Home > ALTRI SGUARDI > LA NOVITA’
Per contrastare la crisi la Uil sponsorizza i certificati di credito di Zibordi e Cattaneo

LA NOVITA’
Per contrastare la crisi la Uil sponsorizza i certificati di credito di Zibordi e Cattaneo

moneta-dibattito
Tempo di lettura: 2 minuti

“Per quel che ne so è la prima volta che un sindacato attribuisce al sistema monetario attuale una significativa responsabilità per la mancanza di lavoro e l’aumento della disoccupazione”. Claudio Bertoni, uno degli storici animatori del ‘Gruppo cittadini per l’economia’ di Ferrara, saluta con entusiasmo l’iniziativa della Uil, che oggi in conferenza stampa ha sostanzialmente annunciato di abbracciare le tesi da loro propugnate con tenacia ormai da un paio d’anni. Si tratta delle proposte formulate dagli economisti Marco Cattaneo e Giovanni Zibordi per contrastare la crisi con l’immissione sul mercato monetario di un’ingente quantità di liquido, attraverso certificati di credito fiscale, l’emissione di Bot a valenza fiscale e la creazione di un sistema di banche pubbliche attualmente inesistenti in Italia. “Proposte non nostre ma che abbiamo fatto nostre e sostenuto dopo accurati studi”, ribadisce Bertoni. Il quale spiega che “la validità sta innanzitutto nella possibilità di ridare liquidità al sistema senza dover per forza uscire dall’eurozona e senza violare i trattati”.

“Si tratta di proposte serie – sottolinea – eppure fino ad ora derise da molti, perché non lette e non capite. Ma a questo coro di incomprensione già in passato avevano fatto da contrappunto significativi apprezzamenti come quelli espressi da valenti studiosi come Stefano Sylos Labini e Giorgio Ruffolo nel libro ‘Il film della crisi’ edito da Einaudi”.

Il paradosso attuale è quello di un’economia che soffre non per mancanza di prodotti o di manodopera, ma per mancanza di denaro nelle mani di aziende e famiglie. “La soluzione proposta è quella di dare ai cittadini e agli imprenditori più potere di acquisto sostanzialmente attraverso una forte riduzione degli oneri fiscali”.

Per approfondimenti [leggi qui]

Commenta

Ti potrebbe interessare:
La pandemia non si combatte coi soldi ma con la buona politica
La politica non funziona, ma tutti vogliono i titoli italiani
LA PARABOLA DEL PIL, LE SCELTE SBAGLIATE, UN’ITALIA SEMPRE PIU’ POVERA
I giorni dell’abbandono: pensionati in piazza per difendere la propria dignità

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi