Home > PARTITI & DINTORNI > Marcella Zappaterra (Pd): “Con la legge regionale per il sostegno alle imprese, un tassello in un quadro più ampio di provvedimenti, diamo risposte efficaci e rapide all’economia emiliano-romagnola”

Marcella Zappaterra (Pd): “Con la legge regionale per il sostegno alle imprese, un tassello in un quadro più ampio di provvedimenti, diamo risposte efficaci e rapide all’economia emiliano-romagnola”

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Ufficio Stampa Gruppo Partito Democratico

“Con la legge in discussione oggi in Assemblea Legislativa e che sarà votata domani, diamo risposte alle piccole e piccolissime imprese dell’Emilia-Romagna che sono state maggiormente colpite dal lockdown”. Ad affermarlo è Marcella Zappaterra, consigliera regionale e capogruppo Pd in Regione che spiega: “Si tratta di un provvedimento che va a toccare alcuni settori tra i più colpiti, e per i quali era importante intervenire con misure specifiche. Per commercio, ristorazione, somministrazione di alimenti e bevande, infatti, introduciamo alcune modifiche alle normative in vigore sostenendo da un lato l’accesso al credito agevolato per garantire velocemente la liquidità necessaria per la gestione delle attività. Dall’altro diamo anche contributi a fondo perduto per le imprese del turismo che investono sulla riqualificazione, sulla innovazione e sul potenziamento dei servizi turistici”.

“La legge regionale va oltre, intervenendo anche per il Terzo Settore, e per le associazioni sportive dilettantistiche e gli enti religiosi riconosciuti, come le Acli, che garantiscono servizi importanti per i cittadini e che sono in oggettiva difficoltà. Spazio anche alle cooperative editoriali locali, alle quali possono essere garantii contributi straordinari a fronte di un loro impegno a dare spazio alla comunicazione istituzionale dell’ente regionale. Sono introdotti anche strumenti specifici per garantire liquidità alle cooperative di lavoratori” specifica la capogruppo Pd.

“Grazie al confronto con il tessuto economico e produttivo regionale, al coinvolgimento degli attori del mondo del lavoro e dell’impresa, in Emilia-Romagna produciamo atti come questo, che ha raccolto un unanime apprezzamento. Si tratta di un provvedimento che non va analizzato singolarmente – sottolinea in conclusione Marcella Zappaterra – ma ricompreso in una cornice più ampia, che ricomprende bandi, misure straordinarie e interventi specifici che l’Emilia-Romagna ha adottato e adotterà per far fronte alle necessità emerse a causa dell’emergenza sanitaria.”

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi