Home > COMUNICATI STAMPA > Lotta obbligatoria alla processionaria dei pini

Lotta obbligatoria alla processionaria dei pini

Tempo di lettura: 2 minuti

da: ufficio stampa Comune di Comacchio

L’Amministrazione Comunale, riscontrata da anni la presenza sul territorio del parassita responsabile delle infestazioni da processionaria dei pini (Traumatocampa pytiocampa), ha adottato l’ordinanza n° 834 del 21 marzo 2014. A seguito del contatto diretto con le larve, possono insorgere problemi per la salute umana e degli animali, mentre il parassita può essere anche responsabile di danni al patrimonio arboreo. In conseguenza di ciò ai proprietari di giardini, aree verdi e terreni boscati del territorio è stato impartito l’ordine di effettuare ENTRO 15 GIORNI tutte le opportune verifiche ed ispezioni sugli alberi a dimora nelle proprietà private, al fine di accertare la presenza di nidi della processionaria del pino. Qualora si riscontrasse la presenza di larve del parassita in questione, a cura dei privati dovrà essere immediatamente effettuata la rimozione degli stessi con l’attivazione delle profilassi previste per legge, eventualmente rivolgendosi a ditte specializzate. Gli oneri degli interventi sono a carico dei proprietari degli alberi interessati. E’ inoltre fatto divieto di abbandonare rami con nidi di processionaria nel territorio o di conferirli presso i centri di raccolta comunali o nei contenitori della raccolta differenziata. Il Corpo di Polizia Municipale e il Corpo Forestale dello Stato sono incaricati di effettuare le verifiche e di applicare la sanzione pecuniaria, pari ad euro 500, ai sensi della legge 689/81. Il testo dell’ordinanza n° 834/14 adottata dall’Amministrazione Comunale è consultabile integralmente nella home page del sito comunale raggiungibile all’indirizzo www.comune.comacchio.fe.it , nonchè all’Albo pretorio online.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi