Home > PARTITI & DINTORNI > Legionella a Cona, Sensoli (m5s): “perché nessuno ha informato i familiari del paziente deceduto?”

Legionella a Cona, Sensoli (m5s): “perché nessuno ha informato i familiari del paziente deceduto?”

movimento5stelle

Da: Ufficio Stampa M5S Emilia-Romagna

Replica di Raffaella Sensoli, consigliera regionale del M5S e vicepresidente della Commissione Sanità, alle dichiarazioni del direttore generale Tiziano Carradori:
“Consiglio al direttore Carradori di svolgere a pieno il suo lavoro, senza sconfinare commentando le affermazioni di chi svolge per conto dei cittadini un’attività ispettiva. Nei suoi ambiti di competenza non è contemplata la critica all’operato dei consiglieri regionali che operano nell’esercizio del loro mandato. Siamo ovviamente contenti che il paziente non sia deceduto a causa di legionella, come avevo già auspicato durante la mia interrogazione, ma la presenza del batterio è un dato di fatto e la verifica con la corrispondenza ai parametri indicati dall’ISS è un suo dovere. Chiedere che venga rispettato non mi sembra un’offesa contro nessuno, né tantomeno allarmismo. Adesso siamo tutti contenti che non ci sia stato nessun infetto, ma il rischio esisteva, vista la presenza del batterio oltre i limiti consentiti in un punto ben preciso. Non posso però non rilevare con un certo stupore come mai i familiari del signor Catozzi siano stati tenuti all’oscuro di ogni aggiornamento sugli accertamenti che riguardavano l’abitazione privata del signore. Si è instaurata una pessima abitudine nella sanità emiliano-romagnola: ovvero quella di parlare con i giornalisti e non con i diretti interessati, i cittadini in primis. Se le critiche alla mia attività possono servire a dare maggiore attenzione ai controlli, alle disinfestazioni negli ospedali e alla tutela della salute dei cittadini, ben vengano. Il mio interesse è la salute dei cittadini e non le opinioni del direttore Carradori, al quale consiglio di essere meno suscettibile e prendere le mie osservazioni come un incentivo a fare sempre meglio”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi