Home > COMUNICATI STAMPA > Lingue straniere al Cpia: mercoledì 16 ottobre serata informativa

Lingue straniere al Cpia: mercoledì 16 ottobre serata informativa

Da: Ufficio Comunicazione scuola statale Cpia

Imparare una lingua straniera in una scuola statale con insegnanti specializzati e a prezzi modici?
Si può fare al Cpia, Centro Provinciale per l’istruzione degli adulti. Per conoscere l’offerta formativa del Cpia, mercoledi 16 ottobre alle ore 20.00 è prevista una serata informativa sui corsi di inglese, tedesco e francese, in partenza dal 4 di novembre in moduli da 45, 60 o 75 h per due volte la settimana, (con i rispettivi costi di 80, 100 e 120 euro per la durata dell’intero corso) cui si potrebbero aggiungere – se la richiesta raggiunge un certo numero di domande – i corsi di spagnolo, arabo, cinese e russo. La serata aperta a tutta la cittadinanza, italiana e straniera, sarà l’occasione per fare direttamente l’iscrizione.
Imparare una lingua da adulti è indubbiamente più faticoso che farlo da giovani nell’ambito della normale istruzione scolastica ma il Cpia è specializzato nella didattica per gli adulti, infatti si pone come l’unica scuola statale capace di alfabetizzare gli stranieri nella lingua italiana e con lo stesso metodo di alfabetizzare gli italiani nelle lingue straniere comunitarie ed extracomunitarie.
Sapersi esprimere, sia in forma orale che scritta, almeno in una lingua straniera significa poter accedere in maniera consapevole ai diritti di cittadinanza della comunità in cui si vive, avere più opportunità di lavoro e aggiudicarsi un più facile accesso alla comunità internazionale, soprattutto attraverso la conoscenza dell’inglese. La formazione linguistica in lingua madre e nelle lingue straniere riguarda, infatti, due delle otto competenze chiave che l’Unione europea indica come fondamentali per il mantenimento e lo sviluppo del benessere sociale ed economico.
Il CPIA è nato per dedicarsi all’utenza adulta che ha bisogno di recuperare conoscenze e abilità e i corsi che promuove sono pensati per coloro che lavorano, che hanno conoscenze diventate frammentarie col tempo, che preferiscono trovarsi in un contesto omogeneo per età.
Gli insegnanti adottano metodologie efficaci e accompagnano i corsisti alla possibilità di certificare le competenze acquisite secondo i canoni del Quadro Comune europeo che indica 6 gradi di abilità linguistica, definendo i livelli A1 e A2 entro la lingua della sopravvivenza, ovvero principianti, i livelli B1 e B2 come lingua soglia, ovvero un livello intermedio e il livello C1, C2 come lingua dell’integrazione ovvero il livello avanzato. Attraverso un breve test di ingresso sarà possibile essere collocati nel livello adeguato, al fine di ottenere il massimo dell’efficacia possibile dai corsi, articolati secondo un percorso modulabile tra le 50, 80 o 100 ore.
Secondo i recenti dati ISTAT, solo il 56% degli italiani conosce, almeno a livello base, una lingua straniera, contro un 92% di cittadini stranieri presenti nel nostro Paese che conosce una o più lingue straniere oltre a quella madre: ecco perché il Centro per l’istruzione degli adulti si impegna a promuovere ogni misura per diffondere l’apprendimento delle lingue straniere tra i nostri concittadini.
A Ferrara, il CPIA si trova in via Camilla Ravera 11, all’interno dell’edificio che condivide con l’Istituto Aleotti ed è a disposizione per informazioni ai seguenti numeri: tel. 978275 / 91788, oppure è consultabile il sito web: www.cpia-ferrara.gov.it o la pagina FB : facebook.com/cpia.ferrara

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi