Home > COMUNICATI STAMPA > Luoghi di detenzione in Cecenia per uomini gay e Rotonda Foschini illuminata

Luoghi di detenzione in Cecenia per uomini gay e Rotonda Foschini illuminata

da: Circomassimo Ferrara

Mancano pochi giorni al 25 Aprile, la data che ha segnato per l’Italia l’inizio di un percorso di libertà e di democrazia, concetti che pensiamo imprescindibili, almeno per quei Paesi nei quali libertà e democrazia sono diritti conquistati con il sangue di chi ha combattuto in loro nome. Assistiamo invece intorno a noi alla rinascita di fascismi, di “democrazie totalitarie” e ideologie anti libertarie. L’America di Trump, la Turchia di Erdogan, la Russia di Putin, stanno vivendo una deriva antidemocratica che mette in discussione diritti acquisti e noi assistiamo impotenti a libertà negate. Oggi in Cecenia l’orrore dei campi di concentramento, con tutti i fantasmi che si porta ancora con sè, è di nuovo realtà. Luoghi di detenzione per omosessuali o presunti tali. Una vera persecuzione fatta di arresti e interrogatori, torture e morte. Oltre 100 i prigionieri, più di 50 i morti. Di fronte a questo orrore non è possibile tacere, rimanere indifferenti, parlare sottovoce per paura di incrinare patti diplomatici. Quando una minoranza viene sottoposta a purghe ed epurazioni ( parole che la storia non dovrebbe più conoscere) qualsiasi minoranza sia, è obbligo alzare la voce, agire e difendere la libertà di quegli uomini senza colpe. Perché oggi a essere colpiti sono uomini gay e domani a chi potrebbe toccare?
Per questo come associazioni lgbt ferraresi, Circomassimo-Arcigay e Arcilesbica Ferrara, Famiglie Arcobaleno e Agedo abbiamo deciso di non tacere, per solidarietà nei confronti di quella minoranza che noi stessi rappresentiamo e di cui siamo parte, perché un nuovo Omocausto non passi nel silenzio della storia.
Accogliamo pertanto con convinzione la decisione dell’amministrazione comunale di Ferrara in collaborazione con la Fondazione Claudio Abbado del Teatro di Ferrara, di illuminare la Rotonda Foschini con i colori Rainbow la sera di sabato 22 Aprile a sostegno di quegli uomini che in Cecenia stanno subendo persecuzioni e torture a causa del loro reale o presunto orientamento sessuale.

Lanciamo quindi un appello a tutte le Associazioni, le Istituzioni, le Cittadine e i Cittadini di Ferrara affinchè si uniscano Sabato 22 Aprile alle ore 21 presso la Rotonda Foschini in nome dei valori universali di democrazia, libertà e parità dei diritti

PROMOSSO DA
CIRCOMASSIMO-ARCIGAY E ARCILESBICA FERRARA
AGEDO
FAMIGLIE ARCOBALENO
GRUPPO TRANSFER CIRCOMASSIMO
GRUPPO GIOVANI CIRCOMASSIMO

ADERISCONO
ARCI
AMNESTY COMITATO DI FERRARA
CGIL
COMITATO UNICO DI GARANZIA UNIFE
CONSIGLIO DI PARITA’ UNIFE
EMERGENCY COMITATO DI FERRARA
UDI
CENTRO DONNA GIUSTIZIA

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi