Home > COMUNICATI STAMPA > ll Prefetto Michele Campanaro incontra il Consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti Alberto Lazzarini

ll Prefetto Michele Campanaro incontra il Consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti Alberto Lazzarini

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Ufficio Stampa Prefettura di Ferrara

Il Prefetto di Ferrara Michele Campanaro ha ricevuto stamane il Consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti e Presidente della Commissione cultura dello stesso Ordine Alberto Lazzarini, con il quale si è soffermato sul tema delle minacce e intimidazioni ai giornalisti, fenomeno alla costante attenzione del Ministero dell’Interno per il trend in crescita su scala nazionale.
“Pur non registrando nella provincia estense casi nel corso del primo semestre 2020, secondo il monitoraggio effettuato dalle Forze dell’Ordine sulla base della direttiva del Ministro dell’Interno indirizzata ai Prefetti il 24 gennaio scorso, ritengo necessaria la massima attenzione al fenomeno anche in chiave preventiva, essendo una priorità quella di garantire la libertà di stampa in quanto presidio fondante della nostra democrazia. È importante da parte dei giornalisti denunciare ogni episodio senza alcuna sottovalutazione, così come fondamentali sono le attività di monitoraggio, analisi e scambio permanente di informazioni, anche attraverso ulteriori momenti di confronto” ha sottolineato il Prefetto Campanaro.
Prefetto e Consigliere nazionale hanno, quindi, convenuto di promuovere a Ferrara un evento nel prossimo mese di ottobre, con il coinvolgimento delle istituzioni scolastiche provinciali, per richiamare l’attenzione delle generazioni più giovani, anche attraverso testimonianze dirette di giornalisti minacciati e sotto scorta, sull’importanza di una informazione libera per lo sviluppo e la crescita democratica.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi