Home > COMUNICATI STAMPA > ll cordoglio del presidente Bonaccini per la scomparsa di Arrigo Levi

ll cordoglio del presidente Bonaccini per la scomparsa di Arrigo Levi

Tempo di lettura: < 1 minuto

Da: Ufficio Stampa Regione Emilia-Romagna

 

ll cordoglio del presidente Bonaccini per la scomparsa di Arrigo Levi: “Oggi ci lascia un grande giornalista e un intellettuale di spessore, testimone ineffabile della storia del Novecento”

Una vita tra carta stampata e tv, Levi tra i tanti incarichi, era stato direttore de La Stampa ed editorialista del Corriere della sera. La morte nella sua Modena dove era nato 94 anni fa

 “Oggi ci lascia un grande giornalista e un intellettuale di spessore. Con Arrigo Levi se ne va un testimone ineffabile della storia del Novecento, un modenese che ha dovuto lottare contro le leggi razziali fasciste e che ha saputo raccontare il mondo in modo onesto e appassionato. Se ne va un altro grande emiliano-romagnolo, che da questa terra partì per raccontare il proprio tempo. Ai suoi cari le più sentite condoglianze, mie personali e di tutta la Giunta regionale dell’Emilia-Romagna”.

Così il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, dopo la notizia della morte di Arrigo Levi, 94 anni, giornalista, scrittore, conduttore televisivo avvenuta oggi a Modena.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi