COMUNICATI STAMPA
Home > PARTITI & DINTORNI > Lista Civica Ferrara Libera – Incontro con gli economisti Antonio Maria Rinaldi e Maurizio Gustinicchi nella quale si discuterà dell’euro

Lista Civica Ferrara Libera – Incontro con gli economisti Antonio Maria Rinaldi e Maurizio Gustinicchi nella quale si discuterà dell’euro

Shares

Da: Lista Civica Ferrara Libera

Titolo dell’incontro: Sovranismo, Ceo Capitalism ed effetti sul bilancio dei comuni O

L’incontro si terrà il giorno sabato 17/11/2018 presso l’Hotel Il Duca d’Este a Ferrara, in Via Bologna 258, a partire dalle ore 16.00.

Il Professor Rinaldi e l’economista Gustinicchi parleranno della situazione Italiana in raffronto all’Euro e alle regole europee, sia dal punto di vista economico ma anche politico.

Antonio Maria Rinaldi – Oggi, oltre che professore di Economia Politica alla Link Campus University di Roma, insegna Finanza Aziendale all’Università Gabriele D’Annunzio di Chieti-Pescara. Il professore è uno dei principali economisti italiani, ancor più oggi che le sue idee raccolgono ogni giorno notevoli consensi.
Antonio Maria Rinaldi, dopo molte esperienze nel campo finanziario mobiliare è stato funzionario del Servizio Borsa della Consob, Direttore Generale della SOFID, Capogruppo Finanziaria dell’ENI, e attualmente svolge la libera professione nel settore della consulenza finanziaria alle aziende. Ha nel suo attivo pubblicazioni scientifiche sul debito pubblico italiano ed è autore di libri sull’aggregazione monetaria europea. Presidente dell’Associazione scientifica “Riscossa Italiana, Diritto ed Economia per la Democrazia Costituzionale”. È docente di Organizzazione dei processi economici del Corso di Laurea Triennale in Economia Aziendale Internazionale e del Corso di Laurea Magistrale in Gestione Aziendale dell’Università degli Studi Link Campus University.

Maurizio Gustinicchi – Laurea in Economia e Commercio, Master in Management di Piccole e Medie Imprese, Consulente aziendale di Ristrutturazioni aziendali e Riorganizzazioni, attivissimo nei Blog ed in rete.

L’invito a partecipare è aperto alla popolazione ed è completamente gratuito.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi