COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > La “regina delle valli” allo spiedo e….alla polesana

La “regina delle valli” allo spiedo e….alla polesana

Tempo di lettura: 3 minuti

da: organizzatori

E in serata, alla Sala Polivalente San Pietro, il concerto di Povia

Pesca in valle e spiedatura dell’anguilla, drink analcolici, cooking show e degustazioni di ‘regina delle valli’ alla polesana, eppoi mercatini, passeggiate e tour guidati, escursioni in barca e animazioni per i più piccoli prima del grande appuntamento serale con il concerto di Povia: è un week end di chiusura ricchissimo quello che attende i visitatori della Sagra dell’Anguilla 2014. Il programma della penultima giornata del grande evento gastronomico di Comacchio si apre già alle 9, alla Stazione di Pesca Foce, con la dimostrazione pratica guidata e gratuita di attrezzature e tecniche tradizionali, assolutamente caratteristiche, della pesca in valle cui seguirà – dalle 10,30 alla Manifattura dei Marinati – l’accensione di uno dei camini della suggestiva Sala Fuochi per l’illustrazione del procedimento di produzione dell’Anguilla Marinata di Comacchio (Presidio Slow Food). Dalle 9,30 nel canale di via Cavour apre la Scuola di Bataniere, per permettere anche ai visitatori l’esperienza di condurre una delle tipiche imbarcazioni comacchiesi. Mezz’ora più tardi, nella Sala Polivalente San Pietro, sarà Divertidrink, con gli studenti dell’istituto Alberghiero ‘Remo Brindisi’ di Lido degli Estensi che si esibiscono nella preparazione di drink analcolici. E, mentre durante un po’ tutta la giornata, insieme alle bancarelle multicolori che affolleranno il centro storico sarà possibile partecipare a tour guidati del Duomo di San Cassiano o farsi raccontare la “piccola Venezia delle valli” navigando attraverso i canali urbani, al Loggiato dei Cappuccini rivivranno I Giochi della Tradizione con l’Associazione Culturale Civiltà delle Erbe Palustri di Villanova di Bagnacavallo (Ravenna) e dalle 14,30 con ritrovo al terminal bus di via Trepponti, scatterà il wine tour con transfer in bus e degustazione in cantina alla Tenuta Garusola di Filo di Argenta (costo: euro 12 – info 0533 640685). Ancora nell’ambito del “Convivio dei Vini sulle Sabbie d’Italia” dalle 16,30 nell’Atrio della Sala San Pietro aprirà il banco d’assaggio a oltre una trentina fra vini e distillati da terreni a forte caratterizzazione sabbiosa del Ferrarese e di altre aree viticole italiane. Mentre, alle 17 nell’Arena di Palazzo Bellini sarà Librandosi….di Gusto con la tavola rotonda promossa da Querce Project che ospita lo scrittore Adriano Panzironi. Mezz’ora più tardi, appuntamento per gli appassionati di trekking urbano di fronte all’Info Point Sagra di largo card. Pallotta con la passeggiata guidata e gratuita fra luoghi, suggestioni e curiosità delle tredici isolette su cui è stata fondata la città di Comacchio. E fra le 18 e le 18,30, doppio appuntamento gourmet: al Ponte degli Sbirri con la “Maratona del Gusto” e, in piazza Trepponti dopo lo straordinario successo di sabato scorso con il “Bisat alla Cintellese”, ancora una lezione di cucina – con degustazione finale – dedicata a ricette a base d’anguilla provenienti e cucinate secondo la tradizione gastronomica di altri territori che, domani sera, sarà dedicata al Polesine. Infine, alle 20,30 ancora alla Sala Polivalente di San Pietro, l’attesissimo appuntamento con “Tu Povia non lo conosci”, il nuovo ed originale tour invernale del cantautore.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi