Home > COMUNICATI STAMPA > La newsletter dell’11 maggio 2018

La newsletter dell’11 maggio 2018

Da Ufficio Stampa del Comune di Ferrara

 

 

SERVIZI EDUCATIVI E SCOLASTICI – Lunedì 14 maggio alle 12.30 in via Bosi 20 con assessora Corazzari, presidente regionale AIC, dirigenti scolastici

Pranzo senza glutine per tutti alla scuola Tumiati nella ‘Settimana della celiachia’

11-05-2018

Tutti a tavola insieme per un pranzo senza glutine nelle mense scolastiche ferraresi in occasione della “Settimana nazionale della celiachia. Lunedì 14 maggio alle 12.30 alla scuola primaria ‘Tumiati’ (via Bosi 20) saranno presenti al pranzo collettivo l’assessora comunale alla Pubblica istruzione Cristina Corazzari, la dirigente della Direzione pedagogica dell’Istituzione dei Servizi educativi scolastici e per le famiglie Donatella Mauro, il presidente Aic Emilia Romagna Davide Trombetta e il dirigente scolastico dell’Istituto Stefano Gargioni.

>> Giornalisti, fotografi e operatori video sono invitati.

—————————————————————

LA SCHEDA – a cura di Donatella Mauro

L’Istituzione dei Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie del Comune di Ferrara, in collaborazione con l’Associazione Italiana Celiachia Emilia Romagna e con CIR Food, promuove anche quest’anno l’iniziativa “Tutti a tavola – Tutti insieme”, nata nell’ambito del progetto AIC “In fuga dal glutine” dedicato alla celiachia e, più in generale, al tema della diversità.
Durante la settimana nazionale della celiachia e in particolare lunedì 14 maggio, nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di I grado statali e in un nido d’infanzia comunale, sarà servito a tutti, bambini ragazzi e insegnanti, un pranzo naturalmente e completamente privo di glutine con pietanze gustose a dimostrazione del fatto che mangiare senza glutine si può e con gusto.
Il progetto è rivolto in primis ai bambini, per sensibilizzarli sin da piccoli ed insegnare loro che la celiachia non è un disagio, ma un’opportunità per scoprire le diversità alimentari; ai genitori, che, a volte, in presenza di queste situazioni sono in difficoltà e quindi possono scoprire che con piccole e semplici regole è facile preparare cibo senza glutine; agli insegnanti, per aiutarli ad integrare sempre meglio le diversità presenti in ogni classe.
Più in generale, l’iniziativa intende diffondere una cultura della diversità, in campo alimentare , ma non solo, per garantire la corretta integrazione di tutti gli alunni nel contesto scolastico.
Nella mensa scolastica i bambini imparano ad accettare le differenze, diventando ambasciatori di buoni valori anche all’interno delle loro famiglie.
Lunedì 14 maggio l’assessora alla Pubblica Istruzione Cristina Corazzari e i Responsabili di AIC, parteciperanno, alle ore 12.30 al pranzo con le bambine e i bambini presso la scuola primaria “Tumiati”.

——————————————-

Altre info su >> CronacaComune

 

 

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Lunedì 14 maggio alle 17 conferenza di Piero Cammerinesi

Storia di un incontro: Rudolf Steiner e Friedrich Nietzsche

11-05-2018

Avrà come tema gli studi di Rudolf Steiner sul pensiero di Friedrich Nietzsche la conferenza di Piero Cammerinesi in programma lunedì 14 maggio 2018 alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara). L’appuntamento rientra nella ‘Rassegna di incontri con la spiritualità applicata’ e sarà introdotto da Marcello Girone Daloli.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Steiner incontrò Nietzsche ancora vivo – se pur già scivolato nella tenebra della follia – e si occupò direttamente dell’Archivio del filosofo. Riassunse i risultati del suo lavoro in un libro a lui dedicato, nonché in svariati saggi e innumerevoli conferenze. Tuttavia, ben presto, sui suoi studi su Nietzsche calò una cortina di silenzio. Ci sarebbero voluti decenni prima che qualcuno si rendesse conto della validità di certe istanze, sdoganando il pensiero di Steiner su Nietzsche. Ancora oggi i portavoce della critica ufficiale persistono nella congiura del silenzio considerando Rudolf Steiner un autore di ‘spiritualismo’ ignorando le sue opere filosofiche. È ora tempo che tale ostracismo venga revocato. È ora, insomma, di fare giustizia.
Piero Cammerinesi è un giornalista, editore e ricercatore italiano indipendente che ha studiato e lavorato in Italia, Germania e Stati Uniti. Oltre che di esoterismo e di filosofia si è occupato del pensiero orientale; dopo la laurea in Filosofia ha proseguito gli studi in Germania, dove ha insegnato. Ha trascorso gli ultimi dieci anni negli USA come corrispondente estero per alcune testate online. È autore di articoli e saggi e ha tradotto dal tedesco opere di Gustav Meyrink, Rudolf Steiner e Judith von Halle. Si è occupato lungamente del pensiero di Friedrich Nietzsche e di Rudolf Steiner.

Il calendario completo degli eventi e delle attività culturali, aperti liberamente a tutti gli interessati, in programma nelle biblioteche e archivi del Comune di Ferrara su: http://archibiblio.comune.fe.it

 

VIABILITA’ – I provvedimenti in vigore domenica 13 maggio dalle 8 alle 12

Le modifiche al traffico per il ’44° Trofeo di Liberazione podismo’

11-05-2018

Per consentire lo svolgimento del 44° ‘Trofeo di Liberazione podismo’ organizzato dalla Polisportiva Quadrilatero, domenica 13 maggio 2018 dalle 8 alle 12 per il tempo necessario al transito dei concorrenti sarà sospesa la circolazione nelle vie: Madonna della neve, Ravenna, Cà Vecchia, Cà Rossa, del Gorgo, Palmirano, Scapoli. La partenza e l’arrivo della manifestazione avverranno a Fossanova San Marco.

VIABILITA’ – Domenica 13 maggio dalle 10 alle 12 in alcune vie cittadine

Circolazione temporaneamente sospesa in occasione della pedalata di ‘Bimbimbici’

11-05-2018

Domenica 13 maggio è in programma la 19a edizione di “Bimbimbici”, pedalata cittadina promossa dalla FIAB e riservata ai bambini in età scolare per richiamare l’attenzione sul tema dei percorsi sicuri. Per consentirne lo svolgimento dalle 10 alle 12 è prevista la sospensione della circolazione di tutti i veicoli per il tempo strettamente necessario al passaggio dei partecipanti lungo il percorso: (partenza) piazza Duomo, corso Martiri della Libertà, piazza Castello, largo Castello, corso Giovecca, Parco Pareschi (sosta), corso Giovecca, via Montebello, corso Porta Mare, Parco Massari (sosta), corso Ercole I d’Este, via Arianuova, via Leopardi, Porta degli Angeli, mura, via Vigne, via Erbe e arrivo a Terraviva.

ARCHIVIO STORICO COMUNALE – Domenica 13 maggio alle 10 e alle 11 in via Giuoco del Pallone 8

“Giardini di carta”: visita ai luoghi di Interno Verde tra antiche mappe e documenti

11-05-2018

Domenica 13 maggio 2018, alle 10 e alle 11, in Archivio storico comunale (via Giuoco del Pallone 8, Ferrara) si terrà l’incontro intitolato “Giardini di carta”, visita guidata a carte e mappe di alcuni degli spazi aperti dal festival Interno Verdepromosso dall’associazione di promozione sociale Ilturco di Ferrara. La possibilità di vedere i documenti storici e ascoltare la spiegazione sulle trasformazioni avvenute nel tempo è organizzata in due turni (ore 10 e ore 11) e inserita tra le iniziative della XVII Settimana della didattica in archivio.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori – L’Archivio storico comunale apre le sue porte alla città, con una visita attraverso le sale e i fondi che conserva. La documentazione comunale risale alla fine del XIV secolo e nella sezione più antica si articola in alcune grandi serie, tra cui si rivelano di grande interesse le Deliberazioni dei Savi, la Serie Patrimoniale e la Cartografia antica. Ma è nella sezione moderna, tutta raccolta nel Carteggio amministrativo e nella serie cartografica prodotta dall’Ufficio tecnico, che si possono scoprire piante e particolari delle zone della città. Le pratiche presentate alla Commissione Ornato svelano le trasformazioni subìte nell’Ottocento dalle facciate degli edifici cittadini, e tra questi i palazzi che racchiudono i giardini di via Pescherie Vecchie, via Vignatagliata, via Borgovado, via Camposabbionario e via Zemola.
L’archivio conserva ricca documentazione sui palazzi oggi del Comune, da palazzo Schifanoia alla palazzina Marfisa, dalla casa di Ludovico Ariosto al complesso di San Paolo. La pratica relativa al convento di Santo Spirito rivela una stima dell’orto datata al 1815, che offre una carrellata di ortaggi e frutti coltivati a quel tempo. Il Fondo Deputazione storia patria conserva infine una bella raccolta di antiche perizie, che aprono uno squarcio sugli orti e i cortili di molti quartieri del centro di Ferrara.

Per informazioni: Archivio storico comunale, Corinna Mezzetti, mezzetti.ariostea@edu.comune.fe.it

COMMISSIONI CONSILIARI – Lunedì 14 maggio alle 15 in sala Arazzi. Riunione congiunta

Informativa sul progetto di ristrutturazione della piscina comunale di via Bacchelli

11-05-2018

Un’Informativa sul progetto di ristrutturazione della piscina comunale di via Bacchelli sarà al centro dei lavori della riunione congiunta – lunedì 14 maggio alle 15 nella sala degli Arazzi della residenza municipale – fra la 3.a commissione consiliare presieduta dal consigliere Facchini e la 5.a commissione consiliare presieduta dal consigliere Tosi. Come relatore interverrà l’assessore allo Sport Simone Merli.

BIBLIOTECA BASSANI – Martedì 15 maggio alle 17 nell’Auditorium di via Grosoli 42 (a Barco)

“Ricette e segreti” nel romanzo di Rita Gabrielli

11-05-2018

Martedì 15 maggio 2018 alle 17 nell’Auditorium della Biblioteca Giorgio Bassani in via G. Grosoli 42 (quartiere Barco di Ferrara) si terrà la presentazione del libro “Ricette e segreti” di Rita Gabrielli per Festinalente edizioni 2018, romanzo psicologico dalle tinte giallo-rosa. Dialoga con l’autrice Andrea Poli, mentre Silvia Dambrosio leggerà alcuni brani per entrare nell’atmosfera del romanzo.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Quali segreti si celano dietro l’apparente normalità dei condomini di via Pisacane 17. Negli appartamenti di un condominio popolare si trovano a vivere, avvicinate tra loro dall’ironica casualità del fato, alcune persone la cui abitazione originaria, in seguito a un violento terremoto, è risultata inagibile. Vite precarie, storie diverse, in tutti un senso di attesa. Elemento aggregante è il cibo, che loro si scambiano, che racconta le radici, che li identifica. Il malore improvviso di un’anziana signora, forse un tentativo di omicidio, agita le acque del palazzo.Come in una matrioska, escono così allo scoperto le storie dei vari inquilini, i loro segreti, al punto che ognuno potrebbe avere il suo personale movente. Ne risulta un racconto che racchiude altri racconti, così come il fatiscente palazzo che ospita queste persone raccoglie in sé e unifica i vari appartamenti.
Grandi protagonisti il terremoto, col suo potere destabilizzante, e il cibo, che invece crea dei legami e aiuta a ricostruire delle relazioni, con le ricette che via via entrano nella storia riportate in calce al romanzo per sperimentarle e riprodurle.
Rita Gabrielli ha esordito nel 2014 con la raccolta “Sottosopra e altri racconti”, opera con cui ha ottenuto vari riconoscimenti di critica e vinto alcuni prestigiosi premi letterari. Dopo alcuni racconti pubblicati in opere antologiche, si ripresenta ora con questo romanzo psicologico dalle tinte giallo-rosa.

Per info: Biblioteca Giorgio Bassani, via Grosoli 42, Ferrara, info.bassani@comune.fe.it, tel. 0532 797414.

ASSESSORATO ALLO SPORT – Martedì 15 maggio alle 16, nella sala degli Arazzi della residenza municipale

Riconoscimento dell’Amministrazione comunale alla canoista ferrarese Elena Borghi

11-05-2018

 

Martedì 15 maggio alle 16, nella sala degli Arazzi della residenza municipale, l’assessore comunale allo Sport Simone Merli consegnerà una targa di riconoscimento all’atleta ferrarese Elena Borghi per la conquista del titolo italiano U23 Canoa canadese monoposto.

Alla premiazione interverranno, oltre all’assessore Simone Merli e alla canoista Elena Borghi, il presidente del Canoa club Ferrara Luca Bertoncelli, il vice presidente e il consigliere del Canoa club Ferrara Mauro Borghi e Paolo Borghi.

 

Giornalisti, fotografi e operatori video sono invitati.

VIABILITA’ MILLE MIGLIA – Provvedimenti in vigore mercoledì 16 maggio 2018

Mille Miglia a Ferrara: le modifiche al traffico per il passaggio delle auto storiche in città

11-05-2018

In occasione del passaggio a Ferrara, mercoledì 16 maggio 2018, delle manifestazioni automobilistiche “Ferrari Tribute to Mille Miglia 2018”, “Mercedes Benz Mille Miglia Challenge” e “Mille Miglia 2018 – Memorial Cesare Borsetti”, sarà in vigore in città una serie di provvedimenti di modifica della viabilità.

Tra le misure previste:

– Istituzione del divieto di transito eccetto veicoli della manifestazione, dalle 16.00 alle 22.00 e comunque sino al transito dell’ultimo veicolo della manifestazione in:

  • Viale O. Furioso (tratto da via Leopardi a corso Ercole I D’Este)
  • Corso Ercole I d’Este
  • Via Arianuova (tratto da via Parini a corso Ercole I D’Este)
  • Viale Cavour, semicarreggiata lato giardini (tratto da via Spadari a largo Castello),
  • Largo Castello (tratto da viale Cavour a corso Giovecca)
  • Corso Giovecca (tratto da corso Martiri della Libertà a via Montebello)
  • Via Borgo dei Leoni (tratto dalargo Castello a via Padiglioni)
  • Via Palestro (tratto da via San Guglielmo a corso Giovecca):

 

– Istituzione del divieto di transito eccetto veicoli della manifestazione, dalle 14.30 alle 22.00 e comunque sino al transito dell’ultimo veicolo della manifestazione per consentire anche le operazioni di allestimento delle strutture in:

  • Corso Martiri della Libertà
  • Piazza Savonarola
  • Piazza Cattedrale
  • Piazza Trento Trieste: sospensione di area pedonale e conseguente abbassamento dei fittoni mobili ed istituzione di ztl,
  • Corso Porta Reno (tratto da via Amendola a piazza Trento Trieste)

 

Tutte le modifiche alla viabilità previste in città per il 16 maggio 2018 sono indicate in dettaglio nell’ordinanza scaricabile in fondo alla pagina.

Nelle strade cittadine interessate dai provvedimenti saranno presenti segnali e cartelli di avviso e deviazione.

Saranno possibili deviazioni e sospensioni delle linee di trasporto pubblico, di cui sarà data comunicazione dalle aziende del trasporto stesso.

Tutte le informazioni sulla manifestazione su Cronacacomune del 7 maggio 2018

ASSESSORATO ALLA CULTURA – Presenti l’ass. alla Cultura Maisto e rappreentanti degli istituti scolastici ferraresi

Testi del gemellaggio Ferrara-Assia presentati Salone del libro di Torino

11-05-2018

Giovedì 10 maggio al Salone del libro di Torino si è svolta la presentazione del progetto Erasmus plus “Le mie parole con le tue” realizzato dai licei Ariosto, Roiti e dalla scuola tedesca AKG di Bensheim. Si tratta di un progetto di traduzione di testi letterari dal tedesco e dall’italiano degli scrittori che in questi anni hanno partecipato allo scambio residenziale nel quadro del gemellaggio tra l’Emilia Romagna e l’Assia, cui farà seguito la pubblicazione di un’antologia digitale per i tipi di ComunEbook.
All’incontro erano presenti l’assessore comunale a Cultura, Turismo e Giovani Massimo Maisto, la dirigente del Liceo Ariosto Mara Salvi, Roberta Bergamaschi del liceo Ariosto e Giorgio Rizzoni del liceo Roiti. Per i partner tedeschi il presidente del Consiglio per la letteratura della Regione Assia Hartmut Holzapfel e la docente di italiano e traduttrice Ingrid Ickler.
Ha aperto i lavori l’assessore Maisto che ha sottolineato l’importanza del programma Writing residence FERRARA Wiesbaden sulla base del quale si è sviluppato il progetto Erasmus. La dirigente Salvi ha evidenziato il ruolo degli scambi educativo nel percorso di formazione degli studenti. Il dott. Holzapfel ha rimarcato l’importanza delle scelte delle istituzioni per promuovere in autonomia lo sviluppo delle relazioni culturali internazionali. Roberta Bergamaschi ha illustrato il concetto di traduzione didattica e la sua funzione all’interno dell’educazione linguistica e interculturale, presupposto da cui è nato il progetto “Le mie parole con le tue”. Ingrid Ickler ha parlato della funzione di musica e teatro per la comprensione globale del testo attenta alle componenti ritmiche e melodiche dei brani letterari. Ha chiuso la presentazione Giorgio Rizzoni parlando del ruolo della casa editrice digitale Comunebook all’interno del progetto e sottolineando il coinvolgimento degli studenti in tutte le fasi del processo editoriale.

 

Per saperne di più sul progetto ComunEbook leggere anche CronacaComune di giugno 2017.

Sito ufficiale http://www.comunebookferrara.it/

VIABILITA’ GIRO D’ITALIA – Provvedimenti in vigore in città il 17 e 18 maggio 2018

Giro d’Italia a Ferrara: le modifiche al traffico per la partenza della 13ma tappa della corsa ciclistica

11-05-2018

In occasione della partenza da Ferrara, venerdì 18 maggio 2018, della 13ma Tappa del 101° Giro d’Italia corsa ciclistica internazionale, dalle 11.00 al termine della manifestazione in viale Cavour, viale Po, via Padova, S.S. n. 16 è prevista la sospensione momentanea della circolazione a tutti i veicoli per il tempo necessario al passaggio dei concorrenti.

Nelle giornate del 17 e 18 maggio sarà inoltre in vigore in città una serie di altri provvedimenti di modifica della viabilità.

Tra le misure previste:
– dalle 15.00 del 17 maggio alle 16.00 del 18 maggio in piazza Travaglio
: Istituzione di divieto di fermata e di circolazione, ammessi autorizzati alla manifestazione, fatte salve le aree riservate al commercio;

– dalle 17.00 del 17 maggio alle 18.00 del 18 maggio 2018 istituzione di divieto di circolazione, ammessi i veicoli autorizzati alla manifestazione, in: piazza Castello, piazza Savonarola, piazza Repubblica, piazza Trento Trieste, corso Martiri della Libertà (nella sola giornata del 17/05 ammessi i bus di linea e taxi)

– il 18 maggio dalle 4.00 alle 14.00 all’Ex Mof e in piazza XXIV Maggio: istituzione di divieto di circolazione e di fermata ammessi autorizzati alla manifestazione

– il 18 maggio dalle 4.00 alle 16.00 in corso Porta Reno: istituzione di divieto di circolazione e di fermata ammessi autorizzati alla manifestazione

– il 18 maggio 2018 dalle 7.00  alle 14.30 istituzione di divieto di circolazione, ammessi autorizzati alla manifestazione, in: viale Cavour, largo Castello, piazza Repubblica, corso Giovecca (tratto da corso Martiri della Libertà a via Palestro).

 

Tutte le modifiche alla viabilità previste in città per il 17 e 18 maggio 2018 sono indicate in dettaglio nell’ordinanza scaricabile in fondo alla pagina.

Nelle strade cittadine interessate dai provvedimenti saranno presenti segnali e cartelli di avviso e deviazione.

Saranno possibili deviazioni e sospensioni delle linee di trasporto pubblico, di cui sarà data comunicazione dalle aziende del trasporto stesso.

Per informazioni sulla manifestazione e le iniziative collaterali v. CronacaComune del 9 maggio 2018

 

CULTURA, TURISMO E UNIVERSITA’ – Mostra fotografica dal 14 maggio al 14 giugno 2018 nell’atrio della sede universitaria di Economia, via Voltapaletto 11

“#FerraraMeetsErasmus – The Exhibit”, come gli studenti stranieri vedono Ferrara

11-05-2018

Mostra fotografica #FerraraMeetsErasmus – The Exhibit – Grazie a un progetto congiunto di Università e Comune in esposizione i migliori scatti delle studentesse e degli studenti Erasmus

 

“Fare l’Erasmus” significa lasciare la propria città, i luoghi familiari, la propria Università per qualche mese o un anno intero, e continuare gli studi in una nuova città e in un nuovo Ateneo che diventano, per un periodo, la nuova casa. Un momento fondamentale per la formazione personale e accademica di studentesse e studenti universitari, ma anche un’esperienza di vita indimenticabile, per sempre legata al luogo in cui si è svolta.

Dalla collaborazione tra Università di Ferrara e Comune di Ferrara (Assessorato alla Cultura e al Turismo) nasce un ulteriore progetto che si pone l’obiettivo di valorizzare l’attrattività e l’accoglienza del territorio estense e dell’Ateneo, grazie alla consapevolezza che, nell’esperienza Erasmus, Università e città si fondono inestricabilmente.

Dopo il lancio, la settimana scorsa, della My Unife Card, che prevede l’accesso gratuito ai musei civici di Ferrara per tutte le matricole Unife sino a fine 2018, è stato presentato oggi nella sede di Economia e Management di Unife il progetto #FerraraMeetsErasmus – The exhibit. L’iniziativa nasce sui social media: le studentesse e gli studenti Erasmus che studiano o hanno studiato a Unife sono stati invitati a condividere gli scatti più belli e rappresentativi della città sulle piattaforme Facebook e Instagram, accompagnati dall’hashtag #FerraraMeetsErasmus.

Il risultato è stato poi passato in rassegna da una giuria composta da Massimo Maisto, vicesindaco di Ferrara e assessore alla cultura, turismo, giovani, città universitaria e pari opportunità, Fulvio Fortezza, professore associato di Economia e Gestione delle Imprese e delegato rettorale al rafforzamento dell’immagine e del posizionamento dell’Ateneo, Mario Brambilla, fotografo professionista e Orazio Spoto, social & web communication specialist.

I 52 scatti prescelti sono ora esposti nel suggestivo atrio di Palazzo Bevilacqua Costabili, prestigiosa sede del Dipartimento di Economia e Management in via Voltapaletto, 11.

 

Enrico Deidda Gagliardo, prorettore dell’Università di Ferrara, spiega:

“FerraraMeetsErasmus è un’altra bella iniziativa che nasce dalla sempre più stretta e proficua collaborazione fra Ateneo e Città, nel caso specifico per valorizzare in modo congiunto e armonico l’esperienza che, a 360 gradi, studenti e studentesse possono vivere a Ferrara. Questo contest permette di raccontare la città con gli occhi di chi impara a scoprirla giorno dopo giorno, arrivando da ospite e finendo per diventarne parte integrante. Per noi è una bellissima occasione per capire come sia percepita la città e quali siano gli stati d’animo dei ragazzi e delle ragazze che arrivano da altri Paesi e da altre culture. Il nostro obiettivo è di trasformare la loro esperienza di vita e di studio in un momento memorabile, di crescita e di arricchimento complessivo. E siamo certi che Ferrara occuperà per sempre nei loro cuori un posto speciale”

Questo contest fotografico – spiega Massimo Maisto –  ci dà l’opportunità di vedere Ferrara con gli occhi degli studenti fuori sede, di capire come loro vivono la città, di coglierne, attraverso le fotografie, tutte le sfumature che noi cittadini tendiamo a dimenticare o a dare per scontate.

Grazie a #FerraraMeetsErasmus valorizziamo la diversità dei punti di vista e possiamo ricavare da essa occasione di crescita e di arricchimento sia culturale che umano. L’Amministrazione comunale è favorevole a questo tipo di iniziative perché rafforzano il legame con i cittadini-studenti. Gli “Erasmus”, così come gli studenti fuori sede, sono una grande risorsa culturale, sociale ed economica per la nostra città, e sempre di più vogliamo far si che Ferrara diventi una città pronta ad ospitare giovani da tutto il mondo.

In occasione dell’apertura, il 12 maggio, le autrici e gli autori delle fotografie esposte riceveranno una copia della propria fotografia e un omaggio dell’Università degli Studi di Ferrara.

La mostra sarà visitabile gratuitamente oltre a sabato 12 maggio (ore 16.30-18), dal 14 maggio al 14 giugno 2018 soltanto nei giorni feriali (ore 9 –  18).

 

A cura di: Servizio Manifestazioni Culturali e Turismo. Politiche per la Pace Comune di Ferrara. Ufficio stampa, Comunicazione istituzionale e digitale Università degli Studi di Ferrara.  

 

TEATRO COMUNALE – Martedì 15 maggio alle 21. Il concerto per commemorare il musicista pesarese a 150 anni dalla morte. Incasso a favore di Telethon

“Stabat Mater” di Rossini, Corale Veneziani e orchestra Senza Spine insieme al Comunale dirette dal maestro Arnofi

11-05-2018

Si è svolta in mattinata (venerdì 11 maggio), nella residenza municipale, la conferenza stampa di presentazione del concerto “Stabat Mater” di Rossini, in programma martedì 15 maggio alle 21 al Teatro Comunale di Ferrara per commemorare i centocinquanta anni dalla morte del musicista pesarese. Il concerto vedrà protagoniste l‘Accademia Corale “Vittore Veneziani” e l’Orchestra Senza Spine condotte dal maestro Giulio Arnofi.
All’incontro con i giornalisti erano presenti il vicedirettore artistico della Fondazione Teatro Comunale di Ferrara Dario Favretti, il presidente e il vicepresidente dell’Accademia Corale Vittore Veneziani Girolamo Calò e Alessandro Anania, il maestro Giulio Arnofi, Teresa Auletta dell’Accademia Veneziani e il delegato provinciale Telethon Claudio Benvenuti.

Il concerto, a scopo benefico a favore di Telethon, è organizzato in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e la Fondazione Teatro Comunale di Ferrara.

 

(Comunicazione a cura degli organizzatori)
Un capolavoro di Rossini per i centocinquanta anni della sua morte. L’Accademia Corale “Vittore Veneziani” e l’Orchestra Senza Spine condotte dal maestro Giulio Arnofi, esguiranno lo “Stabat Mater” del grande compositore pesarese martedì 15 maggio alle 21 al Teatro Comunale di Ferrara. Un vero e proprio evento cittadino che il coro preparato e diretto da Maria Elena Mazzella realizzerà grazie alla partecipazione delle pregevoli voci di Ester Ventura, Giorgia Gazzola, Matteo Roma e Gaetano Triscari, quattro giovani ma già reputati solisti, coinvolti nella esecuzioni di una partitura tanto ardua e complessa, quanto di forte impatto d’ascolto. 

Si dice che Gioachino Rossini nutrisse un’ammirazione incondizionata per lo Stabat Mater di Pergolesi, addirittura commuovendosi al primo ascolto di questa pagina sacra. Un’opera che il compositore pesarese aveva senz’altro ben presente quando, intorno al 1832, venne invitato dal prelato spagnolo Don Varela a musicare il testo della sequenza di Jacopone da Todi; il risultato finale, cui Rossini pervenne in fasi successive, fu come sempre personalissimo e vivo, scenografico e altamente teatrale. Forse non a caso per la prima esecuzione italiana Rossini volle sul podio nel 1842 a Bologna il grande operista e suo ideale successore Gaetano Donizetti. Da allora questa stupenda pagina è entrata nel repertorio delle più grandi orchestre e formazioni corali con decine di interpretazioni accreditate, dirette dalle più prestigiose bacchette.
Sul palcoscenico del Teatro Comunale Claudio Abbado collaboreranno di nuovo assieme, con ladirezione del giovane maestro Giulio Arnofi, la Corale Veneziani e l’orchestra bolognese Senza Spine, già apprezzatissimi protagonisti un anno fa del Requiem di Mozart eseguito nella Basilica di San Giorgio.
Il concerto di martedì 15 maggio, organizzato in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e con la Fondazione Teatro Comunale di Ferrara, vedrà i propri incassi destinati a favore di Telethon.

I biglietti ancora disponibili sono in vendita on line e direttamente presso la Biglietteria del Teatro nei consueti orari di apertura, a costi compresi tra 12 e 8 euro.
Per informazioni 0532 202675.

 

– A fondo pagina foto del precedente concerto a San Giorgio fuori le mura con protagoniste l’Accademia Corale “Vittore Veneziani” e l’Orchestra Senza Spine

CONFERENZA STAMPA – Lunedì 14 maggio alle 12.15, sede Ascom (via Baruffaldi 14/18 – 1° piano )

Presentazione della “Pink Night”, iniziative di shopping in centro per la tappa del Giro d’Italia

11-05-2018

(Comunicazione a cura Ufficio Stampa – Ascom Ferrara)

 

Verrà presentato lunedì 14 maggio alle ore 12.15 in sede Ascom (al 1° piano in via Baruffaldi 14/18 a Ferrara) in conferenza stampa la “Pink Night“, ovvero le iniziative di shopping dislocate sul centro storico legate alla tappa ferrarese (la 13) del Giro d’Italia edizione 2018 (la numero 101 della Corsa in Rosa).
A fare gli onori di casa saranno il presidente provinciale dell’Associazione Commercianti Giulio Felloni ed il direttore generale Davide Urban.

La manifestazione ha il patrocinio dell’Amministrazione comunale presente in conferenza con gli assessori Simone Merli (Sport) e Roberto Serra (Commercio).

LAVORI PUBBLICI E VIABILITA’ – Aggiornamenti su alcuni cantieri attivi dal 14 al 20 maggio 2018

Nuova pavimentazione in via delle Bonifiche. Negli edifici monumentali proseguono le opere di restauro. Interventi su strade, illuminazione e verde

11-05-2018

Di seguito alcuni aggiornamenti relativi a lavori pubblici in corso nel territorio comunale di Ferrara, condotti sotto la supervisione dei tecnici e degli operatori del Settore Opere pubbliche e Mobilità del Comune di Ferrara. Maggiori informazioni sugli interventi più significativi in fase di esecuzione in città sono disponibili sul sito http://mappaopere.comune.fe.it

 INTERVENTI STRADALI

– Al via la ripavimentazione di via delle Bonifiche con chiusura al transito
Avranno inizio lunedì 14 maggio 2018 (e non venerdì 11 come precedentemente comunicato) i lavori di  rifacimento del manto stradale di via delle Bonifiche nel tratto che inizia a circa 1500 metri  dall’incrocio con via Padova fino alla rampa del cavalcavia dell’Autostrada A13. Nel periodo di esecuzione degli interventi, della durata presunta di due giorni lavorativi (salvo avverse condizioni meteo) sarà interdetto il traffico veicolare nel tratto di strada interessato.

– Nuove infrastrutture per migliorare la sicurezza stradale in diverse zone della città
Sono terminati i lavori edili relativi a una serie di opere infrastrutturali finalizzate al miglioramento della sicurezza stradale in diversi punti del territorio cittadino. Restano da realizzare i lavori di segnaletica.
Questi gli interventi
– via Venezia
: intervento di moderazione della velocità mediante costruzione di un’isola spartitraffico in prossimità del numero civico 72/A
– via Naviglio
: intervento per il transito in sicurezza dei pedoni, mediante realizzazione di un percorso pedonale protetto sul lato destro in direzione via Pomposa dal numero civico 6 al numero civico 42
– via Borgo Punta
: intervento per il transito in sicurezza dei pedoni, mediante la realizzazione di un percorso pedonale dall’intersezione con la via Don Zanardi al numero civico 50, e istituzione di un attraversamento pedonale
– via Pietro Braghini
: intervento per raggiungere in sicurezza l’area verde attrezzata, mediante la realizzazione di un attraversamento pedonale e di una rampa di accesso all’area verde in prossimità del numero civico 25.
Nei periodi di esecuzione degli interventi sarà comunque garantito il transito veicolare; non ci saranno nè deviazioni e nè chiusure.

– Sul ponte di via Modena lavori per la ricostruzione del parapetto
Sono in corso dal 2 maggio 2018 i lavori urgenti previsti dal Comune di Ferrara per la ricostruzione del parapetto del ponte di via Modena sul canale Boicelli, a seguito di un danneggiamento.
La conclusione degli interventi è prevista entro il 20 maggio prossimo.
Nel periodo di esecuzione dei lavori sarà mantenuto il doppio senso di circolazione con restringimento della carreggiata. Saranno possibili temporanei rallentamenti del traffico durante lo svolgimento delle manovre dei mezzi operativi.

– Nuova pavimentazione per i marciapiedi in zona Villa Fulvia
Hanno preso il via il 9 aprile scorso i lavori programmati dal Comune di Ferrara per la manutenzione straordinaria dei marciapiedi pavimentati di diverse strade della città, per un importo complessivo di 318.923 euro (+ Iva).
La prima fase prevede interventi in zona “Villa Fulvia” ed in particolare ai marciapiedi delle vie Valle Zavalea, Valle Rillo, Vene di Bellocchio, Valle Paviero, Val Boniola, Valle Bel Bosco, Valle Brusca.
A seguire saranno oggetto di intervento tratti di marciapiede di via dell’Industria, via Indipendenza, via Verga, corso Porta Mare, via Borgoleoni.
A campionato di calcio finito saranno interessate dai lavori di manutenzione anche alcune vie della zona Stadio.
Durante l’attività non sono previsti particolari impedimenti alla viabilità se non l’istituzione di temporanei divieti di sosta per le aree di cantiere e per il tempo strettamente necessario all’esecuzione dei lavori.

– Riqualificazione della piazza di Malborghetto di Boara
Sono partiti il 4 aprile scorso i lavori di riqualificazione dell’area antistante la Chiesa di Malborghetto di Boara, tra via Conca e via Santa Margherita per la realizzazione della nuova piazza della frazione.
In programma la realizzazione di un sistema interrelato di spazi con aree pavimentate e aree verdi, oltre a una nuova rete di raccolta delle acque meteoriche e alle predisposizioni edili per il nuovo impianto di illuminazione.
Importo complessivo dell’opera: 400.000 euro
Impresa esecutrice: Geo costruzioni srl – Formignana (FE)
L’opera sarà accompagnata da un altro intervento nella frazione, in partenza nel prossimo mese di giugno, ossia la realizzazione di una nuova pista ciclabile di circa 830 metri di lunghezza in via Conca, tra via Calzolai e via Santa Margherita.
La conclusione di entrambe le opere è prevista entro la fine del prossimo autunno.
AGGIORNAMENTO dell’11 maggio 2018:
i lavori stanno attualmente interessando le aree limitrofe alla Chiesa, per realizzare il parcheggio con accesso da via Conca e la piazza sagrato a quota più elevata. Sono stati abbattuti gli alberi esistenti, rimossi i gradini di accesso alla Chiesa, e sono in corso di esecuzione tutte le opere in cemento armato quali cordoli, muretti di contenimento e scale.
Contemporaneamente si sta procedendo alla costruzione della rete di smaltimento delle acque meteoriche e delle opere edili funzionali al nuovo impianto di illuminazione e si sta iniziando la posa in opera dei sottofondi stradali.
Per tutti i dettagli del progetto v.
CronacaComune del 4 aprile 2018

– Opere di urbanizzazione infrastrutturali in via Pontonara a San Martino
Sono in corso le opere di urbanizzazione infrastrutturali in via Pontonara a San Martino, a completamento dei lavori rimasti incompiuti nell’ambito dell’attuazione del Piano particolareggiato di iniziativa privata. Il Comune di Ferrara, riscontrate le difformità, è intervenuto in via surrogativa, rispetto al soggetto attuatore del piano particolareggiato, per completare le opere di urbanizzazione non eseguite, avendo già provveduto ad escutere la relativa polizza fideiussoria.
Il progetto prevede la realizzazione di tutte le opere mancanti a completamento dei lavori di urbanizzazione, tra cui marciapiedi, interventi alla pavimentazione stradale, segnaletica e opere a verde. Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 30 marzo 2018

————

EDIFICI STORICI E MONUMENTALI (FOTO di tutti i cantieri nel file scaricabile a fondo pagina)

– Recupero post sisma del Teatro Comunale di Ferrara
Sono in corso da giugno 2017 i lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma del Teatro Comunale di Ferrara. Gli interventi sono stati pianificati in modo da non interferire con la programmazione teatrale. La conclusione è prevista per ottobre 2018.
AGGIORNAMENTO dell’11 maggio 2018:
Opere completamente eseguite:

– restauro pittorico degli elementi decorativi della platea compresa la volta e i palchetti
– sono state effettuate tutte le riprese e le riparazioni delle lesioni mediante scuci-cuci
– nei sottotetti è stato realizzato il consolidamento delle capriate e degli elementi lignei di copertura mediante carpenteria metallica, fissaggi dei nodi, collegamenti degli elementi secondari mediante piastraggi e viteria
– ultimato il consolidamento dell’arellato della zona del Ridotto e della platea
– conclusa la fase di pulizia della facciata e di ripristino dei cotti esterni
– effettuati indagini e saggi, comprensive di prove di colore, la cui scelta è già stata concordata con la Soprintendenza
– concluso il consolidamento delle passerelle mediante lavorazioni di falegnameria
– terminati gli interventi di consolidamento previsti presso “Casa Borsari”
– restauro delle finiture interne della zona del Ridotto;
– completamento dei rafforzamenti locali nelle zone interne del teatro compatibilmente con le attività teatrali
– interventi di consolidamento della Sala Colle
Opere in corso:
– lavorazioni impiantistiche e finiture della Sala Colle,
– ultimazione delle lavorazioni a Casa Borsari
– velature dei cotti esterni e tinteggiature esterne a base calce e ingresso da Corso Giovecca, androne ingresso sale prova);
Opere da realizzare:
I consolidamenti strutturali e di restauro nel portico sul prospetto di Corso Martiri quali inserimenti di catene, consolidamento dei pilastri, finiture, tinteggiature verranno realizzate dopo aver ottenuto l’approvazione della perizia di variante e suppletiva da parte degli uffici competenti della Regione Emilia Romagna.
Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 23 maggio 2017 e CronacaComune del 14 luglio 2017

– Recupero post sisma dell’Ex Monastero di San Paolo
Sono in corso dal 2 aprile scorso i lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma del complesso architettonico dell’ex Monastero di San Paolo (ex Carceri di San Paolo).
Attraverso l’opera di restauro e riabilitazione funzionale dell’intero complesso architettonico si intende rendere maggiormente accessibile e quasi completamente utilizzabile, con standard prestazionali superiori all’esistente, gli ambienti ai diversi piani.
La durata prevista del cantiere è di 540 giorni (circa 1 anno e mezzo). L’importo complessivo dell’opera è di  € 2.341.098,09 finanziati grazie ai contributi regionali post sisma di € 353.598,09 e fondi comunali (assicurazione) di € 1.987.500,00.
AGGIORNAMENTO dell’11 maggio 2018:
Nella prima fase del cantiere i lavori saranno concentrati nel chiostro grande (Piazzetta Schiatti), nel cortile dei carri e nell’Ex Refettorio. Ad oggi è terminata la fase di accantieramento mediante l’installazione dei ponteggi interni ed esterni e sono in corso le demolizioni all’interno del chiostro unitamente alle lavorazioni nel Cortile dei Carri.
Terminata la prima fase dei lavori il cantiere verrà spostato nel chiostro piccolo adiacente.
Per tutti i dettagli del progetto v.
CronacaComune del 23 gennaio 2018

– Intervento di restauro e rinnovamento di Palazzo dei Diamanti
Ha preso il via a marzo 2017, per concludersi a settembre 2018, la radicale opera di restyling destinata a restituire alla città lo spazio museale del Palazzo dei Diamanti completamente rinnovato e valorizzato.
AGGIORNAMENTO
dell’11 maggio 2018:

Ad oggi sono stati consolidati i tetti e sottotetti dell’Ala Biagio Rossetti e dell’ala Ercole I d’Este e terminati i nuovi servizi igienici negli ambienti a nord del giardino, a servizio della Galleria d’Arte Moderna.
Sono pressoché concluse le lavorazioni negli ambienti del piano terra e del piano ammezzato dell’area a sud-est, su corso Ercole I d’Este, da destinarsi ad uffici e biglietteria della Galleria d’Arte Moderna e i lavori in corrispondenza del portico sud del cortile.
I ponteggi presenti su Corso Ercole I d’Este verranno rimossi nel mese di Maggio.
Successivamente il cantiere si concentrerà sul consolidamento delle coperture non ancora interessate dai lavori comprese quelle del Museo del Risorgimento e sulle lavorazioni di restauro della sala 119.
L’ultimazione dei lavori è prevista per dicembre 2018.
Per tutti i dettagli del progetto
v. CronacaComune del 10 marzo 2017

– Restauro post sisma della Certosa monumentale di Ferrara (v. FOTO in alto a sinistra)
Sono iniziati a settembre 2016 i lavori programmati dall’Amministrazione comunale per il restauro e il miglioramento strutturale post sisma della Certosa monumentale di Ferrara. Previsti interventi sulle strutture in elevazione, sugli archi, sulle volte in muratura e sulle coperture lignee e in laterizio. La conclusione dei lavori è prevista nella primavera 2018 (il termine era inizialmente previsto nel febbraio 2018), poiché verranno messi in campo ulteriori interventi di recupero strutturale ed estetico finanziati con fondi assicurativi e comunali per circa 200mila euro.
AGGIORNAMENTO dell’11 maggio 2018:
Ad oggi sono terminati i lavori di consolidamento strutturale dei coperti dei Colombari Casazza e Bonaccioli e della Sala Bonaccioli, con il ripristino e consolidamento delle volte in cannucciato e il restauro dei cotti.
Sono pressoché terminate tutte le lavorazioni di consolidamento strutturale dei deambulatori e della Cella Uomini Illustri.
Tutti gli interventi di consolidamento sismico sono in fase di conclusione.
Sono in corso le opere di restauro dei paramenti murari dei deambulatori. In particolare sono in avvio le lavorazioni di finiture e di tinteggiatura.
Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 26 settembre 2016

– Lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma alla chiesa di San Cristoforo alla Certosa
Sono iniziati il 18 settembre 2017 alla chiesa di San Cristoforo alla Certosa a Ferrara i lavori per la riparazione dei danni causati dal sisma del 2012 e il miglioramento strutturale dell’edificio in chiave antisismica, con interventi in particolare all’estradosso delle cupole e alle coperture. La conclusione dei lavori, finanziati in gran parte da fondi regionali, è prevista per giugno 2018.
AGGIORNAMENTO dell’11 maggio 2018:
Da settembre a novembre 2017 è stata portata a termine la fase preliminare di protezione delle opere d’arte da parte dell’impresa di Restauro Ottorino Nonfarmale e Ceruolo Ponteggi. Tutte le opere sono ispezionabili per monitorare lo stato di conservazione.
E’ stato realizzato un ponteggio sui tre lati della chiesa per accedere ai sottotetti delle navate laterali.
Le due imprese E.T. Costruzioni di Emanuele Tuffanelli e Sangiorgi Costruzioni srl hanno portato a termine il lavoro di rinforzo e riparazione delle volte delle navate laterali. Sono stati inoltre realizzati tutti i lavori di scuci e cuci nelle pareti laterali nei sottotetti delle navate, le pareti sono state ammorsate alla parete longitudinale della navata centrale. Sono stati regolarizzati i varchi tra le cappelle delle navate laterali con architravi in legno.
Sono conclusi i lavori di pulizia dell’estradosso delle volte a vela della navata centrale e del transetto.
Sono conclusi i lavori sulle cupole della navata centrale del transetto. In particolare le stuccature le iniezioni e tutte le finiture compresa la tinteggiatura.
Ad oggi sono in corso le lavorazioni sui coperti della navata laterale nord.
Successivamente le lavorazioni si concentreranno sulla realizzazione dei cordoli strutturali di collegamento sui coperti alti.
Durante questa fase avverrà anche il rifacimento del coperto con la realizzazione di uno strato impermeabilizzante e inserimento dei ganci ferma coppi.
Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 15 settembre 2018

– Lavori di miglioramento strutturale post sisma a Palazzo del Podestà
Sono iniziati a giugno 2017, con conclusione prevista per il mese di marzo 2018, i lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma di Palazzo del Podestà, per una spesa prevista di 332.900 euro (Iva compresa). Le soluzioni progettuali puntano ad ottenere una migliore risposta sismica dell’edificio attraverso interventi di rafforzamento locale delle strutture oltre che di riparazione del danno già subito. Previsti anche interventi di ripristino e consolidamento degli affreschi pittorici.
AGGIORNAMENTO
dell’11 maggio 2018:

L’intervento è in fase conclusiva. Il volto è stato consolidato così come la torre della Masseria, mentre gli affreschi del Salone degli Stemmi sono stati recentemente restaurati. Sono in fase di esecuzione invece, le opere di consolidamento dei merli posti sopra la Torre mediante profili metallici, ed opere impiantistiche di raffrescamento da posizionare nel sottotetto. Seguirà, infine, la posa della pavimentazione del volto.
Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 21 luglio 2017

– Ristrutturazione post sisma di Porta Paola
Sono iniziati il 30 agosto 2017, con durata prevista di un anno, i lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma di Porta Paola a Ferrara. L’intervento che destina l’edificio a Centro di Documentazione delle Mura è prevalentemente finalizzato al consolidamento strutturale a seguito del sisma e dal punto di vista architettonico punta alla riproposizione dell’originale tipologia della “Porta” funzionale all’ingresso alla città.
Dall’1 settembre 2017 via Donatori di sangue (la breve strada che collega via Kennedy a via Bologna) sarà chiusa al transito nelle giornate del venerdì dalle 6 alle 14 fino al termine dei lavori di ristrutturazione di Porta Paola.
AGGIORNAMENTO
dell’11 maggio 2018:
Al momento i lavori eseguiti nell’immobile di Porta Reno ex Porta Paola riguardano i rinforzi strutturali sismici su tutto l’edificio, tra cui:
– controventi e tiranti dei solai;
– il risanamento delle travi lignee di copertura, comprensivo di rifacimento degli appoggi ammalorati con protesi;
– il rifacimento della copertura
– scuci-cuci interno per la chiusura delle canne fumarie rinvenute
Restano da eseguire:
– pali di fondazione
– iniezioni
– finiture
Per tutti i dettagli del progetto v.CronacaComune del 25 agosto 2017

– ‘Art Bonus’: in corso il restauro dei due portali prospicienti la via Garibaldi
Sono stati consegnati alla ditta esecutrice il 4 aprile 2018 i lavori di restauro e pulizia dei due portali prospicienti la via Garibaldi a Ferrara.
L’intero costo dell’intervento (8.250 euro) che restituirà i marmi al loro aspetto originario sarà finanziato con le elargizioni effettuate nel 2017 da otto diversi soggetti privati, che hanno voluto sfruttare le agevolazioni fiscali offerte dallo strumento dell’Art bonus per le erogazioni liberali a sostegno della cultura.
Il lavoro di restauro, che sarà realizzato dalla restauratrice Federica Bartalini, si inserisce nell’iniziativa ‘Adotta una Colonna’ nata su sollecitazione della Fondazione Geometri di Ferrara, che ha già consentito nei mesi scorsi il restauro degli archi e delle colonne dell’ala ovest di piazza Municipio, sempre tramite lo strumento dell’Art bonus.
AGGIORNAMENTO del 4 maggio 2018:

Al momento sono terminate le lavorazioni di montaggio del ponteggio e del telone di protezione installato sul lato prospiciente via Garibaldi.
Sono in corso i lavori di restauro dei marmi mediante la rimozione preliminare di depositi superficiali e mediante lavaggio con acqua a bassa pressione ed eventuale idrosabbiatura o microsabbiatura sulle croste nere più resistenti (in allegato a fondo pagina foto dei lavori in corso).
Per tutti i dettagli v. 
CronacaComune del 26 febbraio 2018

———–

PUBBLICA ILLUMINAZIONE
– Lavori di realizzazione della nuova illuminazione pubblica di piazza Ariostea

Sono in corso i lavori di realizzazione dei nuovi impianti di pubblica illuminazione di piazza Ariostea, corso Porta Mare (nel tratto compreso tra piazza Ariostea e via Rampari di San Rocco), via Erbe, via Folegno e via Cortile. Al momento i lavori sono in corso nell’area di piazza Ariostea sul lato di corso Porta Mare.
L’intervento si inserisce nell’opera di restauro e riqualificazione della piazza Ariostea, a cura del Comune di Ferrara (v.CronacaComune del 22 febbraio 2018), e nell’ambito dei lavori di ammodernamento ed efficientamento della rete di pubblica illuminazione cittadina previsti dall’Amministrazione Comunale con il PRIC (Piano Regolatore dell’Illuminazione Comunale).
Gli interventi interesseranno complessivamente 87 punti luce e avranno una durata di 180 giorni

– Lavori di rifacimento degli impianti di pubblica illuminazione in via Mascheraio, via Frescobaldi, via Mentana, via Gregorio, via Fossato 
La prossima settimana i lavori di rifacimento della pubblica illuminazione proseguiranno in via Mascheraio e via Fossato. Saranno possibili rallentamenti del traffico nei tratti interessati.
Tutti gli interventi sono realizzati a cura di Hera Luce, nell’ambito dei lavori di manutenzione straordinaria previsti nel contratto di servizi con il Comune di Ferrara.

————

LAVORI A CURA DI HERA
Sono in corso in via Rabbiosa a Quartesana, i lavori di sostituzione di un breve tratto di condotta idrica. Per consentire l’esecuzione dei lavori sono previste interruzioni al transito che verranno indicate con segnaletica sul posto.

Prosegue poi il rifacimento della rete fognaria da parte di Hera spa in via Alessandro Volta, con chiusura al transito veicolare nel tratto compreso tra via Luigi Galvani e viale XVII Novembre, fino a fine lavori. In corso anche la posa di una nuova condotta fognaria in via Turchi.

————

INTERVENTI DI POSA IMPIANTI IN FIBRA OTTICA
Proseguono i lavori, a cura della Società TIM – Telecom Italia SpA e della Società Open Fiber (in accordo con il Comune di Ferrara), per l’esecuzione di opere civili e interventi di scavo in varie strade del Comune di Ferrara, per permettere la posa di impianti in fibra ottica.
————

EDILIZIA SCOLASTICA

– Interventi post sisma nell’immobile comunale di via Calcagnini
Sono in corso dal 12 marzo scorso i lavori di ripristino post sisma nell’immobile comunale di via Calcagnini a Ferrara, ex sede dell’istituzione scolastica comunale. In programma interventi di natura edile funzionali al ripristino delle condizioni di agibilità strutturale dell’edificio. Importo complessivo dell’opera 367.050 euro.

– Lavori di rifacimento delle coperture del nido Trenino di San Martino
Sono in corso dal 12 marzo scorso i lavori di rifacimento delle coperture del nido Trenino di San Martino. Lo stesso tipo di intervento sarà poi eseguito anche in altre strutture scolastiche (Scuole Materne). Importo dei lavori per il nido il Trenino: 194.000 euro. Importo complessivo dell’opera: 388.000 euro.

————

EDILIZIA SPORTIVA
Una nuova sede per il Cus Ferrara canottaggio nella darsena di San Paolo

Sono in corso i lavori per la realizzazione della nuova sede del Cus Ferrara canottaggio nella darsena di San Paolo a Ferrara. Il progetto del valore di 900mila euro (di cui 330.000 euro a carico del Comune di Ferrara, 150.000 euro di contributo del gestore (CUS) e 420.000 di contributo regionale) prevede spogliatoi, palestra, deposito imbarcazioni, zona ricreativa a disposizione della cittadinanza con ristorante e grande terrazzo affacciato sul fiume e sulla città.
Data prevista per l’ultimazione lavori: settembre 2018
Per tutti i dettagli del progetto v.CronacaComune del 6 aprile 2017 e CronacaComune del 20 dicembre 2017

————

VERDE PUBBLICO

– Interventi in aree gioco per la riqualificazione e la messa in sicurezza
Sono in corso e saranno completati entro la primavera 2018 gli interventi di riqualificazione e posa di nuovi arredi e giochi per bambini previsti dal comune di Ferrara per 22 aree verdi comunali, tra parchi pubblici e cortili scolastici attrezzati.
AGGIORNAMENTO dell’11 maggio 2018:
Sono terminati i lavori di riqualificazione nel Parco dell’Amicizia e nel Parco Schiaccianoci, con l’installazione di due giochi inclusivi, ossia attrezzature che possono essere utilizzate anche da bambini con disabilità. Altri lavori nei giorni scorsi hanno riguardato le aree di via Monti Perticari, viale Olanda e via Volta.
La prossima settimana proseguiranno i lavori nei parchi di via Fratelli Aventi e di via Braghini a Pontelagoscuro, dove saranno installate strutture gioco con scivolo e arrampicata, e nel cortile della materna Benzi di San Martino, dove è prevista la posa di sottofondo in erba sintetica.
Per i dettagli e l’elenco delle aree v.
CronacaComune dell’8 marzo 2018

– Sfalci e potature
Sono in corso anche le attività di manutenzione del verde pubblico comunale, a cura di Ferrara Tua spa in accordo con l’Ufficio Verde pubblico del Comune di Ferrara, con potature di piante e sfalci dell’erba nei parchi pubblici e nei giardini scolastici.

In allegato il programma, a cura di Ferrara Tua, dei lavori di manutenzione del verde pubblico previsti dal 14 al 19 maggio 2018

 

IMMAGINI scaricabili: lavori in corso
1 – al monastero di San Paolo
2 – al Palazzo dei Diamanti
3 – alla Certosa
4 – a San Cristoforo
5 – al palazzo del Podestà

UFFICI COMUNALI – Accesso sospeso da via Spadari a causa dei lavori di messa in sicurezza di San Domenico

Ingresso spostato in via Fausto Beretta per Urp e Informastranieri

11-05-2018

Variazione dell’ingresso agli uffici comunali di Urp-Relazione col pubblico, Informastranieri e Centro operativo di Accoglienza. Per accedere agli uffici non si potrà temporaneamente più utilizzare l’ingresso da via Spadari, ma quello aperto su via Fausto Beretta 3. La modifica è stata resa necessaria dai lavori di messa in sicurezza della confinante chiesa di San Domenico.

NOTA degli uffici competenti – L’accesso all’URP Informacittà, allo Sportello Informastranieri e al COC Accoglienza, è temporaneamente trasferito presso l’ingresso di via F. Beretta 3.
La modifica si è resa necessaria per via dei lavori di messa in sicurezza della chiesa di San Domenico in seguito al cedimento del tetto avvenuto giovedì 3 maggio. Ci si scusa per il disagio arrecato.

Per info: Urp-Ufficio Relazione col pubblico, tel. 0532 419770

Orari di apertura al pubblico dell’Urp: da lunedì a venerdì 8.30-13, martedì e giovedì anche 14-16.30, sabato 9-12.

 

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi