di Federica Mammina

È considerata una delle cose più difficili da fare nei rapporti umani, perdonare.
E non si sa mai se sia più difficile chiedere il perdono oppure offrirlo. Chi lo chiede deve superare la paura e magari anche la vergogna di ammettere i propri errori e le proprie debolezze, e chi lo offre invece deve trovare la forza di dimenticare, non portare rancore e ricominciare.
Si sa per certo però che non se ne può fare a meno per voltare pagina e poter ricostruire. E si è convinti che una volta ricevuto il perdono ci si sentirà subito meglio, più leggeri.
A volte però non è così semplice perché potrebbe non essere questo l’ostacolo più arduo da superare. Ci aspettiamo che siano gli altri con il balsamo del loro perdono a lenire le nostre ferite, ma se non bastasse?
Forse il passo più importante verso la rinascita lo dobbiamo fare con noi stessi, chiedendo e offrendo il perdono a noi stessi.

“Il perdono libera l’anima, rimuove la paura. È per questo che il perdono è un’arma potente.”
Nelson Mandela

Una quotidiana pillola di saggezza o una perla di ironia per iniziare bene la settimana…

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Diamoci tregua per capire dove stiamo andando
La notte dei morti
Don Minzoni, il coraggio di dire “no”. Il film del ferrarese Muroni al Maxxi di Roma
I ragazzi curdi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi