COMUNICATI STAMPA
Home > IL QUOTIDIANO > La Storta Burana
Tempo di lettura: < 1 minuto

È la capacità di vedere il mondo a testa in giù che potrebbe darci nuove prospettive. Capovolgimenti neuronali dai risvolti interessanti. Saturazione di luci e riflessi fluorescenti dalle molteplici implicazioni oculari. Sinottiche prospettive, sudorazione frontale mista a battito cardiaco accelerato. Setting provvisto di naturale impermeabilità allo scibile massificato. Un suono che diventa forma e si mescola a ciò che lo circonda aprendo le porte a ciò che è celato. Vomito dell’Es e visioni periferiche distorte da trapezoidali forme discendenti. Materia tangibile e ferma. Fingendosi fermi e muti e ingannando leggi del tempo. Relativamente conscio del misfatto. 24 ore, poi il buio…

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Sapersi interrogare apre la strada al futuro
Io non esisto
pompieri burana
Cattive abitudini
Sole Nero

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi