Home > COMUNICATI STAMPA > Legge di stabilità, intesa tra Regioni e Governo. Petitti: “Accordo positivo”

Legge di stabilità, intesa tra Regioni e Governo. Petitti: “Accordo positivo”

logo-regione-emilia-romagna
Tempo di lettura: 2 minuti

da: ufficio stampa giunta regionale Emilia-Romagna

“Un’intesa importante che consente di contenere al minimo i tagli diretti sul bilancio della Regione Emilia Romagna salvaguardando settori fondamentali come quello della sanità”. L’assessore regionale al Bilancio Emma Petitti commenta così l’intesa raggiunta oggi in sede di Conferenza Stato-Regioni.

“Un accordo importante – sottolinea Petitti – che definisce le modalità con le quali le Regioni forniscono il proprio contributo al risanamento della finanza pubblica, così come previsto dalla Legge di stabilità per il 2015, e che consente di contenere al minimo i tagli dell’Emilia-Romagna tutelando il comparto della sanità, il cui fondo viene confermato nella stessa entità prevista per il 2014. Confermati nella loro integrità anche i fondi per la non autosufficienza, le politiche sociali, le scuole paritarie, il diritto allo studio e i contributi per l’acquisto dei libri di testo”.

E’ stato raggiunto inoltre l’accordo anche sul patto incentivato regionale “che permette – spiega l’assessore – un’azione virtuosa a favore dei Comuni e delle Province del nostro territorio che potranno utilizzare maggiori spazi finanziari concessi dalla Regione per poter accelerare i pagamenti alle imprese per le opere pubbliche già realizzate”.

“L’intesa consentirà – conclude Petitti – di affrontare con maggiori margini di flessibilità, rispetto al testo base della legge di stabilità, anche l’approvazione del bilancio della Regione permettendoci di concentrare le risorse finanziarie disponibili sulle priorità di azione indicate nel programma di mandato dal presidente Bonaccini”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi