COMUNICATI STAMPA
Home > IL QUOTIDIANO > L’APPUNTAMENTO
La musica di Mozart unisce Ferrara

L’APPUNTAMENTO
La musica di Mozart unisce Ferrara

Sarà una serata di musica in onore di San Giorgio, Patrono della Città di Ferrara, nel luogo di culto cattolico più antico della città – la Basilica di San Giorgio fuori le mura – quella organizzata e promossa dall’Associazione Bal’danza assieme al Conservatorio G.Frescobaldi, Fideuram, Coro di Santo Spirito, Fondazione Teatro Comunale Claudio Abbado e Comune di Ferrara per giovedì 19 maggio alle ore 21.00. “Abbiamo voluto costruire questo evento in collaborazione strettissima con le diverse anime della città di Ferrara, dalle associazioni al mondo della cultura, passando per l’amministrazione comunale e le aziende private – ha spiegato Romano Valentini, direttore artistico di Bald’anza – e ci piace sottolineare che attraverso la condivisione dei progetti si può fare tanta strada assieme, soprattutto nel campo della cultura.”

Il repertorio scelto è tutto a firma di Wolfgang Amadeus Mozart: attraverso le Sonate da Chiesa K 278, K 336 e K 144 brani strumentali, passando per il “Laudate Dominum” dei Vespri K 339 e il canto di ringraziamento del “Te Deum” K 141 per coro, archi, trombe e timpani, il pubblico verrà proiettato il un caleidoscopio di emozioni, che culminerà con l’ascolto della “Missa Solemnis” K 337 per 4 voci soliste, coro e orchestra. “Abbiamo scelto Mozart perché è un autore universalmente riconosciuto e essendo questo un concerto dedicato a tutta la città di Ferrara, come una festa popolare in musica, i suoi brani saranno sicuramente apprezzati da tutti.”

Il Coro, diretto da Francesco Pinamonti, è composto di 31 voci e l’organico orchestrale è dei più ricchi e coinvolge 27 musicisti: 6 violini primi, 5 violini secondi, 3 violoncelli, 2 contrabbassi, 2 oboi, 2 fagotti, 2 trombe, 3 tromboni, timpani e organo. L’esecuzione sarà affidata a due compagini artistiche ferraresi, molto attive e fra i protagonisti della vita musicale cittadina: l’Orchestra Città di Ferrara e il Coro Polifonico di Santo Spirito. I solisti saranno 4 giovani voci emergenti: Anna Maria Carbonera soprano, Raffaele Giordani tenore, due voci in carriera, mentre il mezzosoprano Yiqiong Cui e il basso Li YanKai sono due allievi del Conservatorio “G.Frescobaldi” che ha inteso in questo modo dare la sua piena collaborazione all’evento. Oltre 60 gli artisti coinvolti, mentre a dirigere il concerto sarà il ravennate Nicola Valentini, che nonostante la sua giovane età, si sta affermando sulla scena internazionale come esperto del repertorio barocco e classico.

Commenta

Ti potrebbe interessare:
I DIALOGHI DELLA VAGINA
A DUE PIAZZE – Lapsus rivelatori e sguardi complici: due lettori si confessano
I DIALOGHI DELLA VAGINA
Due storie di baci…
ARTE
San Giorgio e il drago: mostra di Scardino sull’eroe e i suoi mostri
Le Breeders: da domani anche a casa tua, felicemente raggiungibili anche a piedi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi