Home > INTERVENTI > Lotta allo sfruttamento della prostituzione, piena soddisfazione del sindaco Tagliani per l’operato della Polizia

Lotta allo sfruttamento della prostituzione, piena soddisfazione del sindaco Tagliani per l’operato della Polizia

intervista-tiziano-tagliani
Tempo di lettura: 2 minuti

Da ufficio stampa

Si esprime piena soddisfazione per il lavoro svolto dalla Squadra mobile della Polizia di Stato di Ferrara che nei giorni scorsi ha sgominato una rete criminale di traffico di esseri umani che sfruttavano la prostituzione, anche minorile, di giovani ragazze che dalla Nigeria erano convinte a venire in Italia, con l’illusione di una vita migliore, mentre poi venivano costrette, sotto minacce e violenze, a prostituirsi. 

Da anni il Comune di Ferrara è impegnato nella lotta alla tratta e allo sfruttamento sessuale e aderisce al progetto, coordinato dalla Regione,  “Oltre la strada” offrendo accoglienza, protezione e inserimento sociale alle ragazze che vogliono uscire dalla strada. 

Il progetto è affidato al Centro Donna e Giustizia che ne cura la realizzazione e grazie al competente e costante lavoro svolto dalle operatrici, le ragazze riescono a instaurare una relazione e un rapporto di fiducia tale che porta, diverse volte, le giovani donne a denunciare i propri sfruttatori e a portare così a termine azioni come quella dei giorni scorsi conclusasi con l’arresto degli sfruttatori.

Altrettanto importante è il lavoro che si sta svolgendo  con il “Tavolo Tratta” coordinato dall’Assessore alla Sanità, Servizi alla Persona, che ha lo scopo di affrontare il tema dei richiedenti protezione internazionale per i quali si valuta se vi siano anche vittime di tratta. 

E’ un tema complesso e in continua evoluzione e che necessita pertanto di essere studiato e affrontato tra i vari soggetti istituzionali quali Questura, Prefettura, Comune, ASP, AUSL, Associazioni che entrano in contatto con tali situazioni al fine di trovare modalità di lavoro condivise utili ad affrontare tali problematiche, compresa la lotta alla criminalità.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi