Home > COMUNICATI STAMPA > L’Assessore all’ambiente Denis Fantinuoli sul Parco Nazionale del Delta del Po

L’Assessore all’ambiente Denis Fantinuoli sul Parco Nazionale del Delta del Po

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Comune di Comacchio

“Si apprende con stupore l’annuncio del Ministro dell’Ambiente rispetto all’istituzione del Parco Nazionale del Delta del Po, non solo in ordine ai percorsi di concertazione già conclusi con tutti i portatori di interesse per l’istituzione del parco interregionale, che ad oggi parrebbero vanificati, ma soprattutto per l’impatto che genererebbe sulle comunità interessate.

Non si può non tenere in considerazione che l’ambito del parco rappresenta un ambiente antropizzato, dove l’apporto dell’uomo è determinante, in ordine al mantenimento dell’ambiente, all’imprenditoria che spazia dall’agricoltura, alla pesca, al turismo, all’archeologia, nonché delle tradizioni tipiche dei territori che ne determinano i tratti culturali.

Un parco nazionale eventualmente imposto dall’alto, rischierebbe seriamente di trascurare gli inevitabili impatti sulle comunità, sulla loro storia e tradizioni, così facendo rappresenterebbe ad oggi una scelta azzardata nel metodo; una profonda trasformazione di questa portata deve necessariamente essere concertata attraverso tutte le Istituzioni e rappresentanti delle categorie coinvolte, ad iniziare dalle Regioni interessate, azioni utili e necessarie, finalizzate a fornire al Ministero le nozioni dettagliate affinchè si possa avere la reale cognizione di cosa significa Delta per le popolazioni che lo vivono, al fine di scongiurare un inevitabile strappo.”

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi