Home > COMUNICATI STAMPA > Le Giornate di orientamento all’impresa di Cna Ferrara

Le Giornate di orientamento all’impresa di Cna Ferrara

da: ufficio stampa Cna Ferrara

La Cna di Ferrara si mobilita nel corso delle due Giornate del 16 e 17 aprile, con l’obiettivo di favorire l’accesso al mondo del lavoro e delle professioni. E in alcune aziende i ragazzi diventeranno “Imprenditori per un giorno”

Torna a rivolgersi ai giovani la Cna di Ferrara che, durante questa settimana, parlerà a oltre 750 studenti di Istituti medi superiori della provincia. Accompagnati dai loro insegnanti, i ragazzi si confronteranno con imprenditori dei più diversi settori di attività sulle mille sfaccettature del fare impresa, sulle qualità necessarie oggi per essere competitivi sul mercato e per costruirsi un futuro. Sono le Giornate di Orientamento all’imprenditoria, organizzate dalla Cna di Ferrara per giovedì 16 e venerdì 17 aprile, che quest’anno saranno interamente focalizzate sull’incontro tra scuola  e impresa.

“Ritorniamo sui giovani, sia perché siamo più che mai convinti della necessità di dover dare il nostro contributo essenziale ad affrontare questo grande tema – afferma il presidente provinciale della Cna, Alberto Minarelli – sia per coerenza con gli impegni assunti dalla nostra Associazione nei confronti dei giovani della nostra provincia nell’individuare risposte e soluzioni concrete al grande problema del loro futuro professionale. Solo qualche mese fa abbiamo condotto un sondaggio, al quale hanno risposto oltre 1100 ragazzi, che ci ha dato testimonianza di quanto l’idea di dare vita ad una propria attività sia nell’orizzonte di una parte considerevole di ragazzi (il 45% di quanti hanno risposto), a patto che si creino una serie di condizioni, tra le quali l’accesso a credito e incentivi, consulenze e servizi gratuiti. Su quest’ultimo versante faremo senz’altro la nostra parte, attraverso una serie di opportunità, che abbiamo messo a punto proprio per i giovani, su altri aspetti bisognerà che l’insieme del sistema ferrarese, dalle istituzioni alle banche, facciano la loro. La nostra iniziativa delle Giornate di Orientamento alla imprenditorialità rappresenta una ulteriore forte sollecitazione in questo senso”.

Proprio dal recente Osservatorio dell’Economia presentato dalla Camera di Commercio emergono dati più che mai preoccupanti sul tasso di disoccupazione giovanile nella nostra provincia: il 45,9% quello maschile e, addirittura, il 58,2% quello femminile, ben più elevati rispetto agli indici regionali. Una situazione ancor più allarmante se si considera che, nel corso dello scorso anno, si è registrata una perdita di imprese giovanili pari al 3,8%. Se questo è il quadro, alla luce della forte contrazione della capacità produttiva registrata dall’economia provinciale negli anni recenti, tale da riportarla addirittura a livelli nettamente inferiori al 2007 (ad esempio, il fatturato del manifatturiero è stato nel 2014 il 75% di quello del 2007, mentre quello dell’artigianato si è ridotto al 64,4%, l’82,6% quello delle costruzioni), quale futuro aspetta i giovani ferraresi?

“Malgrado le difficoltà economiche e di mercato, che permangono tutt’ora – precisa il presidente della Cna – vogliamo far sapere ai ragazzi che le possibilità non mancano, sia nell’ambito dell’attività d’impresa, ma anche nel mondo del lavoro autonomo e delle professioni, in grado di valorizzare in modo anche innovativo gli elevati livelli di scolarità e di specializzazione presenti in larghe fasce di giovani. Strade, che bisogna saper imboccare con una mentalità diversa dal passato e, certo, con il sostegno di imprenditori e professionisti capaci e di più lunga esperienza. Per questo abbiamo creato la Scuola degli imprenditori Cna Iniziativa Impresa, che mette a disposizione dei ragazzi l’esperienza e il sostegno di imprenditori mentori, capaci di aiutarne il percorso nella creazione di una propria impresa o posizione professionale”.

Il programma delle due giornate

Si comincia giovedì 16 aprile, presso la sede della Direzione provinciale della Cna, con una serie di workshop dedicati all’Orientamento all’impresa, che saranno aperti da una breve introduzione in seduta plenaria. Interverranno, il presidente provinciale della Cna Alberto Minarelli, Stefano Grechi, presidente Ecipar e Milena Nappo, vice presidente provinciale Cna Giovani Imprenditori. Coordina: Corradino Merli, direttore Provinciale Cna. Seguiranno workshop, tenuti da imprenditori e consulenti sui seguenti settori: meccanica e automazione, impiantistica, benessere ed estetica, economia, comunicazione e Ict, moda. Parteciperanno circa 150 studenti medi superiori.

Venerdì 17 aprile. Il mattino sarà dedicato alle visite di classi terze, quarte e quinte di Istituti medi superiori ad imprese della nostra provincia, per un totale di ben 600 ragazzi, accompagnati dai propri insegnanti, ad un complesso di 21 aziende. In questa occasione, in cinque tra queste imprese, sarà sperimentata l’iniziativa “Un giorno da imprenditori”: una intera mattinata nella quale i ragazzi, sulla base di un piccolo progetto di lavoro concordato tra impresa e scuola, si metteranno alla prova su alcuni degli aspetti della concreta prassi del fare impresa quotidiano. Una iniziativa, a cui la Cna intende dare seguito a partire dal prossimo anno scolastico, per fare sì che il rapporto scuola – impresa assuma un connotato meno episodico e più legato ad un percorso di conoscenza e di pratiche concordate insieme, con l’obiettivo di elevare il bagaglio di acquisizioni dei giovani, migliorandone l’accesso al mondo del lavoro e delle professioni. Ecco le imprese e le scuole protagoniste di “Un giorno da imprenditori”: Cpm (macchine automatiche – Portomaggiore) – Ipsia E. I° D’Este (Ferrara); Cromia Fx  (Portomaggiore – pittura e decorazioni artistiche su stoffa, pelle e altri materiali) – Ipsia E. I° D’Este (Ferrara); Hermes Moto di Capiluppi Hermes (riparazione moto e motori imbarcazioni – Cento) – Ipsia F.lli Taddia (Cento); Suono e Immagine srl (illuminazione, audio e video per eventi, montaggio palchi e strutture – Ferrara) – Istituto L. Einaudi (Ferrara); Telestense (emittente tv – Ferrara) – Liceo Statale G. Carducci (Ferrara).

Queste le altre imprese e scuole che saranno protagoniste, nella mattinata di venerdì, di “Imprese aperte”: Cen.car (meccanica, motoristica di Cento) – Ipsia F.lli Taddia di Cento; Centro Nuoto Copparo (Centro sportivo e benessere) – Istituto Guido Monaco (Codigoro); Cna Ferrara – Istituto d’Arte Dosso Dossi (Ferrara); Delphi International (marketing, comunicazione, eventi – Ferrara) – Ipssar O. Vergani (Ferrara); Elcos di Tagliati M. e C. snc (riparazione impianti elettrici e sistemi allarme –  Argenta) – Polo scolastico Argenta – succursale Portomaggiore; Far srl (bollitori e serbatoi acciaio inox – S.Agostino) – Ipsia F.lli Taddia; Hotel Europa (Ferrara) – Liceo Statale G. Carducci; Krifi srl (torrefazione caffè – Ferrara) – Liceo Statale G. Carducci; Innova (progettazione droni – Ferrara) – Ipsia E. I° D’Este; Iosco Cablaggi srl (montaggi meccanici e cablaggi elettrici – Argenta) – Polo scolastico Argenta – succursale Portomaggiore; La Salani (prodotti da forno e pasticceria – Copparo) – Ipssar O. Vergani; Modelleria Meccanica Bonora (costruzione stampi motoristica – Ferrara) –  Istituto Bachelet; Pronesis (siti web, social e web marketing – Ferrara) – Liceo Statale G. Carducci; Residenza Caterina srl (Casa di riposo e assitenza alla persona – Ferrara) – Ipsia F.lli Taddia; Seba Srl (dispositivi antinfortunistici – Cento) – Ispia F.lli Taddia; Tryeco 2.0 (stampe e modelli in 3D – Ferrara) – Ipsia E. I° D’Este.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi