COMUNICATI STAMPA
Home > INTERVENTI > Le offese contro le donne: due pesi e due misure

Le offese contro le donne: due pesi e due misure

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Adelmo Rossini.

Le offese nei confronti di Ilaria Baraldi sono vergognose e inaccettabili. E bene hanno fatto Maura Tomasi e Paola Peruffo ad esprimersi in maniera inequivocabile. Vorrei però che uguale rigore fosse praticato quando ad essere offese sono le donne di destra. Ci ricordiamo quando fu pubblicato un libro a fumetti dedicato a Giorgia Meloni nel 2009, allorchè l’attuale leader di “Fratelli d’Italia” era Ministro per la Gioventù? Si intitolava “La Ministronza”…E le frasi becere contro Mara Carfagna? E Claretta Petacci, rea soltanto di aver amato un uomo e di aver pagato con la vita il suo sentimento, definita “scrofa” in diretta TV da un comico di sinistra privo anche di umana pietà? E Battiato, allora assessore in una giunta di sinistra in Sicilia, quando disse che in Parlamento vi erano “troie disposte a tutto”? E le frasi poco gentili (per dire il meno) contro Maria Elena Boschi, rea di essere bella e renziana?
E che dire,infine, delle espressioni volgari usate contro Lucia Borgonzoni nella recente campagna elettorale?
Le offese personali,in politica, andrebbero sempre evitate.Particolarmente se rivolte a quello che un tempo si chiamava il “gentil sesso”.Ma stracciarsi le vesti a giorni alterni, a seconda delle convenienze politiche, non è moralmente accettabile e non giova a nessuno.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi