alla rimozione del manto di copertura pericolante, all’installazione di una guaina bituminosa con rete di ancoraggio per i coppi, e alla posa di una nuova copertura. La spesa per l’intervento ammonta a 13.600 euro.
Proseguono le attività del laboratorio teatrale ‘Sguardi diversi’ alla scuola Tasso
Consentirà di dare continuità alle attività del laboratorio teatrale ‘Sguardi diversi’, all’interno della scuola secondaria di I grado Tasso il nuovo contributo di 2mila euro che sarà assegnato dal Comune all’associazione Balamos curatrice del progetto. L’erogazione sarà finanziata con fondi del Piano per la Salute e il Benessere sociale e sanitario del Distretto Centro Nord, nell’ambito del quale il progetto è inserito tra le azioni dell’Area Adolescenti e giovani, con finalità legate alla valorizzazione del protagonismo e alla promozione dell’integrazione nei gruppi, tramite attività formative e performative teatrali. Il contributo permetterà di soddisfare le richieste di prosecuzione del laboratorio avanzate da docenti e genitori della scuola che ne hanno apprezzato i risultati.
Due autovetture a disposizione del progetto per l’accoglienza dei richiedenti asilo
Saranno utilizzate per le attività legate al progetto ministeriale per l”Accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati’ (SPRAR) le due autovetture a nove posti concesse in comodato d’uso gratuito dal Comune di Ferrara alla cooperativa sociale Camelot in quanto gestore del progetto sul territorio ferrarese per conto del Comune stesso. I due mezzi sono stati acquistati attraverso l’adesione a una convenzione stipulata da Consip spa, con fondi del Ministero dell’Interno finalizzati specificamente all’acquisto di mezzi di trasporto per i progetti SPRAR.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi