Home > COMUNICATI STAMPA > La newsletter dell’1 dicembre 2016

La newsletter dell’1 dicembre 2016

Da: Comune di Ferrara

Primo dicembre: flash mob in carcere ‘Pope is pop’
del Comitato di Redazione di Astrolabio

In occasione della chiusura del Giubileo dei carcerati, noi ‘ristretti’ ci auguriamo che si apra un’epoca nuova che faccia maturare nelle persone una percezione diversa nei confronti del ‘Pianeta Carcere’.

Ci auguriamo che aumenti la frequenza degli incontri in Istituto perché essi sono veri e propri scambi che possano aiutare ad intravedere un mutamento di approccio fra società e carcere.
Ci auguriamo che accada una maggiore contaminazione fra esterno ed interno per sconfiggere stereotipi e pregiudizi.
Ci auguriamo che il carcere si possa affacciare come un terrazzo colorato sulla città perché i detenuti possono essere una risorsa per la stessa, se incanalati attraverso un percorso rieducativo, culturale e soprattutto lavorativo al servizio della società.
Ci auguriamo e chiediamo, in preghiera, che la società si attivi al fine di coinvolgere cooperative o imprenditori per sviluppare attività lavorative all’interno.
Ci auguriamo che i cittadini liberi continuino anch’essi ad essere una risorsa per i detenuti nell’insegnamento, nel sostegno, nel volontariato, nella cultura perché crediamo fermamente che le strade maestre, per un proficuo ravvedimento e reinserimento, siano quella del dialogo e del confronto.
Del carcere si è sempre parlato come un luogo di castigo, di punizione, di emarginazione, di persone confinate nell’oblio: è una specie di tabù, soprattutto in un periodo in cui le paure che si vivono trovano fondamento in una società che vive un forte clima di insicurezza.
Noi dobbiamo trovare il coraggio di spogliarci del vestito che ci siamo cuciti addosso o che ci è stato cucito addosso.
La sincerità dell’incontro può aiutare ad affrontare anche la paura in un modo diverso.
Rinnoviamo pertanto l’invito ad incontrarci per ascoltare le nostre testimonianze e capire come un carcere aperto alla società possa incidere sulla redenzione del reo il quale, se si sente considerato, certamente prenderà maggiore coscienza degli errori commessi e maturerà un debito morale che lo responsabilizzerà una volta uscito e reintrodotto nella società.

Il Comitato di Redazione di Astrolabio, il giornale del carcere di Ferrara

CONSIGLIO COMUNALE – Le modalità definite dalla Conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari. Diretta audio-video su ConsiglioWeb
Il Consiglio comunale di Ferrara si riunirà lunedì 5 dicembre alle 15.15

Il Consiglio comunale di Ferrara si riunirà lunedì 5 dicembre alle 15.15 nella residenza municipale. La seduta – con modalità definite dalla Conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari convocata dal presidente del Consiglio comunale Girolamo Calò – sarà dedicata alla trattazione di tre delibere (assessore Chiara Sapigni e Roberta Fusari) e al confronto su due Ordini del giorno del consigliere Fiorentini (gruppo SI) e della consigliera Morghen (M5S). I lavori saranno aperti con la discussione di due interrogazioni a risposta immediata (question time) dei consiglieri Finco e Maresca (PD).

>> Come di consueto prevista la diretta audio video dell’intera seduta di Consiglio comunale sulla pagina internet del servizio ConsiglioWeb all’indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=472.

Questo l’ordine del giorno dei lavori della seduta:

QUESTION TIME

>> PG 133532 – Interrogazione sulla situazione lavoratori Tecno Plants impresa operante nell’area – consigliere Finco/PD (risponde assessora Caterina Ferri)

>> PG 135516 – Interrogazione sulla pubblicità del gioco d’azzardo sugli autobus del trasporto pubblico locale – consigliere Maresca/PD (risponde assessore Aldo Modonesi)

DELIBERE
Assessora alla Sanità e ai Servizi alla persona Chiara Sapigni
>> PG 128359/16 – Adozione di Regolamento Comunale per la disciplina della co-progettazione nel rapporto fra l’Amministrazione Comunale ed Enti del Terzo Settore nell’ambito delle politiche sociali

Assessora all’Urbanistica e all’Edilizia Roberta Fusari
>> PG 128038/16 – Adozione di variante al 1° Piano Operativo Comunale e alla
classificazione acustica, ai sensi degli artt. 20 e 34 della L.R. 20/2000 e successive
modifiche ed integrazioni

>> PG 132237/16 – Controdeduzioni alle osservazioni e ai pareri formulati dalla Provincia e dagli Enti competenti e approvazione della 2.a variante urbanistica al 1° Piano Operativo Comunale e alla classificazione acustica

ORDINI DEL GIORNO
>> PG 136934 – 30/11/2016 – Gruppo SI – Consigliere Fiorentini – Ordine del giorno su Carife (discussione ai sensi dell’art. 101 – comma 3 – del Reg. C.C.)

>> PG 94318 – 23/08/2016 – Gruppo M5S – Consigliera Morghen – Ordine del giorno sul trasferimento dei beni sequestrati ai bracconieri alle guardie ecologiche volontarie.

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Cancellato l’incontro con Vittoria Franco
Annullata la conferenza in programma venerdì 2 dicembre

La conferenza in programma venerdì 2 dicembre alle 17, nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea, nell’ambito del ciclo ‘Le parole della democrazia’, è stata ANNULLATA per un grave lutto che ha colpito la relatrice Vittoria Franco.

VIABILITA’ – Venerdì 2 dicembre 2016 dalle 20
Manifestazione podistica in città, tra centro storico e Mura estensi

Per consentire lo svolgimento della manifestazione podistica denominata “Run 4 you run 4 fun”, in programma venerdì 2 dicembre 2016 alle 20, saranno in vigore provvedimenti di limitazione o sospensione della viabilità per il tempo strettamente necessario al passaggio dei partecipanti nelle seguenti vie cittadine: (partenza ore 20) Piazza Castello, Largo Castello, Corso Ercole I D’Este, mura Porta degli Angeli, mura di Belvedere, Corso Porta Po, Corso Biagio Rossetti, Corso Porta Mare, Piazza Ariostea, Via Palestro, via Bersaglieri del Po, Via Canonica, Piazza Trento Trieste, Corso Martiri della Libertà, Piazza Savonarola, arrivo in Piazza Castello. Sono previsti due giri con il medesimo percorso per la distanza dei 10 km.

NATALE IN CENTRO – Gli appuntamenti del 2, 3 e 4 dicembre per piccoli e grandi
In piazza Cattedrale si accende l’albero della solidarietà e in piazza XXIV Maggio apre l’ice park

Nuove iniziative natalizie attendono, il prossimo fine settimana, ferraresi e turisti nel centro storico di Ferrara, con attrazioni e divertimenti per piccoli e grandi.

– Venerdì 2 dicembre alle 18 – Piazza XXIV Maggio
Inaugurazione Decathlon Ice Park (aperto dal 3 dicembre al 15 gennaio)
Il Decathlon Ice Park è composto da una pista da discesa in ghiaccio trattato neve, di 70 metri di lunghezza, dei quali 60 in pendenza con un effetto curva mai realizzato prima, ed una pista in ghiaccio per bambini ed adulti accompagnatori di 28×10 metri. Le due strutture saranno così in grado di proporre un’offerta ludico sportiva completa per gli amanti dello sci e per chi vuole cominciare ad imparare, per quanti vogliono cimentarsi nello snow tubing e per le famiglie che avranno modo di far divertire i propri figli.
Il Decathlon Ice Park è completato da un’area ristoro, mercatini a tema, esibizioni e presentazioni di nuovi prodotti per lo sci e non solo. Un grande albero di Natale illuminato, offerto dall’Unione dei Comuni dell’Alto Reno, renderà ancor più suggestiva l’atmosfera del Natale all’Acquedotto.
Decathlon Ice Park sarà aperto dal 3 dicembre al 15 gennaio con inaugurazione ed accensione dell’Albero di Natale Venerdì 2 dicembre alle 18.
Orari pista discesa tutti i giorni:
10.00 – 13.00 e 14.00 – 18.00 Snow Tubing
18.00 – 20.00 e 21.00 – 23.00 Sci Discesa
Orari pista pattinaggio tutti i giorni:
Dalle 10.00 alle 13.00 – Dalle 14.00 alle 18.00 – Dalle 21.00 alle 23.00 –
Turni di 1 ora

– Sabato 3 dicembre alle 16,30 – Piazza Cattedrale
Concerto del Conservatorio Frescobaldi Ensemble di ottoni
Con il coordinamento di Martina Dainelli e Massimo Mondaini

– Sabato 3 dicembre alle 17 – Piazza Cattedrale
Accensione albero di Natale della solidarietà
L’abete tradizionale sarà ornato con 1.000 addobbi in vetro di Murano (palle ed animali di vari colori) con timbro d’origine a fuoco in composizioni di stelle di Natale. L’allestimento sarà completato da un puntale a stella, una cascata di luce ed un’illuminazione con proiettori RGB. L’Albero prenderà vita con uno spettacolo di luci e musica in occasione dell’accensione e con caratteristici effetti luminosi nei giorni successivi.
Al termine delle Festività Natalizie, i 1000 preziosi addobbi in vetro di Murano saranno venduti in beneficenza ed il ricavato destinato a sostenere ‘Il Mantello’ Emporio Solidale Ferrara.

– Fino al 6 gennaio in piazza Municipale
Il paese di Babbo Natale
La Casetta di Babbo Natale: per scrivere e colorare le letterine per Babbo Natale e il sabato e la domenica sarà presente Babbo Natale in persona con la sua slitta e i folletti.
Il Laboratorio di Babbo Natale insieme ai folletti di Babbo Natale: uno spazio in cui i bambini potranno realizzare lavoretti e costruire piccoli pensierini per genitori e amichetti, divertendosi e sviluppando le proprie capacità creative.
Le Casette del ristoro: uno spazio aperto a tutti, grandi e piccini, per degustare cioccolata calda, vin brulé, dolciumi e stuzzichini.
Orari: Sabato, domenica e festivi (tranne il 25 dicembre) dalle 10.00 alle 20.00.
Ogni weekend sarà proposto un piccolo intrattenimento
Tutto il programma sul sito: www.rionesanpaolo.com

– Fino all’8 gennaio in piazza Trento e Trieste
Fideuram Christmas Village
Piazza Trento Trieste farà da cornice fino all’8 gennaio prossimo al Fideuram Christmas Village, uno spazio allestito con eleganti chioschi in legno che ospitano artigiani, associazioni di volontariato e attività commerciali, oltre ad animazioni per bambini ed adulti, iniziative del mondo del volontariato e piccoli eventi sportivi.

– Fino al 29 gennaio Pista di pattinaggio su ghiaccio in piazza Verdi
L’ormai tradizionale pista di pattinaggio su ghiaccio in piazza Verdi, (http://capodannoferrara.com/la-pista-di-pattinaggio-ed-il-villaggio-natalizio-2016-2017/), con una capienza fino a cento persone, offrirà fino al 29 gennaio prossimo occasioni di divertimento per esperti pattinatori e neofiti del ghiaccio.

Tutte le iniziative di ‘Natale è in centro a Ferrara’ sono a cura dell’Ati composta da Delphi International, Made Eventi e Sapori da Mare, in collaborazione con il Comune di Ferrara.
Programma completo sul sito: www.capodannoferrara.com

Per le modifiche alla viabilità e i parcheggi straordinari in centro storico nei fine settimana di dicembre v. CronacaComune del 30 novembre

BIBLIOTECA ARIOSTEA – L’artista brasiliano Marcelo Cesena registra un videoclip nel giardino della biblioteca
Un pianista sull’oceano… giallo (di Palazzo Paradiso)

Il pianista brasiliano Marcelo Cesena, per ben due volte vincitore dell’International Press come ‘miglior musicista brasiliano che vive in America’, ha scelto il giardino della Biblioteca comunale Ariostea come palcoscenico per il suo ultimo videoclip. L’artista, di passaggio a Ferrara e reduce da una serie di concerti nel nostro Paese, colpito dalla bellezza del tappeto di foglie gialle della secolare ginkgo biloba di Palazzo Paradiso, ha chiesto e ottenuto il permesso di registrare un video per il suo prossimo album.

Il maestro Cesena, di chiare origini italiane, ha ambientato in questo straordinario set il brano ‘Nascita’, proprio in omaggio alla ginkgo biloba, l’albero più antico del mondo e l’unico sopravvissuto al fungo atomico di Hiroshima. Nonostante la rigida temperatura esterna il musicista e la sua troupe hanno collocato un pianoforte a coda sotto le fronde della ginkgo ed effettuato le riprese per molte ore, fino a che la luce naturale lo ha consentito.

Acclamato nel mondo della musica classica, Marcelo Cesena si è esibito come solista nelle più importanti sale da concerto del mondo. Da oggi Palazzo Palazzo Paradiso può annoverarlo fra i suoi tanti prestigiosi ospiti.

SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE – Giovedì 1 dicembre nella sede della Regione Emilia-Romagna a Bologna la premiazione dei Comuni modello
L’assessora Ferri intervistata da Legambiente sugli acquisti verdi del Comune di Ferrara

Si è svolta nella mattinata di oggi, giovedì 1 dicembre a Bologna (sala Poggioli, Terza Torre Regione Emilia-Romagna, viale della Fiera 8), la premiazione dei Comuni Ricicloni Emilia-Romagna. In quest’occasione è stata proiettata l’intervista all’assessora all’Ambiente del Comune di Ferrara Caterina Ferri, che ha raccontato a Legambiente Emilia-Romagna la pratica degli acquisti verdi o Green public procurement (GPP) nel Comune di Ferrara. L’intervista, realizzata nei giorni scorsi, è stata mostrata ai partecipanti della giornata di premiazione insieme con altri brevi filmati che raccontano esperienze di riduzione dei rifiuti a livello locale nella nona edizione del dossier di Legambiente

Il Comune di Ferrara ha adottato la pratica degli acquisti verdi già a partire dal 2002, quando ancora non era obbligatorio per legge introdurre criteri di sostenibilità nei bandi pubblici.
La sperimentazione inizialmente ha riguardato i settori merceologici degli alimenti biologici, della carta e dei veicoli per poi allargarsi alla cancelleria, i prodotti per l’igiene e la pulizia, il vestiario, le fotocopiatrici, gli arredi e materiale di consumo informatico.
Nell’ambito della formazione e comunicazione, il Comune di Ferrara, con il contributo del Ministero dell’Ambiente, ha prodotto un manuale comunale per gli acquisti verdi, il primo documento del genere prodotto a livello nazionale, che ha rappresentato la base per un approfondimento sulle migliori e più efficaci modalità di responsabilizzazione verso ambiente, etica e sostenibilità dei vari enti pubblici nel momento in cui questi si rivolgono al mercato.
Il Green public procurement è una prassi consolidata dell’Amministrazione nonché un’azione di riduzione della CO2 prevista dal Piano di azione per l’Energia sostenibile (Paes) Terre Estensi e una buona pratica facilmente replicabile a livello individuale nella vita di tutti i giorni.

PROTEZIONE CIVILE REGIONALE: ALLERTA N.124/2016
Cessazione Fase di Preallarme e di Attenzione per Criticità Idraulica Fiume Po – Codice Verde

L’Agenzia Regionale di Protezione Civile dell’Emilia Romagna ha emesso l’allerta n. 124/2016
livello di criticità: Codice verde. Cessazione fase di preallarme e di attenzione dalle ore 12.00 del giorno 01 dicembre 2016 nel territorio ferrarese.

Gli avvisi e le allerta dell’Agenzia di Protezione Civile dell’Emilia Romagna

ASSOCIAZIONE MUSICISTI FERRARA – Sabato 3 dicembre 2016 alle 15,30 nell’aula magna Stefano Tassinari (via Darsena 57)
‘Guida all’ascolto’: parte il ciclo di incontri alla Scuola di Musica Moderna

Sabato 3 dicembre 2016 alle 15,30 nell’aula magna Stefano Tassinari della Scuola di Musica Moderna di Ferrara in via Darsena 57 si terrà la prima di una serie di guide all’ascolto a ingresso libero organizzate dall’Associazione Musicisti di Ferrara-Scuola di Musica Moderna, in collaborazione con il Comune di Ferrara-assessorato alle Politiche e Istituzioni Culturali, Assessorato alle Politiche per i giovani.

Per il quattordicesimo anno consecutivo, allo scopo di promuovere la cultura e l’educazione musicale in tutte le sue forme moderne, l’Associazione Musicisti di Ferrara-Scuola di Musica Moderna, in collaborazione con il Comune di Ferrara-Assessorato alle Politiche e Istituzioni Culturali, Assessorato Politiche per i Giovani, organizza per l’anno 2016-2017 una serie di 10 appuntamenti nell’aula magna Stefano Tassinari della Scuola di Musica Moderna di Ferrara in via Darsena 57; gli incontri sono a ingresso libero e hanno come temi la guida all’ascolto dei generi musicali moderni più importanti.

“L’esigenza di questi appuntamenti è incominciata quando, durante le lezioni di strumento, facendo alcuni riferimenti a stili e/o ad artisti importanti per la musica studiata, ci siamo accorti che molte cose non si potevano dare per scontate; in poche parole, anche se siamo in un epoca in cui gli ipod straripano di brani, spesso non si sa che cosa si ascolta e da dove proviene tutta questa musica; con queste lezioni, cerchiamo di stimolare l’interesse e l’approfondimento della musica ascoltata e suonata, oltre a creare un ritrovo di persone con lo stesso interesse, siano queste interne alla scuola o esterne”.

Sabato 3 dicembre alle 15,30 l’incontro ha per tema “Alla scoperta del barbershop: viaggio nelle armonie dello stile popolare americano a cappella dalle origini agli anni 2000” a cura di Michele Semenza, Francesco Bighi, Leonardo Scarpante, Domenico Marcello Urbinati.
L’orario delle guide all’ascolto è dalle 15,30 alle 18.

Questo il calendario degli altri appuntamenti

– sabato 17 dicembre ore 15,30: Roy Buchanan, il chitarrista sconosciuto nel cuore dei grandi
Roberto Formignani

– sabato 14 gennaio ore 15,30: I segreti della teoria e dell’armonia musicale
presentazione del libro ‘Viaggio tra le note’ edito da Odoya a cura di Dario Giardi

– sabato 28 gennaio ore 15,30: Storie di Standard (prima parte)
Giorgio Rimondi – Massimo Mantovani

– sabato 11 febbraio ore 15,30: Storie di Standard (seconda parte)
Giorgio Rimondi – Massimo Mantovani

– sabato 25 febbraio ore 15,30: The many sides of Fred Neil: storia del folk singer che non c’era
Alberto Ronchi

– sabato 11 marzo ore 15,30: The rise and fall of Factory Records: la storia della più visionaria label post-punk inglese
Roberto Roversi

– sabato 25 marzo ore 15,30: La musica Country nel Rock/Pop: da Johnny Cash ai Beatles
Stefano Parma

– sabato 8 aprile ore 15,30: Stevie Ray Vaughan, il Tornado del Texas
Mario Pantaleoni Roberto Massetti

– sabato 22 aprile ore 15,30: Le grandi orchestre di Jazz
Federico Benedetti.

INTERPELLANZE E INTERROGAZIONI – Presentate dai gruppi FI e PD in Consiglio comunale
Richiesta in merito alla presenza di piattaforme HERA in via Bassa e alla Giornata Mondiale contro l’AIDS

Queste le interrogazioni e interpellanze pervenute:

– la consigliera Peruffo (gruppo FI in Consiglio comunale) ha interrogato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessore al Commercio Roberto Serra in merito alla presenza di piattaforme HERA in via Bassa;

– il consigliere Talmelli (gruppo PD in Consiglio comunale) ha interrogato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessora alla Sanità Chiara Sapigni in merito alla Giornata Mondiale per la lotta contro l’AIDS.

>> Pagina riservata alle interpellanze/interrogazioni presentate dai Consiglieri comunali e relative risposte (a cura del Settori Affari Generali/Assistenza agli organi del Comune di Ferrara)

BANDO DI GARA – Tutta la documentazione consultabile sul sito del Comune di Ferrara
Procedura aperta per i lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma di ‘Porta Reno ex Porta Paola’

Scadranno il 9 gennaio 2017 i termini per partecipare alla procedura aperta per i lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma di ‘Porta Reno ex Porta Paola’, il cui bando è stato pubblicato dal Comune di Ferrara.

L’apertura dei plichi avverrà il 12 gennaio 2017 alle 10.

L’avviso e la relativa documentazione sono consultabili sul sito www.comune.fe.it alla voce ‘Bandi di gara’ http://servizi.comune.fe.it/index.phtml?id=222

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi