Home > IL QUOTIDIANO > L’EVENTO
Il rapporto fra città e musei, se ne parla al Salone del Restauro di Ferrara

L’EVENTO
Il rapporto fra città e musei, se ne parla al Salone del Restauro di Ferrara

Tempo di lettura: 2 minuti

Durante il Salone del Restauro, nell’ambito del progetto internazionale “La città dei musei. Le città della ricerca” – responsabile scientifico Letizia Caselli – promosso da Acropoli srl in collaborazione con Bologna Fiere, giovedì pomeriggio in Sala Ariostea (Pad. 5), dalle ore 16.30 si terrà l’incontro “Cambiamo aria. Porte aperte nei musei” organizzato da Siti. Quotidiano on line dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale Unesco” (www.rivistasitiunesco.it) e Ferraraitalia.

La tavola rotonda si incentra sul tema della città e dei musei. Ferrara: patria degli Estensi, della Metafisica e di tanti altri strati che appartengono alla sua identità storica. Ma qual è la sua immagine, il suo volto culturale oggi?
Ne parlano in modo interdisciplinare, amministratori della cultura, docenti universitari, presidenti di associazioni di tutela e conservazione del patrimonio artistico e naturale, managers di imprese della cultura creativa.
Il processo della rigenerazione delle identità e delle differenze decostruite dalla globalizzazione è una sfida che riguarda ogni città che intende ri-costruire un’identità collettiva condivisa e spendibile fondata su un’autentica consapevolezza. Oggi si parla di identità non più solo locale, ma ci si confronta con una società multietnica. L’incontro è aperto alla comunità scientifica e a tutta la cittadinanza.

restauro musei 16

Tavola rotonda “Cambiamo aria. Porte aperte nei musei”
Introduce Letizia Caselli
Presiede Ingrid Veneroso, coordinatrice di Siti. Quotidiano on line dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale Unesco
Interventi di
Massimo Maisto, assessore alle Politiche culturali del Comune di Ferrara
Patrizia Fiorillo, professore di Arti visuali, Università degli Studi di Ferrara
Michele Pastore, presidente della Ferrariae Decus – Associazione per la tutela del patrimonio
storico e artistico di Ferrara e la sua provincia
Antonio Scuderi, fondatore e CEO di Capitale Cultura, Verona
GianniVenturi, presidente dell’Associazione Amici dei musei e monumenti ferraresi

Giovedì 7 aprile 2016, Sala Ariostea, Pad. 5, ore 16.30-18.30

Commenta

Ti potrebbe interessare:
mario_miegge
C’era una volta Magistero
Il VAMPIRO E NON SOLO
La stampa universitaria ferrarese nel dopoguerra
PANDEMIA E NUOVE CITTÀ:
Riprogettare gli spazi
Istruzione: l’utopia necessaria

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi