COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > La Provincia sostituisce guard rail usurati per 200mila euro

La Provincia sostituisce guard rail usurati per 200mila euro

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Francesco Lavezzi, Ufficio Stampa Provincia di Ferrara

La Provincia sostituisce tre chilometri di Guard rail per la messa in sicurezza delle strade

Quasi tre chilometri di nuovi guard rail, per una spesa complessiva di 200mila euro.
Sono i lavori che la Provincia ha iniziato in questi giorni, per la sostituzione di barriere laterali di sicurezza usurate o danneggiate lungo diversi tratti del reticolo viario provinciale.
Ecco l’elenco delle Sp interessate dall’intervento: 1 (via Comacchio), 2 (via Copparo), 4 (Copparo-Migliarino), 5 (Dazio di Guarda), 6 (Cento-Finale Emilia), 8 (Poggio Renatico), 10 (Filo-Longastrino), 15 (via del Mare), 18 (Bondeno-Ficarolo), 19 (Bondeno-Ferrara), 29 (Portomaggiore-Raffanello), 45 (Bondeno-Finale Emilia), 48 (Portomaggiore-Argenta), 53 (Codigoro-Lagosanto), 54 (Codigoro-Pomposa-Volano), 55 (Lagosanto- Rotta Zambusi), 66 (San Matteo della Decima), 68 (Codigoro) e 69 (Virgiliana).
I lavori di sostituzione con guard rail di pari caratteristiche sono eseguiti dalla ditta Veneta Sicurezza e Segnaletica stradale srl (Padova), vincitrice del relativo appalto, e termineranno entro il prossimo 15 aprile.
La stessa gara, conclusasi con la consegna lavori avvenuta lo scorso 15 gennaio, ha prodotto un’economia da ribasso d’asta pari a 46.813 euro. Risorse che la Provincia ha già destinato per la sostituzione di circa 900 metri di nuove barriere laterali in altri tratti viari, in fase di individuazione secondo una scala di priorità.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi