Home > Primissimo piano > L’EVENTO
Cento hacker a Ferrara
per promuovere progetti
di sviluppo sostenibile

L’EVENTO
Cento hacker a Ferrara
per promuovere progetti
di sviluppo sostenibile

Tempo di lettura: 2 minuti

Niente paura, i nostri sistemi informatici sono al sicuro. Il grande hackathon voluto da Alce Nero e Amnesty International parla di “Diritti alla Terra” e sceglie anche voi per discuterne.

Si riuniranno il 3 e 4 ottobre a Ferrara, al Consorzio Wunderkammer, i 100 partecipanti dell’evento  gratuito “Diritti alla Terra” voluto da Alce Nero e Amnesty International in collaborazione con Internazionale e il suo Festival.

Cento studenti e giovani professionisti (tra cui potreste esserci anche voi) si incontrano per discutere i grandi temi legati alla terra e cercare per essi una soluzione, lo faranno attraverso un nuovo modo di produrre innovazione: l’hackathon. Importati dall’America, più precisamente dalla ormai notissima Sillicon Valley Californiana, questi eventi riuniscono i loro partecipanti in maratone di 24/48 ore allo scopo di sovvertire l’approccio a grandi temi, cercando per essi soluzioni alternativi e nuove idee.

L’evento, organizzato con il supporto tecnico/scientifico di Future Food Institute, discuterà di terra, di diritti e di cibo buono: come si possono condurre progetti di sviluppo che preservino le risorse naturali e rispettino i diritti economici, sociali e culturali delle popolazioni che abitano i territori? Come si restituisce dignità al lavoro agricolo, ci si riappropria della sovranità alimentare e si ricostruisce l’idea di un cibo di relazione? Cosa si nasconde dietro al cibo con cui ci nutriamo ogni giorno?

A questi interrogativi dovranno dare risposta giovani aspiranti giornalisti, comunicatori, designer, agronomi, programmatori e perchè no, ingegneri, progettando un nuovo strumento di comunicazione, uno strumento editoriale alternativo o un prodotto alimentare simbolo di questo nuovo germogliare d’idee. A cosa potranno ambire? Alla possibilità di presentare il loro progetto pubblicamente, di fronte ad una platea interessata.

Ad arricchire la maratona ferrarese , la presenza di ospiti importanti come Simone Salvini, Cinzia Scaffidi, Giovanni Dinelli, Lucio Cavazzoni, Tom Mueller, Rossella Muroni, Jonathan Nossiter, Amalia De Simone, Gilles Luneau, Andrea Segrè, Stefano Pratesi, Rita Brugnara e molti altri ancora.

Le iscrizioni alla maratona sono ancora aperte e gratuite.
Qui tutte le informazioni, il programma e i premi in palio: www.dirittiallaterra.it.

Commenta

Ti potrebbe interessare:
LETTERA APERTA
NO ALLA COLATA DI CEMENTO ALL’EX MOF
pompieri burana
Cattive abitudini
pico mirandola
Sulla memoria
Peruffo: “Sgarbi torni a essere un modello positivo per Ferrara”
Monini: “L’estremo regalo che Sgarbi può fare a Ferrara”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi