Home > COMUNICATI STAMPA > Lunedì 1, ad aprire il mese di aprile, è Shuffle Mode, nuovo album della contrabbassista Rosa Brunello con i suoi Los Fermentos

Lunedì 1, ad aprire il mese di aprile, è Shuffle Mode, nuovo album della contrabbassista Rosa Brunello con i suoi Los Fermentos

Da: Ufficio Stampa Jazz Club Ferrara
Ad aprire il mese di aprile – lunedì 01, ore 21.30 – è ‘Shuffle Mode’, nuovo album della contrabbassista Rosa Brunello. Il consueto aperitivo a buffet al wine bar del Torrione, accompagnato dalla selezione musicale di Willygroove Dj, anticipa il concerto (a partire dalle ore 20.00).
Shuffle Mode, terzo album per Cam Jazz uscito lo scorso 15 febbraio, è stato registrato con Los Fermentos, formazione che dopo alcuni aggiustamenti ha trovato il suo assetto con Michele Polga al sassofono ed effetti, Frank Martino alla chitarra, effetti e drum machine e Luca Colussi alla batteria, mentre la Brunello si divide tra contrabbasso, basso elettrico e synth. Il titolo si ispira al modo di ascoltare la musica molto diffuso questi anni che risulta passivo, spezzettato e superficiale, osservazione che si estende fino a diventare riflessione sul presente, e dalla quale la Brunello prende le distanze. Allo stesso tempo questa modalità di ascolto apre finestre inaspettate creando connessioni inedite e permette di recuperare brani altrimenti dimenticati nei nostri hard disk.
Le premesse poste alla nascita dei Fermentos si compiono con Shuffle Mode: particelle musicali che sotto l’azione del fermento si muovono violentemente, si gonfiano e riscaldano, lottando per ricomporsi con un nuovo ordine. Particelle che si modificano, scompongono, sdoppiano in altre particelle simili ma diverse che a loro volta rivivono lo stesso percorso in un ciclo senza fine. Una metafora chimica per una musica alchemica, organica ed in continuo divenire. I brani originali a firma della leader sono diretti e immediati e spaziano tra i generi abbracciando elettronica, dub e rock, oltre alla musica improvvisata, sonorità con le quali la Brunello ha mosso i primi passi e che in questa occasione rappresentano una ideale chiusura del cerchio.
Rosa Brunello inizia gli studi con Alessandro Fedrigo, David Boato e Andrea Lombardini. A ‘Umbria Jazz Clinics – Berklee In Umbria 2003’ vince una borsa di studio che le consente di frequentare il Berklee College of Music di Boston. Nel 2010 si diploma al Conservatorio “G. Tartini” di Trieste e nel 2013 in Biennio Sperimentale Jazz al Conservatorio “F. Venezze” di Rovigo. Nel 2015, per circa un biennio, frequenta l’European Jazz Master (EUJAM) al Jazz-Institut di Berlino, al Conservatoire national supérieur de musique et de danse di Parigi e al Conservatorium di Amsterdam. Oltre ad essere leader dei Los Fermentos è parte di Erz, con Enrico Terragnoli e Zeno De Rossi, e dell’Alessia Obino ‘A Sound’s A Million Shapes’.
Dopo il concerto il pubblico potrà godere di Tip of The Day, l’apertura della jam session a cura degli allievi e dei docenti del Dipartimento Jazz del Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara. La formazione che scenderà in campo, dal titolo ‘Blue Ladies’, è formata da Giorgia Faraone alla voce e Marco Rossi al pianoforte. Ingresso a offerta libera riservato ai soci Endas.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi