Home > IL QUOTIDIANO > Lettera: il grazie dei genitori degli studenti della classe terza F della scuola media di Barco (FE)

Lettera: il grazie dei genitori degli studenti della classe terza F della scuola media di Barco (FE)

scuola apprendimento
Tempo di lettura: 3 minuti

 

Scuola Cosmè Tura di Barco: un’eccellenza del nostro territorio
È quanto affermano i genitori degli studenti della classe terza F della scuola media di Barco.

Siamo i genitori degli studenti della classe terza F della Scuola media Cosmè Tura, sede di Barco.
Ora che, oltre alle lezioni, anche gli esami sono terminati vogliamo rendere omaggio a questo Istituto dove i nostri ragazzi hanno trascorso tre anni in piena serenità.
La scuola media Cosmè Tura di Barco è una piccola scuola, alle porte della città, facilmente raggiungibile dal centro e anche dalle frazioni limitrofe, nonché dotata di un ampio spazio antistante dove tutti i genitori con grande comodità possono sostare liberamente. Solo tre sezioni, classi formate al massimo da 20 alunni o poco più, un grande e curato spazio esterno, dove trascorrere la ricreazione e fare attività sportiva, un’ampia e attrezzata palestra, laboratorio di informatica, musica e tanto altro.
Nonostante ciò questa scuola fatica a ottenere il giusto riconoscimento e la meritata attenzione, perché da chi non la conosce veramente viene considerata un po’ di serie di B, per quella sorta di pregiudizio esistente verso un tessuto sociale di periferia non sempre ritenuto all’altezza dei propri figli.
Noi possiamo e vogliamo dare una chiara testimonianza dell’esatto contrario.
Di questi tre anni oltre agli spazi a misura di ragazzo, che proprio in questi ultimi due anni segnati dalla pandemia hanno espresso ancor di più il loro valore, potremmo raccontare dei tantissimi progetti portati avanti dall’Istituto, laboratori espressivi, cinema, teatro, informatica, musica, solo per citarne alcuni, sicuramente importantissimi per stimolare l’interesse e la curiosità dei ragazzi.
Il valore che vogliamo raccontare oggi però è andato ben oltre a ciò.
Questa è una scuola bellissima, vera, vivace, accogliente, sensibile ai diversi bisogni educativi, in cui i ragazzi sono sempre stati spinti a credere in loro stessi, a sviluppare e riconoscere le loro inclinazioni, dove sono cresciuti con tanta serenità. “Il compito che devi svolgere tu è il più vicino a te. Sii il meglio di qualunque cosa tu possa essere” … questo è solo una parte del messaggio che i nostri ragazzi hanno ricevuto come saluto di fine anno dalla loro Professoressa. Sono stati bene, molto semplicemente, pur nel rispetto di quel rigore educativo e di metodo necessario a questa età.
Ce l’avevano detto all’open day di oltre tre anni fa: “il nostro obiettivo è di fare uscire da questa scuola dei bravi ragazzi”, perché tutto il resto per una scuola dovrebbe essere scontato. Così è stato, semplicemente.
Dietro a tutto questo naturalmente ci sono state e ci sono persone, che lavorano con impegno e responsabilità, aperte al dialogo, all’ascolto, senza le quali oggi non saremmo qui fin da ora a rimpiangere questi tre bellissimi anni.
È quindi con immenso piacere che esprimiamo la nostra gratitudine e il nostro riconoscimento verso le due Dirigenti Scolastiche che si sono succedute e tutti i bravissimi insegnanti che i nostri ragazzi hanno incontrato in questi tre anni, senza distinzione, perché tutti insieme, pur nella loro diversità, hanno fatto “il bello” della nostra scuola, grazie alla loro grande competenza, coesione e alla loro immensa sensibilità.
Li ricorderemo certamente, insieme ai nostri ragazzi, con tanto affetto e infinita stima.
Un Grazie di cuore
I genitori della classe 3 F

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi