Home > COMUNICATI STAMPA > L’ambiente e la sua difesa, patto tra istituzioni per la legalità

L’ambiente e la sua difesa, patto tra istituzioni per la legalità

logo-regione-emilia-romagna
Tempo di lettura: 3 minuti

da: ufficio stampa giunta comunale Emilia Romagna

Incontro domani in viale Aldo Moro. Introdurrà il presidente Bonaccini. Si rinnova una convenzione col Corpo Forestale dello Stato. Interventi e letture dello scrittore Loriano Macchiavelli e di Francesco Guccini

Verrà introdotto da un intervento del presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini e chiuso con i saluti, registrati in video per l’occasione, di Francesco Guccini; nel mezzo interventi istituzionali ma non solo, tra cui letture dello scrittore noir Loriano Macchiavelli.
E’ l’incontro su “L’ambiente e le sue leggi”, che si terrà domattina dalle 9,30 alle 13,30 circa nell’Auditorium della Regione Emilia-Romagna, in viale Aldo Moro 18, a Bologna, organizzato dalla stessa Regione e dal Corpo Forestale dello Stato.
Al centro della giornata, le sinergie istituzionali per la legalità in campo ambientale e per la difesa del territorio. Il Corpo Forestale dello Stato e la Regione Emilia-Romagna collaborano da più di venti anni su questi temi, un rapporto regolato da una convenzione che sarà rinnovata domani con una firma. Saranno inoltre presentati i risultati raggiunti grazie alla collaborazione tra un Corpo di polizia dello Stato specializzato nella lotta ai crimini contro l’ambiente e la Regione Emilia-Romagna chiamata, insieme alle altre amministrazioni locali e agli enti di controllo e monitoraggio, come Arpa, al governo di complessi processi di sviluppo sostenibile del territorio.
Particolare attenzione sarà dedicata alle recenti normative in materia ambientale, che impongono nuove strategie di intervento, anche alla luce della crescente presenza nel settore della criminalità organizzata.
Anche la letteratura, dai dossier ai romanzi di cronaca al noir, si occupa sempre più della criminalità ambientale. Loriano Macchiavelli e Francesco Guccini, nei romanzi “Malastagione” e “La pioggia fa sul serio”, hanno raccontato le vicende dell’ispettore della Forestale Marco Gherardini, detto Poiana, che, tra i boschi dell’Appennino, combatte contro vecchi e nuovi predoni dell’ambiente, descrivendo anche le criticità dei nostri territori. I due scrittori hanno quindi selezionato alcune letture che saranno proposte all’uditorio introducendo i lavori dei relatori. Nel corso del convegno, la Regione Emilia-Romagna e il Corpo forestale dello Stato consegneranno ai due artisti un attestato di benemerenza per avere dato visibilità e considerazione al servizio dei forestali che operano in Emilia-Romagna.
Tra gli interventi, quelli del comandante regionale del Corpo Forestale, Giuseppe Giove, del direttore della Protezione civile regionale Maurizio Minetti, dell’assessore all’Ambiente e sicurezza del territorio Paola Gazzolo. Coordina l’incontro il direttore generale Ambiente della Regione, Giuseppe Bortone.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi