Home > COMUNICATI STAMPA > Maltempo: i Lidi di Comacchio non possono più aspettare – Gli operatori chiedono un incontro al presidente della regione E.R

Maltempo: i Lidi di Comacchio non possono più aspettare – Gli operatori chiedono un incontro al presidente della regione E.R

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Ufficio Stampa – Ascom Ferrara

Operatori uniti nel lanciare l’ennesimo allarme dopo le mareggiate delle ore scorse che hanno colpito pesantemente la costa di Comacchio e dei suoi Lidi. Richiesto incontro urgente al presidente della Giunta regionale, Bonaccini.

La situazione impone un cambio di passo. Ieri (lunedì 29 ottobre) per pura fortuna non è accaduto il peggio, se la burrasca fosse durata ancora un paio di ore ci sarebbero stati danni seri. L’ingressione marina non solo ormai penalizza pesantemente il presente ed il futuro degli stabilimenti balneari ma ormai mette in discussioni gli stessi centri abitati. Il moto ondoso ha eroso tanta sabbia e se arrivasse, a breve, un’altra mareggiata saremo totalmente indifesi; serve dunque un intervento immediato e corposo di ripascimento a difesa del territorio.

Ma soprattutto la Regione dia corso una volta per tutte agli impegni assunti ufficialmente all’inizio del 2018, quando nella sala del consiglio comunale di Comacchio – presenti Istituzioni, Associazioni e Consorzi – l’assessore regionale all’Ambiente Paola Gazzolo – affiancata dal suo dirigente di settore Claudio Miccoli – ci avevano rassicurato di iniziare a settembre i lavori strutturali – invocati da anni – almeno in via sperimentale proprio nella zona dei Lidi Nord.
Purtroppo parole – è proprio il caso di dirlo – volate via nel vento. Oggi gli organi di informazioni ci parlano addirittura della prossima primavera.

I Lidi, i cittadini e le imprese del commercio, servizi e turismo non possono più aspettare: a questo punto chiediamo un incontro urgente con il presidente della Regione, Stefano Bonaccini per interessarlo direttamente delle questione che è ormai di sopravvivenza di questo territorio. Se la nostra costa deve avere un futuro lo dobbiamo sapere con esattezza adesso. Auspichiamo a questo proposito anche il supporto costruttivo, efficace e tempestivo dell’Amministrazione Comunale di Comacchio a fianco degli operatori balneari e turistici della nostra costa.

Nicola Bocchimpani – presidente ASBalneari
Gianfranco Vitali – presidente Ascom Comacchio
Nicola Spinabelli – presidente Cesb Estensi Spina
Luca Callegarini – segretario Confesercenti del Delta
Gianni Nonnato – presidente Nuovo Consorzio Lido delle Nazioni
Giuseppe Carli – presidente Sindacato Italiano Balneari Porto Garibaldi

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi