Home > IL QUOTIDIANO > Lega Giovani: una legge contro le molestie online

Lega Giovani: una legge contro le molestie online

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Lega Giovani Ferrara
Dopo aver appreso della vicenda che ha coinvolto diverse studentesse dell’Università di Ferrara, molestate su Internet con messaggi e foto oscene, il coordinatore provinciale della Lega Giovani (gruppo giovanile della Lega ndr), Luca Cardi, interviene con queste parole:

«La nostra solidarietà va a tutte le ragazze che sono state vittime di questi comportamenti. Non possiamo accettare che qualche troglodita ancora non capisca come questo squallido atteggiamento non sia una forma di corteggiamento ma soltanto una forma di molestia, anzi di violenza. E la stragrande maggioranza delle volte, chi compie questi atti, a danno sia di ragazze minorenni che maggiorenni, rimane impunito. Non può passare il messaggio che si tratti di uno scherzo, o di un comportamento innocuo. Come reagirebbero gli autori se capitasse lo stesso alle loro madri o alle loro sorelle? Non penso sarebbero contenti.

La cosa che mi ha colpito di più è sapere la vergogna, o il senso di colpa, che le ragazze vittime di questi comportamenti provano: a sentirsi in colpa dovrebbero essere invece i loro molestatori. È giunta l’ora di mettere fine a questa storia: oggi stesso mi metterò in contatto con i nostri parlamentari e chiederò di lavorare assieme ad un progetto di legge che tuteli le vittime e punisca penalmente chi, nascosto dietro ad un computer o ad un cellulare, molesta le persone con messaggi e foto oscene non richieste.»

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi