COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > La newsletter del 4 aprile 2018

La newsletter del 4 aprile 2018

Tempo di lettura: 33 minuti

Da  Ufficio Stampa del Comune di Ferrara

 

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Giovedì 5 aprile alle 17 conferenza in via Scienze

Aldo Moro a quarant’anni dal suo assassinio, ricordato da Guido Formigoni

04-04-2018

Proporrà una serie di riflessioni su Aldo Moro e il suo ruolo di statista e di politico la conferenza di Guido Formigoni, docente di Storia contemporanea all’Università IULM di Milano, in programma giovedì 5 aprile 2018 alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara). L’incontro, a cura dell’Istituto Gramsci e dell’Istituto di Storia contemporanea di Ferrara, sarà introdotto da Anna Quarzi.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Il rapimento e l’assassinio per mano delle Brigate rosse, nel 1978, hanno finito per concentrare in quella fine tragica la memoria di Aldo Moro. Nell’intento di riscoprire nella sua interezza questo significativo protagonista della storia italiana, l’incontro intende invece tratteggiarne un profilo biografico completo: l’intellettuale, il giurista, il credente (e dirigente delle associazioni cattoliche), il costituente, il politico, lo statista. Dal 1959 al 1978, Moro fu il principale perno della Dc e del sistema politico italiano, costruendo prudentemente e pazientemente gli esperimenti del centro-sinistra e della «solidarietà nazionale». Per lui erano ambedue strumenti per realizzare nelle condizioni possibili l’obiettivo dello Stato democratico e sociale avanzato indicato nella prima parte della costituzione. Fu anche statista in quanto esercitò con frutto ruoli operativi in cui si cimentò con le possibilità di cambiare concretamente il paese: a lungo presidente del Consiglio, fu poi ministro degli Esteri. La sua esperienza assunse negli ultimi anni un carattere drammatico, non solo per il violento epilogo, ma anche per la crescente difficoltà nel tenere assieme Stato e società, innovazione e tradizione, cambiamento e coesione, in un sistema sociale e politico messo a dura prova dalla transizione degli anni Settanta.

Il calendario completo degli eventi e delle attività culturali, aperti liberamente a tutti gli interessati, in programma nelle biblioteche e archivi del Comune di Ferrara su: http://archibiblio.comune.fe.it

 

PUNTO PANE E INTERNET – Martedì 17 aprile alle 16 nell’Auditorium della Biblioteca Giorgio Bassani. Aperte le iscrizioni

Fascicolo sanitario elettronico: un incontro per imparare a usarlo

04-04-2018

Martedì 17 aprile 2018 alle 16 nell’Auditorium della Biblioteca Giorgio Bassani (via G. Grosoli 42, Ferrara) si terrà l’incontro dedicato al Fascicolo sanitario elettronico. L’appuntamento – per il quale è gradita l’iscrizione – darà tutte le indicazioni utili per imparare a consultare e stampare i propri referti, ma anche prenotare, spostare o disdire visite ed esami specialistici, pagare i ticket sanitari, cambiare il  medico di famiglia, consultare i tempi di attesa delle visite specialistiche e tanto altro. Alla Bassani ci sarà infatti un formatore esperto di Cup 2000, che fornirà ai partecipanti informazioni utili e consigli pratici sui servizi disponibili per tutti i cittadini attraverso sito web www.fascicolo-sanitario.it.

Partecipazione e iscrizione. La partecipazione è aperta a tutti ed è gratuita. L’iscrizione è gradita e può essere effettuata attraverso il modulo online oppure telefonando direttamente alla Biblioteca G. Bassani di Ferrara al numero 0532 797414.
Il Fascicolo sanitario elettronico (FSE) è la raccolta online di dati e informazioni sanitarie che costituiscono la storia clinica e di salute di una persona.
Cresce nel tempo: si alimenta, conserva e organizza la raccolta completa della storia sanitaria di ognuno. I documenti che lo popolano sono quelli prodotti dalle strutture pubbliche del Servizio Sanitario Regionale (SSR) e, progressivamente, dalle strutture private accreditate. Ognuno di noi può alimentarlo caricando autonomamente ulteriore documentazione.
Dal FSE si possono effettuare le prenotazioni e i pagamenti perché è integrato con il sistema di prenotazioni CUPWeb e il sistema di pagamento online dei ticket sanitari PagOnline.

Questa iniziativa è proposta dal Punto Pane e Internet Terre Estensi e organizzata dal coordinamento regionale di Pane e Internet nell’ambito della All Digital Week, la campagna europea che mira a sensibilizzare i cittadini sull’importanza delle competenze digitali, a presentare e promuovere l’utilizzo dei servizi online e a formare insegnanti, studenti e altri soggetti all’utilizzo creativo e inclusivo dei new media.
Vedi il calendario delle iniziative in tutti i punti PeI della Regione Emilia-Romagna: https://www.paneeinternet.it/public/adw-2018.
Note sull’attività del Punto Pane e Internet Terre Estensi. Il Punto Pane e Internet Terre Estensi, nel suo primo triennio di attività, ha erogato 52 corsi di alfabetizzazione digitale formando 767 utenti; ha organizzato 26 eventi di cultura digitale con un totale di oltre 1850 partecipanti e messo a disposizione dei cittadini 5  punti di facilitazione digitale gratuiti.

Per info: Punto Pane e Internet Terre Estensi, Biblioteca G. Bassani, via G. Grosoli 42, 44122 Ferrara, tel. 0532 797414, sito web: www.comune.fe.it/paneeinternet, e-mail paneeinternet.terreestensi@edu.comune.fe.it

LAVORI PUBBLICI – Al via in questi giorni gli interventi nell’area tra via Conca e via Santa Margherita

A Malborghetto di Boara una piazza dal look completamente rinnovato e una nuova pista ciclabile

04-04-2018

Manterrà un’ampia area verde, circondata da spazi pavimentati per varie funzioni, la piazza di Malborghetto che entro la fine del prossimo autunno si presenterà con una veste completamente rinnovata e riorganizzata. La partenza ufficiale dei lavori programmati dal Comune di Ferrara è avvenuta oggi, 4 aprile 2018, con la consegna del cantiere alla ditta esecutrice, la Geo costruzioni srl di Formignana, e sarà seguita entro breve da quella di un altro intervento nella frazione, la realizzazione di una nuova pista ciclabile di circa 830 metri di lunghezza in via Conca, tra via Calzolai e via Santa Margherita.
I dettagli dei due progetti sono stati illustrati oggi in conferenza stampa dall’assessore comunale ai Lavori Pubblici Aldo Modonesi, assieme alla responsabile dell’Unità operativa Interventi Straordinari Strade del Servizio Infrastrutture – Mobilità e Traffico Angela Ghiglione e ai tecnici del Servizio Elena Dalpasso e Tiziana Coletta.
“Con questi due nuovi interventi – ha dichiarato l’assessore Modonesi – l’Amministrazione intende da un lato proseguire nell’opera di riqualificazione di spazi centrali e di aggregazione all’interno delle frazioni, come già fatto a Pontelagoscuro e Francolino, e dall’altro continuare a investire per facilitare il collegamento ciclabile delle frazioni alla città. Il nuovo percorso ciclabile consentirà infatti di creare un collegamento tra i due nuclei abitati di Malborghetto e le esistenti piste ciclabili di via Calzolai e di via Santa Margherita”.
Come spiegato dai tecnici, l’area della piazza è stata donata al Comune dalla Fondazione Navarra che ha offerto inoltre un contributo di 150mila euro per la sua riqualificazione, il cui costo complessivo è di 400mila euro. L’ampio spazio a disposizione (circa 5.500 mq) sarà suddiviso in diverse aree funzionali, con il mantenimento di un’area verde che sarà rimodulata con quattro terrazzamenti di diverse altezze, delimitati da bordi che diventeranno in parte anche lunghe sedute. Previsto anche l’inserimento di un filare di tigli e uno di carpini. E a conclusione dei lavori la piazza sarà intitolata a mons. Alessandro Denti, per lungo tempo parroco della frazione, scomparso nel marzo 2017.
La spesa complessivamente prevista per la nuova pista ciclabile è invece di 500mila euro, con una quota (pari a circa il 60% dell’importo di 370mila euro dei soli lavori) proveniente dai finanziamenti del Piano nazionale della Sicurezza stradale. Parte della spesa prevista servirà inoltre per l’esproprio di aree private necessarie all’esecuzione dell’intervento.
La conclusione di entrambe le opere è prevista entro la fine del prossimo autunno.

 

LE SCHEDE a cura del Servizio Infrastrutture, Mobilità e Traffico del Comune di Ferrara

Riqualificazione dell’area antistante la Chiesa di Malborghetto di Boara, tra via Conca e via Santa Margherita
L’area oggetto di riqualificazione, delimitata da via Conca e via Santa Margherita si presenta come un’ampia area verde attraversata da due percorsi sterrati: un primo che si sviluppa assialmente all’ingresso alla chiesa e funge da percorso di accesso alle abitazioni ivi presenti ed un secondo che collega lateralmente l’edificio di culto a via Conca. La superficie totale comprendente sia l’area a prato che le strade bianche perimetrali è pari a circa mq. 5.500 ed i principali elementi distintivi sono la chiesa ed il monumento ai caduti.
L’idea progettuale ha come obiettivi: la realizzazione di un luogo identificativo per la frazione che favorisca l’incontro e consenta l’agevole organizzazione di eventi locali quali sagre, mercati, feste di varia origine e concerti; la definizione di uno spazio con funzione di sagrato che dia maggiore rilievo alla chiesa; e l’individuazione di aree per il parcheggio a servizio della Fondazione Navarra, della chiesa e dei residenti.
In programma la realizzazione di un sistema interrelato di spazi: una prima “piazza” prospiciente via Santa Margherita dove andrà ricollocato il monumento ai caduti, una seconda “piazza” più interna antistante la chiesa ed il collegamento tra le due che avrà una funzione mista di percorso pedonale e parcheggio, revocabile in occasione di particolari eventi. Un’altra area di parcheggio più ampia, accessibile unicamente da via Conca, sarà quella realizzata a nord della chiesa; da qui a piedi sarà poi possibile raggiungere la “piazza-sagrato”, a quota più elevata, attraverso un sistema di rampe e scale. Tutta l’area verde sarà risagomata ed articolata in un sistema di quattro terrazzamenti movimentati con lievi variazioni di quote altimetriche ed accessibili con sentieri pedonali pavimentati. Due nuovi filari di alberi, uno composto da tigli ed uno da carpini, filtreranno la vista delle aree di parcheggio ed un bauletto erboso borderà la prima piazza che accoglierà il monumento ai caduti. Sarà creata una nuova rete di raccolta delle acque meteoriche e saranno realizzate le predisposizioni edili per il nuovo impianto di illuminazione.
Importo complessivo dell’opera: 400.000 euro
Impresa esecutrice: Geo costruzioni srl – Formignana (FE)

Realizzazione di un percorso ciclopedonale in via Conca
L’intervento  prevede la realizzazione di un percorso ciclopedonale in via Conca, a Malborghetto di Boara, nel tratto compreso tra via Calzolai e via S.Margherita, fino a raggiungere, proseguendo, attraverso la piazza della chiesa, lungo via S. Margherita, via Fratelli Navarra e piazza Chiappini.
Con la costruzione di questo nuovo percorso, sarà possibile creare un collegamento tra i due nuclei abitati della frazione di Malborghetto e le esistenti piste ciclabili di via Calzolai e di via Santa Margherita.
Il tracciato previsto in via Conca costituisce un importante percorso sicuro a servizio dei principali attrattori di traffico dell’area: le scuole elementari, l’Istituto Professionale di Agraria “Fratelli Navarra”, la chiesa parrocchiale, il campo sportivo, le attività commerciali locali e le aree residenziali.
L’opera si inserisce nell’ambito del percorso denominato “la grande U ciclabile”: un sistema di percorsi in grado di collegare le principali aree periurbane, la città antica e i più significativi luoghi di interesse ambientale e paesaggistico, creando, di fatto una cucitura della rete ciclabile a nord est del Comune di Ferrara, i cui percorsi ciclabili,  negli ultimi anni, sono stati incrementati di circa 11 Km.
La pista ciclabile in oggetto, della lunghezza complessiva di circa 830 m, si svilupperà per un tratto di circa 93 m, su aree private, sulle quali è stato apposto un vincolo preordinato all’esproprio e che verranno acquisite dal Comune di Ferrara per l’edificazione della pista ciclabile stessa.
Poiché la procedura di acquisizione delle aree da parte dell’Amministrazione Comunale potrebbe concludersi a lavori già appaltati, si è proceduto a suddividere l’intervento in due stralci: il primo, riguarderà le lavorazioni da eseguire sulle aree già nella disponibilità dell’Amministrazione; il secondo, riguarderà le aree che l’Amministrazione prevede di acquisire entro 12 mesi dalla consegna dei lavori del primo stralcio.
Importo complessivo dell’opera: 500.000 euro
Impresa esecutrice: S.I. srl – Gualdo (FE)

In allegato scaricabile la presentazione (power point) dei due interventi

DECENTRAMENTO – Da maggio la ripresa del normale orario di apertura

Le giornate di apertura dello Sportello Anagrafe di Boara nel mese di aprile

04-04-2018

Nel mese di aprile 2018 lo Sportello Anagrafe di Boara (in via Copparo 276, nei locali adiacenti il Centro Sociale La Ruota) sarà aperto nelle sole giornate di giovedì 5 (dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.30), lunedì 16 (dalle 8.30 alle 12.30), mercoledì 18 (dalle 8.30 alle 12.30) e giovedì 19 (dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.30).

Dal prossimo 7 maggio lo Sportello riprenderà il normale orario di apertura al pubblico:
– Lunedì dalle ore 8.30 alle ore 12.30
– Martedì chiuso
– Mercoledì dalle ore 8.30 alle ore 12.30
– Giovedì dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.30
– Venerdì chiuso

Per informazioni: http://www.comune.fe.it/3946/sportello-di-boara
Telefono 0532 706003
e mail:sportelloboara@comune.fe.it

 

CONFERENZA STAMPA – Giovedì 5 aprile alle 11, nella sala dell’Arengo della residenza municipale

Presentazione della manifestazione “Il cibo è chi lo fa”

04-04-2018

Giovedì 5 aprile alle 11, nella sala dell’Arengo della residenza municipale, si terrà la conferenza stampa di presentazione della manifestazione “Il cibo è chi lo fa” mercato del gusto italiano in programma venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 aprile in piazza Trento e Trieste a cura della Strada dei Vini e dei Sapori.

Per illustrare l’iniziativa interverranno l’assessore al Commercio del Comune di Ferrara Roberto Serra, il presidente della Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara Sante Baldini e Barbara Pizzo dell’associazione Carpemira.

INFORMAGIOVANI – Mercoledì 11 aprile alle 10 un incontro nella residenza municipale di Ferrara. Necessaria la registrazione

“Lavoro per Te”, conoscere il portale regionale a supporto delle persone in cerca di occupazione

04-04-2018

L’Agenzia Informagiovani dell Comune di Ferrara invita tutti coloro che sono in cerca di lavoro – ed in particolare i giovani – a partecipare all’incontro organizzato mercoledì 11 aprile 2018, dalle ore 10 alle 13, nella sala del Consiglio Comunale (piazza del Municipio, 2 – Ferrara)

“Lavoro per Te” è il portale di servizi della Regione Emilia-Romagna, realizzato in collaborazione con le Province e i Centri per l’Impiego, per rendere più semplice l’incontro fra chi offre e chi cerca lavoro. I suoi servizi sono rivolti sia ai cittadini che alle imprese.
Questo strumento consente di avere accesso a servizi e ad informazioni utili quali ad esempio: compilazione CV e lettera di presentazione, invio diretto di un’autocandidatura, ricerca aziende, servizi amministrativi (presentare la DID, Dichiarazione di Immediata Disponibilità, visualizzare e stampare il proprio stato occupazionale o il proprio percorso lavoratore, consultare le Offerte di lavoro in ambito regionale ecc.), visualizzare le classifiche delle assunzioni ecc.

L’incontro, al quale partecipano Francesca Balboni, responsabile P.O. Coordinamento dei Centri Impiego e Politiche Attive del Lavoro di Ferrara e Simona Mantovani, operatrice esperta di Servizi per il Lavoro di Anpal Servizi SpA, ha lo scopo di illustrare come utilizzare al meglio le risorse del portale per facilitare la propria ricerca di lavoro.

L’incontro è – come tutti quelli organizzati da Informagiovani – pubblico e gratuito ed è richiesta solo l’iscrizione: https://goo.gl/forms/IgbHtY2nan2ftQK53

 

Per info – Agenzia Informagiovani del Comune di Ferrara
http://www.informagiovani.fe.it – r.vitafinzi@comune.fe.it
piazza Municipale, 23 – 44121 Ferrara – tel. 0532.419590 / fax. 0532.419490

 

(Comunicazione a cura di Informagiovani del Comune di Ferrara)

SALUTE E FAMIGLIA – Dal 5 aprile al 24 maggio il giovedì alle 21 al centro Acquedotto a cura della Società ferrarese di psicologia

“Universo Famiglia”: un ciclo di incontri sulla psicologia delle relazioni

04-04-2018

(Comunicato a cura degli organizzatori)
Tutti i giovedì, dal 5 aprile al 24 maggio 2018 sempre alle 21 al Centro di promozione sociale Acquedotto (corso Isonzo 42-42/a, Ferrara) si terranno gli incontri del ciclo “Universo Famiglia”, organizzato come consueto dall’associazione Società ferrarese di psicologia con il patrocinio dell’Ordine degli psicologi dell’Emilia-Romagna e del Comune di Ferrara.
Si tratta di un progetto divulgativo sui grandi temi che la famiglia contemporanea deve affrontare: l’adolescenza, le emozioni che si intercettano nelle relazioni, la ricerca della felicità e il delicato equilibrio della vita di coppia.
All’interno di tale cornice, ogni relatore affronterà le singole tematiche correlando le dinamiche psicologiche interne e gli aspetto psicosociali. In prossimità della data dell’evento verrà pubblicata una breve presentazione dei singoli incontri sulla pagina Fb della Società Ferrarese di Psicologia.
La partecipazione è gratuita e aperta a tutti.
Per info: pagina FB Società Ferrarese di psicologia all’indirizzo https://www.facebook.com/Societ%C3%A0-Ferrarese-di-Psicologia-263004677364709/?ref=br_rs.

 

 

ASSESSORATO CULTURA/POLITICHE PER LA PACE – Da venerdì 6 a domenica 8 aprile negli spazi cittadini a cura di Lions Club Ferrara Estense. Seconda edizione

“Week End della Pace 2018”, per crescere nella consapevolezza della pace, della coesistenza e della non violenza

04-04-2018

Si è svolta in mattinata (mercoledì 4 aprile) nella residenza municipale di Ferrara la presentazione delle iniziative della seconda edizione del  “Week End della Pace 2018“, in programma a Ferrara venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 aprile a cura del Lions Club Ferrara Estense.

All’incontro con i giornalisti erano presenti il vicesindaco e assessore alla Cultura Turismo Giovani Politiche per la pace Massimo Maisto, il responsabile del “Week End della Pace” Giorgio Ferroni, la presidente dell’Istituto Storia Contemporanea di Ferrara Anna Maria Quarzi, l’officer per i giovani del distretto Lions dell’Emilia Romagna Alessandra De Rosa e il giornalista Marco Mariotti.

“Davvero congratulazioni ai promotori del Lions Club, – ha affermato il vicesindaco Massimo Maisto – che con questa seconda edizione dell’iniziativa confermano la continuità di un progetto davvero significativo per la nostra città. Certo una vetrina di pochi giorni per comunicare con la città ma un lavoro educativo sulla pace messo in campo dai soci Lions durante tutto l’anno nelle scuole. Un progetto che ha consentito di contattare decine di migliaia di ragazzi richiamati ai temi della consapevolezza della pace, della coesistenza in tutti gli ambiti e della non violenza”.

(Comunicazione a cura degli organizzatori)

PERCHE” IL WEEK END DELLA PACE?
Ferrara è città della pace: la pace negli ultimi anni non può essere solo intesa come contrario di guerra ma, ogni giorno, tende sempre ad un’accezione più ampia, ivi compresa quella di integrazione. Numerose sono le iniziative dedicate ai temi della pace e della nonviolenza sviluppate attorno a progetti culturali, sociali, educativi e di cooperazione.
Ferrara è inoltre città Unesco: dal 1995 Ferrara e dal 1999 il suo Delta del Po, sono inseriti nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO. Il riconoscimento Unesco alla città e al suo territorio ha attestato autorevolmente il valore di un paesaggio urbano e naturalistico unico al mondo. Ferrara è stata un importante centro medioevale e una delle corti più sfarzose del Rinascimento: palazzi, case, chiese, piazze, strade, giardini e opere d’arte conservate nei suoi innumerevoli musei. La città per questo negli anni ha promosso numerose manifestazioni finalizzate alla valorizzazione del patrimonio artistico, monumentale e culturale della città. Ferrara, città patrimonio dell’umanità, con la sua storia, con il suo territorio, la sua bellezza e la sua cultura, a tal fine, è sede ideale per candidarsi, a tutti gli effetti, città della pace non solo formalmente ma anche sostanzialmente.
La manifestazione Week end della Pace si inserisce pienamente nel contesto culturale della città precedentemente descritto, proponendosi l’obiettivo, tramite lo sviluppo di azioni poliedriche e il coinvolgimento della cittadinanza, di sensibilizzare i partecipanti, soprattutto i ragazzi, su temi così importanti e così attuali come quelli della pace e del rispetto e valorizzazione patrimonio storico artistico e culturale della città. La pace, infatti, non più vista soltanto come un valore a cui tendere, diventa un modo di vivere la quotidianità, una competenza di cittadinanza acquisita e messa in pratica.
L’obiettivo degli organizzatori, in collaborazione con il territorio, con il patrocinio della Commissione italiana PER L’UNESCO e del Comune di Ferrara, tramite il coinvolgimento degli Assessorati alla Cultura, Unesco, Pubblica istruzione, Cooperazione Internazionale e Politiche per la Pace, è quello di riproporre annualmente la manifestazione cercando di riuscire ad organizzare un vero festival della pace che riesca a portare persone a Ferrara, non solo dalla Regione Emilia Romagna, ma, anche, da tutto il territorio nazionale.
La manifestazione Week End della Pace 2018- Seconda Edizione è inserita nel percorso conCittadini 2017/18, ambiti Diritti e Legalità, promosso dall’Assemblea Legislativa Regione Emilia Romagna. Il base al progetto conCittadini si usufruisce del patrocinio dell’Assemblea Legislativa Regione Emilia Romagna, si e quindi autorizzati ad utilizzare il logo e si avrà ampia diffusione dei processi ed eventi della manifestazione grazie al sito web dell’Assemblea Legislativa:
http://www.assemblea.emr.it/cittadinanza/attivita/conCittadini/doc/2017-2018/week-end-della-pace-ferrara-2018-seconda-edizione

Enti ed Associazioni Coinvolte coinvolte
• Accademia di Scherma Bernardi
• Associazione Accatagliato
• Associazione A.I.S.A.S.
• AIGA Ferrara
• ANT Ferrara
• ArteNa Ferrara
• INDACO Associazione Danza Sportiva in Carrozzina
• Avis Provinciale e Comunale di Ferrara
• Centro Donne Giustizia
• Circolo Culturale Amici della Musica G. Frescobaldi
• Associazione Circi Biblioteca Blu
• Centro Cinofilo Itiner
• Club Per l’Unesco di Ferrara
• Croce Rossa Italiana
• FIAB Ferrara
• FIDAPA Ferrara
• Flying Boppers
• Foto Club Vigarano
• Gli Scienziati Irriducibili
• Gruppo di danza Peligro
• Gruppo Sportivo Contrada di San Giacomo
• IBS il Libraccio Ferrara
• Istituto Storia Contemporanea di Ferrara
• Il Mantello
• La Feltrinelli Ferrara
• Musei Civici del Comune di Ferrara
• Museo del Risorgimento e della Resistenza di Ferrara
• Orto Condiviso
• Scienziati Irriducibili – Università di Ferrara
• Servizio Archivi e Biblioteche Comune di Ferrara
• Sezione Ragazzi Biblioteca Ariosto
• Società di Danza di Ferrara
• Comitato Provinciale Unicef Ferrara
• Studio Claudio Gualandi
• Unione Italiana Ciechi

Descrizione della manifestazione
Il Week End della Pace organizza nel cuore di Ferrara una serie di eventi di carattere didattico, culturale, ricreativo, sociale e ludico, attinenti alle tematiche della pace e della valorizzazione del patrimonio monumentale, artistico, storico, culturale della città, rivolti all’intera cittadinanza, con particolare attenzione alle scuole.
Gli istituti scolastici saranno infatti i protagonisti della manifestazione durante la fascia oraria del mattino, attraverso la proposta di attività didattiche curricolari che abbiano attinenza alle finalità educative rispondenti ai Piani Triennali Formativi dei singoli istituti.
Programma dell’iniziativa:
Il programma in generale può distinguersi in macro aree:
1. Percorsi didattici curricolari svolti dagli istituti scolastici del territorio
2. Conferenze
3. Esibizioni
4. Camminata della Pace e Pedalata della Pace
5. Maratona Fotografica
6. Lions Day
7. Mostre poster della pace
8. Gran Galà finale

LUOGHI

• Ferrara, Piazza del Municipio, Galleria Matteotti, Sala Estense, Sala della Musica, Palazzo della Racchetta, Museo del Risorgimento e della Resistenza di Ferrara, Sala Agnelli Biblioteca Ariostea, Ibs Il Libraccio Ferrara, La Feltrinelli Ferrara

DESTINATARI
– Le Istituzioni Scolastiche di ogni ordine e grado della città
– Gli Enti, le Istituzioni, le Associazioni culturali che si occupano delle tematiche della pace e della valorizzazione del patrimonio monumentale, artistico, storico, culturale della città
– La cittadinanza

GIOVEDI 5 -Ore 9 – 13 Concerto per la pace: Coordina Cristina Frazzoli, ICS Govoni Fe, ICS Tresigallo. Sala Estense.
VENERDI 6
– Ore 9.30 – 13.00 CONFERENZA: Parliamo della Costituzione Italiana. Incontro con la scrittrice Anna Sarfatti, in collaborazione con la Biblioteca Ariostea- Sezione Ragazzi, il Club per l’Unesco di Ferrara e il Pastificio Andalini. Coordinano Angela Poli e Ilaria Pasti. Intervengono Anna Sarfatti, Ugo De Nunzio, Massimo Andalini. ICS Perlasca. Sala Agnelli Biblioteca Ariostea. – Ore 10.00 INAUGURAZIONE WEEK END DELLA PACE: alla presenza delle autorità e della stampa. Saranno fatti volare in cielo dai bambini delle scuole partecipanti circa 300 palloncini riportanti i colori della pace. Piazza Municipale. – Ore 10.30 – 11.30 CACCIA AL TESORO rivolta agli studenti delle scuole partecipanti, in collaborazione con McDonald’s Ferrara. Piazza Municipale.
– Ore 11.00 CONFERENZA AGIRE LA PACE: in collaborazione con l’Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara. Relatori: Massimo Valpiana (presidente nazionale del Movimento Nonviolento, responsabile della Casa per la nonviolenza di Verona, direttore della rivista mensile “Azione nonviolenta e Martina Lucia Lanza (esperta in diritto internazionale dei diritti umani. Rappresentante del Movimento nonviolento presso l’European Bureau for Conscientious Objection (Beoc) e consulente per la rappresentanza IFOR alle Nazioni Unite di Ginevra. Coordina: Anna Quarzi presidente Istituto di Storia Contemporanea. Sala Consiliare del Comune di Ferrara. . – Ore 12 .00 Inaugurazione Mostra Poester per la Pace 2018 Museo del Risorgimento e della Resistenza di Ferrara. – Ore 15•.00 CONFERENZA: Società Multiculturale dal diritto all’immigrazione ai reati culturalmente orientati, in collaborazione con AIGA Ferrara, interverranno Ciro Grandi Professore di diritto penale presso l’Università degli Studi di Ferrara, Avv.Sara Bruno, del Foro di Ferrara. All’inizio della conferenza sarà altresì presentato il progetto PRIMA DI FARE PENSA a cura di AIGA FERRARA E ISTITUTO BACHELET, il quale consiste nella realizzazione di libri stampati e diffusi in a tutti gli studenti delle scuole della provincia, aventi ad oggetto la trattazione di alcuni reati previsti dal Codice Penale italiano e dalla legislazione speciale in materia di sostanze stupefacenti, corredati da fumetti illustrativi ed esplicati per mezzo di didascalie ed esempi concreti, questi ultimi tradotti nelle molteplici lingue straniere tra le più rappresentate all’interno della scuola, al fine di diffondere tra le giovani generazioni il concetto di legalità e promuovere l’integrazione tra le diverse culture che popolano il nostro Paese. Già inserito nel progetto conCittadini dell’assemblea legislativa Emilia Romagna, della quale la manifestazione ha il patrocinio. Grazie alla collaborazione con l’Assemblea Legislativa Regione Emilia Romagna. Palazzo Della Racchetta. . – Ore 15 – 18• ESIBIZIONE Scherma paralimpica ed olimpica a cura dell’Accademia di Scherma Bernardi di Ferrara. Piazza Municipale.
SABATO 7
– Ore 9.00 – 12 .00 Laboratorio di scienze e robotica con l’Associazione degli Scienziati Irriducibili, Unife e l’Associazione Accatagliato di Padova. Ist. Alda Costa Scuola Primaria Guarini. Piazza Municipale. – Ore 9 – 13.00 Concerto per la pace. Coordina Annamaria Laudicina, in collaborazione con AVIS Provinciale e Comunale ICS Costa. Sala Estense. Ore 10.00 CONFERENZA Le Maestre Svizzere del Ferrarese Silvano Balboni, a cura dell’associazione Fidapa. Ferrara, incontro con Daniele Lugli Presidente Onorario del Movimento Non Violento. Palazzo della Racchetta. – Ore 15.00 – 18.00 ESIBIZIONE Scherma paralimpica ed olimpica a cura dell’Accdemia di Scherma Bernardi di Ferrara. Piazza Municipale. – Ore 16.00 Concerto per la pace Note di luna. Musica di Antonio Rolfini. Testo lirico di Piergiorgio Rossi. Con la partecipazione degli alunni dell’ICS G. Perlasca con la collaborazione del Circolo Culturale Amici della Musica G. Frescobaldi. Sala della Musica. – Ore 15.30 – 16.30 ESIBIZIONE ballo latino – americano a cura del Gruppo di Ballo Peligro. Piazza Municipale. – Ore 16.30 – 17.30 ESIBIZIONE Boogie Woogie a cura del Gruppo di Ballo Fying boppers. Piazza Municipale. – Ore 17.30 – 18. 30 ESIBIZIONE • Danza Sportiva in Carrozzina a cura dell’Associazione Danza Sportiva in Carrozzina. Piazza Municipale. – Ore 21 .00 CONCERTO:T iptoe Quartet – Dedicate to Carmen McRae. Coinvolgent concerto jazz dedicato a Carmen McRae realizzato da: Camilla Ferrari – voce , Federico Rubin – Pianoforte Nicola Govoni – Contrabbasso Fausto Negrelli -Batteria. Sala Estense.
DOMENICA 8
Ore 9.00 – 13.00/14.30 – 18.00 LIONS DAY: presso il gazebo Lions è stato allestita tutta la strumentazione per poter eseguire screening gratuiti della vista a tutta la cittadinanza. Ciò avverrà grazie alla presenza di professionisti del settore. Saranno inoltre presenti logopedisti e psicologi professionisti a disposizione di chiunque avesse bisogno di ricevere gratuitamente informazioni attinentea delicate tematiche che troppo spesso colpiscono i giovani.Saranno effettuati i seguenti screening:Dislessia: test e prove sui bimbi in età scolare Analisi ortottica sempre su bimbi in età scolarebreve analisi visiva su tutti gli altri (genitori accompagnatori dei bimbi e passanti. Piazza Municipale. . Ore 10.30 – 11.00 ESIBIBIZIONE Palio di Ferrara Contrada S. Paolo. Piazza Municipale. – Ore 11.00 – 12.00 ESIBIZIONE Agility Dog a cura del Centro Cinofilo ITINERA. Piazza Municipale. – Ore 16.30 – 18.00 ESIBIZIONE Danza storica ottocentesca e scozzese a cura della Società di Danza di Ferrara. Piazza Municipale. . – Ore 17,00 TORTA DELLA PACE. Ist. Vergani Coordina Liborio Trotta. Piazza Municipale. . – Ore 18 GRAN GALA’ FINALE Saranno premiati i vincitori del “Poster per la pace” 2017/18, della Maratona Fotografica, del Premio Ravegnani, del Premio Poesia e del Concorso FICLU Agire per i Diritti Umani. Parteciperanno ed animeranno la serata l’Associazione A.I.S.A.S. Associazione Italiana strumenti ad arco a scuola- Corso Amici per l’Archetto con il coordinamento di Lorenzo Lucerni e l’Associazione CIRCI- Biblioteca Blu con La Tana delle Storie con il coordinamento di Silvia D’Ambrosio.. Sala Estense.
ALLA SCOPERTA DEGLISTUDI D’ARTE DI FERRARA
Sabato 7 Aprile 2018 dalle 10,30 alle 17,30. Gli atelier di artisti ferraresi si aprono ai visitatori nell’ambito del Week End della Pace, a Ferrara. Un’occasione unica per curiosare dove l’arte crea, plasma, prende vita, presso gli studi Riccardo Biavati c/o La bottega delle Stelle – via Vignatagliata, 39 – Ferrara Chiara Sgarbi c/o Rrose Sélavy – via Ripagrande, 46 – Ferrara Valentina Lapierre e Paola Bonora c/o La Pazienza – via de’ Romei, 38 – Ferrara
MOSTRE
– Centro Storico: ogni attività del centro storico avrà esposti i disegni del “poster per la pace” relativi ai concorsi degli anni 2014/15- 2015/16, 2016/17 del concorso organizzato dai Lions Club Ferraresi. . – Museo del Risorgimento e della Resistenza: sarà allestita una mostra con i disegni del “poster per la pace” 2017/18 organizzato dai Lions ferraresi dal mercoledì 4 alla domenica 8 aprile. Possibilità di contribuire con un’offerta di beneficienza ad un’associazione e assegnarsi un disegno. Inaugurazione venerdì 6 aprile ore 12. . . – Biblioteche Comunali del Servizio Biblioteche e Archivi del Comune di Ferrara: esposizione dei disegni del “poster per la pace” relativi al concorso organizzato dai Lions Club Ferraresi negli anni precedenti e allestimento angolo bibliografia dedicata ai temi della pace con la locandina e il programma della manifestazione. . – Libreria La Feltrinelli Ferrara e Ibs il Libraccio Ferrara: esposizione dei disegni del “poster per la pace” relativi al concorso organizzato dai Lions Club Ferraresi negli anni precedenti e allestimento angolo bibliografia dedicata ai temi della pace con la locandina e il programma della manifestazione. – La mia Ferrara nelle illustrazioni e nel prodotto di comunicazione, di Claudio Gualandi. . Dal 7 al 22 aprile. Galleria Dosso Dossi, Via Bersaglieri del Po, 25. Orario di apertura: tutti i giorni dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00.

ULTERIORI ATTIVITA’ APERTE ALLA CITTADINANZA
– PEDALATE DELLA PACE, in collaborazione con FIAB Ferrara. Domenica 8 aprile nei luoghi della città simbolici della pace”.(Ferrara città della bicicletta). Ritrovo ore 10.30 Piazza del Municipio. . – CAMMINATA DELLA PACE contro la violenza sulle donne dallo slogan “LA VIOLENZA NON E’ DI CASA”. In collaborazione con il Gruppo Podistico Contrada di San Giacomo. Domenica 8 aprile ore 10.00 – 12.00. Partenza dal parcheggio esterno del CUS di via Gramicia, attraversamento del parco Urbano e ritorno per un totale di 5,5 km. Costo di partecipazione euro 5,00 a persona con inclusa la maglietta con il logo della manifestazione. Tutti i partecipanti alla camminata dovranno indossare la maglietta. Il ricavato sarà devoluto al progetto “USCIRE DALLA VIOLENZA – CENTRO DONNE GIUSTIZIA” La camminata è aperta a donne e uomini di tutte le età. . – MARATONA FOTOGRAFICA WEEK END DELLA PACE 2018, E’ coordinata da Paola Chiorboli- Week End della Pace 2018, Annamaria Faccini- Comitato Unicef Ferrara, Andrea Gallesini- FotoClub Vigarano. La selezione finale avverrà tra gli scatti che meglio esprimeranno i GESTI DI PACE attraverso le immagini della manifestazione Wek End della Pace 2018 postati su Instagram utilizzando l’hashtag #wdpferrara senza necessità di iscrizione, dal giorno 5 aprile alle ore 12.00 al giorno 8 aprile. Profilo Instagram Maratona Fotografica Week end della Pace 2018 @wdpferrara. Le premiazioni dei vincitori avverranno durante il Gran Galà finale di Domenica 8 aprile. Per informazioni utilizzare indirizzo email: wdpferrara@gmail.com. . – Itinerario culturale I luoghi della pace a Ferrara a cura di Antonella Guarnieri, responsabile del Museo del Risorgimento e della Resistenza di Ferrara e Daniele Lugli, Presidente onorario del Movimento Nonviolento. Partenza dal Museo RR Venerdì 6 aprile ore 9.00/11.00 Corso Ercole I d’Este, 19 .

 

TAVOLO PROVINCIALE ADOLESCENZA – Martedì 17 aprile alle 14.30 all’istituto V.Bachelet (via Monsignor Bovelli 7)

Seminario su “I processi di cura per minori e adolescenti”

04-04-2018

Sono aperte le iscrizioni per il seminario dedicato a “I nuovi processi di cura per minori e adolescenti” che rientra nell’ambito del ciclo formativo “Essere adolescenti oggi” a cura del Tavolo Provinciale Adolescenza. Per iscriversi è sufficiente mandare una mail all’indirizzo l.tarroni@comune.fe.it.

Il seminario si terrà martedì 17 aprile 2018 dalle 14.30 alle 16.30 nell’aula magna dell’istituto V.Bachelet (via Monsignor Bovelli 7, Ferrara).
A tutti i partecipanti verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.
Per info: Osservatorio Adolescenti, via Boccaleone 19, 44121 Ferrara, tel. 0532 419903, fax 0532 419909, e.mail s.tassinari@comune.fe.it

ASSESSORATO ALLA CULTURA/POLITICHE PER LA PACE – Sabato 7 aprile (dalle 10.30 alle 17.30 )nell’ambito delle iniziative del “Week End della Pace 2018”

Con “Alla scoperta degli studi d’arte di Ferrara” l’occasione per incontrare gli artisti ferraresi

04-04-2018

Si intitola “Alla scoperta degli studi d’arte di Ferrara” l’iniziativa in programma a Ferrara sabato 7 aprile (dalle 10.30 alle 17.30) che prevede l’apertura di atelier di artisti ferraresi ai visitatori nell’ambito delle iniziative del “Week End della Pace 2018”. A disposizione quindi un’occasione unica per curiosare dove l’arte crea, plasma e prende vita negli studi di Riccardo Biavati c/o La bottega delle Stelle – via Vignatagliata, 39 – Ferrara, Chiara Sgarbi c/o Rrose Sélavy – via Ripagrande, 46 – Ferrara, Valentina Lapierre e Paola Bonora c/o La Pazienza – via de’ Romei, 38 – Ferrara.

L’iniziativa è stata illustrata stamani (mercoledì 4 aprile) nella residenza municipale dal vicesindaco e assessore alla Cultura Turismo Giovani Massimo Maisto, Giorgio Ferroni – Lions club – organizzatore del “Week End della Pace 2018” insieme agli artisti Riccardo Biavati, Maurizio Bonora e Valentina Lapierre.

Per info visita CronacaComune

CONFERENZA STAMPA – Venerdì 6 aprile alle 11 nella sala dell’Arengo della residenza municipale

Presentazione del gemellaggio tra i Circoli nautici di Spina e Volano

04-04-2018

Venerdì 6 aprile 2018 alle 11 nella sala dell’Arengo della residenza municipale (piazza del Municipio 2, Ferrara) si terrà la conferenza stampa di presentazione del gemellaggio tra il Circolo Nautico Spina e il Circolo Nautico Volano a cura dei circoli nautici.

Per info: Circolo Nautico Spina, Baia di Maui, baiadimauiasd@gmail.com, pagina fb su https://www.facebook.com/CircoloNauticoSpina/

SALONE DELL’ALBO PRETORIO – Venerdì 6 aprile alle 17 in Municipio a cura dell’ass. Olimpia Morata

In mostra un’antologica retrospettiva di Rosamaria Benini

04-04-2018

Venerdì 6 aprile 2018 alle 17 nella sala dell’Albo pretorio nel Municipio di Ferrara si terrà l’inaugurazione di “Tempo spazio infinito”, mostra antologica retrospettiva di Rosamaria Benini Esposito, nota pittrice ferrarese scomparsa nell’estate scorsa. L’inaugurazione e l’allestimento sono a cura di Lucio Scardino, Francesca Mariotti e la figlia Eleonora. La mostra è patrocinata dal Comune di Ferrara e dall’Associazione culturale Olimpia Morata di cui la Benini era socia assidua.

La mostra “Tempo spazio infinito” opere dal 1972 al 2016 di Rosamaria Benini rimarrà allestita fino a venerdì 20 aprile 2018, visitabile negli orari di apertura degli uffici.

 

 

 

 

MUSEO STORIA NATURALE – Il 7 e 8 aprile alle 15,30 attività didattiche per bambini e ragazzi

Apprendisti detective sulle orme di prede e predatori

04-04-2018

‘Gli animali del Museo sono stati testimoni di un delitto!’. E’ da qui che, il prossimo fine settimana, partiranno le indagini al centro delle attività didattiche per bambini a ragazzi organizzate dal Museo civico di Storia Naturale (via de Pisis 24, Ferrara) in collaborazione con l’Associazione Didò. L’appuntamento è per sabato 7 aprile 2018, alle 15.30, per i bambini dai 5 ai 7 anni e domenica 8, sempre alle 15.30, per i ragazzi dagli 8 ai 12 anni. In programma un divertente gioco, che indizio dopo indizio, porterà i partecipanti a scoprire il colpevole del misfatto, affrontando temi come il rapporto tra prede e predatori e le reti alimentari.

Per partecipare è necessaria la prenotazione, da effettuare contattando la sezione didattica del Museo al numero 0532 203381 (lunedì, mercoledì, venerdì – dalle 9,30 alle 12.30) o all’indirizzo dido.storianaturale@gmail.com. Potranno partecipare 20 persone per pomeriggio al costo previsto di 6 euro per bambino e 2 euro per adulto. E’ necessaria la presenza di un adulto accompagnatore pagante.

Ulteriori informazioni alla pagina: http://storianaturale.comune.fe.it

 

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi