Home > PARTITI & DINTORNI > La regione ripartisce 38 milioni di euro del fondo sanitario regionale

La regione ripartisce 38 milioni di euro del fondo sanitario regionale

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: PD Stampa

Emergenza 118, la regione ripartisce 38 milioni di euro del fondo sanitario regionale

“La Regione ha deliberato la ripartizione del fondo sanitario regionale 2019 per la gestione della rete di emergenza 118”. A riportarlo è la consigliera regionale Pd Marcella Zappaterra, che entra nello specifico: “Si tratta di una somma complessiva di quasi 40 milioni di euro che sono divisi tra le aziende sanitarie locali per fare funzionare la rete emergenza 118 che si avvale di un sistema di telecomunicazione avanzato radio-telefonico che consente di ricevere sia le chiamate su normali linee urbane che, in seconda istanza, quelle provenienti da altre centrali operative come 112, 113 o 115. La rete regionale si affida a tre centrali operative, quella di Ravenna per l’area Romagna, quella di Parma per l’Emilia Ovest e quella centrale di Bologna, punto unico di riferimento a livello regionale per specifiche funzionalità e servizi, come l’elisoccorso. Tenuto quindi conto del sistema di organizzazione della rete, la maggior parte delle risorse è destinato a Bologna, quindi a Ravenna e Parma. Le aziende locali ricevono somme specifiche per la quota ‘rete radio’, rispetto a tale voce, la delibera di Giunta approvata lunedì 29 luglio, assegna 180.000 euro all’Usl di Ferrara”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi