Tempo di lettura: 2 minuti

racconto di Patrizia Benetti

Cecilia, la sposa di Gesualdo, dopo cinque figli maschi finalmente gli donò una bellissima bambina con i capelli colore del grano maturo, la pelle di porcellana e le guanciotte piene e rosse come fragole mature.
Maria Fragolina fu accudita e coccolata come una principessa fino all’età di tre anni. La famiglia però era numerosa e c’era tanto da fare perciò, quando la frugoletta fu in grado di camminare, seguì i fratelli nella campagna in fiore. Li osservava sudare e faticare sotto il sole cocente e attendeva paziente il tramonto, per tornare a casa. La vita scorreva semplice e serena. Maria Fragolina aveva ormai tredici anni, era una bellissima donna in miniatura, con i capelli sciolti sulle spalle, il vestito rosso e un sorriso dolce dipinto sulle labbra. Una sera d’autunno, le venne l’idea di allontanarsi dai fratelli per rincorrere una farfalla variopinta. Senza quasi accorgersene si ritrovò su un sentiero ghiaiato, dove incontrò un omone grande, grosso e sudaticcio, che le si parò davanti. La fanciulla provò un tuffo al cuore e fece per fuggire ma lui non le diede pace e la strinse a sé strofinando forte la barba dura contro il suo volto delicato. Poi le rubò un bacio amaro, che puzzava di vino e d’angoscia e un urlo disperato uscì dalla bocca della poveretta. I suoi fratelli accorsero e cominciarono a tirare pietre contro l’omone che, assediato, fu costretto a fuggire.
Un sasso purtroppo colpì la ragazzina, lacerandole la testa e il sangue sgorgò copioso dalla ferita, rigandole la faccia e andando a mischiarsi al rosso vivo del vestito.
Maria Fragolina si accasciò al suolo, priva di vita, sotto gli sguardi increduli dei fratelli. Giaceva inerte, col cranio spaccato e gli occhi sbarrati sulla terra nera e brulla, a cui l’autunno aveva rubato colori e germogli.

For your babies (Simply Red, 1991)

Commenta

Ti potrebbe interessare:
NATALE E DINTORNI:
The money will roll right in
DI MERCOLEDI’
La musica di una vita
Il fratello medicina
La più grande democrazia del mondo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi