COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Lo sport comacchiese viene premiato in Consiglio Comunale

Lo sport comacchiese viene premiato in Consiglio Comunale

Tempo di lettura: 3 minuti

da: ufficio stampa Comune di Comacchio

Questa sera la seduta del Consiglio Comunale è stata preceduta dalla cerimonia di premiazione delle squadre di calcio locali e di due atleti comacchiesi, che si sono particolarmente distinti nello loro discipline.
Il Sindaco Marco Fabbri definendo quella tuttora in corso come “una stagione sportiva strepitosa per il territorio” è stato coadiuvato dall’Assessore allo Sport Stefano Parmiani per la consegna delle targhe di riconoscimento. La prima è andata all’U.S. Comacchio Lidi per la brillante volata nella categoria “Promozione.” In aula erano presenti per il ritiro solo il Presidente Filippo Folegatti e il Direttore Sportivo Lucio Buratti, in quanto la squadra era impegnata allo stadio “Raibosola” nella semi-finale di Coppa Italia con il Cotignola. Nell’applauso fragoroso che ha accompagnato i rallegramenti alla squadra, è stato rivolto un ringraziamento speciale al calciatore comacchiese Oscar Cavallari, che ha trascinato il Comacchio Lidi verso l’ambìto traguardo finale. E’ giunto poi il momento di premiare la Polisportiva Magnavacca, per il passaggio in seconda categoria (con ben tre giornate di anticipo) rappresentata in sala consiliare dal Presidente Gianfranco Vitali, dal Mister Samuele Camattari e da alcuni giocatori. Il Magnavacca ha conseguito anche altri importanti risultati degni di nota durante il campionato, tra i quali il maggior numero di vittorie, il minor numero di sconfitte, la miglior differenza reti, vantando anche il miglior attacco e la miglior difesa. Un plauso a tutta la squadra e una menzione speciale al capocannoniere Michael Miano (16 gols segnati). Il Magnavacca scende di nuovo in campo da domani, 1 maggio a domenica 4 maggio per disputare la prima edizione della Berba Cup, il torneo di calcio giovanile, al quale hanno aderito prestigiose società di calcio con la categoria “Pulcini” (2004), tra le quali Juventus, Torino, Udinese, Roma, Genoa, Ternana e altre. Il torneo di calcio è dedicato al ricordo di Alessio, ex-difensore del Magnavacca, figlio del Presidente Vitali, scomparso tragicamente in un incidente stradale. Il terzo atleta premiato è il 35enne Dario Mezzogori, tre volte campione del mondo di light contact- pesi welter con la federazione IASKA. Oggi Dario è anche un pilastro del gruppo agonistico FIGHTERS TEAM di Ferrara, insegna la disciplina ed è promotore di un progetto di integrazione nelle scuole italiane di difesa personale femminile. Dario era accompagnato dal maestro Paolo Lombardi e dai genitori Franco e Daniela, ai quali ha dedicato i suoi successi sportivi. Infine il 13enne Fabio Beccari di Volania ha ottenuto una targa di riconoscimento per la passione, l’impegno e la costanza con i quali si sta contraddistinguendo nel tiro a volo, disciplina sportiva a cui si è avvicinato casualmente, dopo l’abbandono del calcio per una serie di infortuni. Il 16 febbraio scorso Fabio ha strappato un brillante terzo posto ai campionati regionali di Rimini per la sua categoria. Sono poi sopraggiunte altre prestigiose medaglie in altre analoghe competizioni nazionali e regionali. Fabio è una giovane promessa dello sport comacchiese. Tra gli applausi corali, a tutti gli sportivi premiati e ai loro allenatori il Sindaco, l’Assessore e l’aula intera hanno tributato il dovuto omaggio, augurando loro infiniti nuovi traguardi.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi