Home > COMUNICATI STAMPA > L’assessore Patrizio Bianchi ha incontrato una delegazione del Governo albanese

L’assessore Patrizio Bianchi ha incontrato una delegazione del Governo albanese

Tempo di lettura: 2 minuti

da: ufficio stampa giunta regionale Emilia-Romagna

L’assessore Patrizio Bianchi ha incontrato una delegazione del Governo albanese: “Grande rilevanza dell’area adriatico-ionica per lo sviluppo europeo”

L’assessore regionale al Coordinamento delle politiche europee allo sviluppo Patrizio Bianchi ha ricevuto questa mattina in Regione una delegazione del Governo albanese composta dal segretario generale del Ministero dell’Economia Frederik Seiti e dal consigliere del ministro per la Salute Kosta Barjaba.
“Siamo convinti della grande rilevanza dell’area adriatico-ionica per lo sviluppo delle politiche europee – ha detto l’assessore Bianchi – L’Emilia-Romagna ha il ruolo di coordinamento su questa area, e crediamo sia possibile avviare non solo un’attività di scambi commerciali tra i nostri Paesi, ma anche un’azione congiunta di policy making”.
Il segretario generale Seiti ha sottolineato il ruolo che l’Albania sta assumendo a livello europeo nell’area balcanica, e si è detto convinto dell’importanza di avviare una collaborazione per trasferire conoscenze e competenze tra paesi.
“Costituiremo da subito un gruppo di lavoro – ha aggiunto Bianchi – Avvieremo una progettazione comune nell’ambito del programmazione adriatico-ionico sul tema delle piccole imprese, delle start up e dello sviluppo integrato di turismo, agricoltura e manifattura”.
Per favorire la conoscenza tra i due paesi e le iniziative congiunte, la collaborazione tra Emilia-Romagna e il Governo albanese si strutturerà nel merito anche con piccole azioni, come ospitare per qualche settimana alcuni funzionari albanesi presso le strutture della Regione. In particolare in occasione di Expo Milano, dove l’Albania sarà presente, potranno essere avviati scambi di esperienze e incontri tra imprenditori, in particolare nel settore agricolo e con le università.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi