Home > ALTRI SGUARDI > LA NOVITA’
Very bello, chi ha detto che con la cultura non si mangia?

LA NOVITA’
Very bello, chi ha detto che con la cultura non si mangia?

cultura-non-mangia
Tempo di lettura: 3 minuti

Una rosa di eventi culturali, un viaggio nella bellezza, in quella bellezza che ci caratterizza da secoli, spesso dimenticata, o meglio, sottovalutata. Il momento di ricordarcene, di valorizzarla, di parlarne a tutto il mondo, di gridarla ai quattro venti, di farne una forza. Di questo messaggio vuole farsi promotore il Ministero dei beni culturali e del turismo con la piattaforma digitale interattiva ‘very bello’ (www.verybello.it), presentata ieri da Dario Franceschini a Roma.
Ne hanno parlato anche tutti i telegiornali, citando la Biennale di Venezia, Umbria Jazz e, esplicitamente, anche il nostro Ferrara Buskers Festival. Oltre 1300 eventi, per promuovere il calendario di manifestazioni culturali parallele a Expo 2015, per valorizzare le iniziative sul territorio, da nord a sud, dalle grandi città ai piccoli borghi, ma anche perché i turisti, che arrivano per l’Expo, allunghino la loro permanenza nel nostro Paese. Occasione da non perdere per diffondere l’offerta turistica del Bel Paese. In poche ore, l’hashtag #verybello, lanciato dallo stesso ministro, è entrato nella top ten delle parole chiave più “cinguettate’, gli accessi al sito hanno registrato un vero boom (in 6 ore oltre 5000 accessi). Per la campagna promozionale sul web e negli aeroporti internazionali d’arrivo il ministero ha già messo a disposizione 5 milioni di euro. L’investimento del Ministero per raccontare “il museo diffuso che è l’Italia” comprende uno spot in italiano sulle nostre bellezze con la voce narrante del grande Toni Servillo.
Il portale è strutturato per diversi contenitori culturali: ‘Festival’, ‘Cinema’, ‘Musica’, ‘Concerti’, ‘Teatro’, ‘Mostre’, ‘Danza’, ‘Feste Tradizionali’, ‘Itinerari Turistici’, ‘Libri’ ‘Bambini’, ‘Opera’. Ciascun contenitore, in continuo aggiornamento, fornisce nel dettaglio le informazioni principali dell’evento e la sua localizzazione, permettendo di condividere l’evento stesso sui social network.
Se si effettua la ricerca sul sito per la nostra Ferrara, si troveranno tutti gli eventi principali dell’anno. Fra essi le grandi mostre ‘L’arte per l’arte. Il Castello Estense ospita Giovanni Boldini e Filippo de Pisis’ (31 Gennaio 2015 – 31 Gennaio 2017, Castello Estense), ‘La rosa di fuoco – La Barcellona di Picasso e Gaudì’ (19 Aprile -19 Luglio 2015, Palazzo dei Diamanti); le feste Tradizionali (1 Maggio – 31 Maggio 2015, Palio di Ferrara); musica e concerti (4 Maggio 2015, Grigori Sokolov, pianoforte, al Teatro Comunale); i festival (6 Maggio – 9 Maggio 2015, Salone dell’arte del restauro e della conservazione dei beni culturali e ambientali, 22 Maggio – 24 Maggio 2015, Altroconsumo Festival, 1 Giugno – 31 Luglio 2015, Ferrara sotto le stelle, 20 Agosto – 30 Agosto 2015, Ferrara Buskers Festival, 4 Settembre -13 Settembre 2015, Ferrara Balloons Festival, 2 Ottobre – 4 Ottobre 2015 Internazionale a Ferrara).

Bello, very grazie.

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Una volta libere
ciechi Peter Breugel
IL SANGUE DI KABUL
La missione dei ciechi e il disastro annunciato
natura-uccelli
Feriae Augusti
L’Europeo come volontà e rappresentazione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi