COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Marzabotto (BO): domenica 21 giugno Festa della Musica tra gli Etruschi, visite guidate e concerto gratuiti

Marzabotto (BO): domenica 21 giugno Festa della Musica tra gli Etruschi, visite guidate e concerto gratuiti

Tempo di lettura: 3 minuti

da: ufficio stampa SBArcheo Emilia-Romagna

Due visite guidate e un concerto gratuiti per celebrare la Festa Europea della Musica, manifestazione popolare che si tiene il 21 giugno di ogni anno per celebrare il solstizio d’estate e consentire ad amatori e professionisti di esibirsi in pubblico

DOMENICA 21 GIUGNO 2015, dalle ore 16
Festa della Musica tra gli Etruschi di Marzabotto
al Museo Nazionale Etrusco e area archeologica della città etrusca di Kainua, Via Porrettana Sud 1 Marzabotto (BO)

Le visite guidate e il concerto sono gratuiti
Ingresso a scavi e museo € 3,00 – gratuito per gli under 18

con il sostegno di Coop Reno Marzabotto

Il 21 giugno del 1982, su iniziativa del Ministero della Cultura francese, musicisti, dilettanti e professionisti di tutto il paese invasero strade, piazze, stazioni e musei. In pochi anni la Festa della Musica diventò un fenomeno sociale e dal 1985, Anno Europeo della Musica, la Festa si estese all’Europa e al resto del mondo. Da allora centinaia di concerti di musica dal vivo si svolgono ogni anno il 21 giugno, principalmente all’aria aperta, con la partecipazione di musicisti di ogni genere e livello.

Il Museo Nazionale Etrusco di Marzabotto partecipa alla Festa Europea della Musica con un pomeriggio all’insegna della cultura, della natura e della sperimentazione musicale.

Alle ore 16, il direttore del museo Paola Desantis conduce una visita guidata gratuita alla mostra “A tavola con gli Etruschi di Marzabotto”, aperta fino al 10 gennaio 2016. L’esposizione affronta le problematiche legate al consumo del cibo in epoca etrusca con particolare riguardo alla città etrusca di Marzabotto-Kainua, illustrando con reperti corredati da pannelli, didascalie e schede di sala, alcuni aspetti specifici dell’alimentazione degli etruschi: le risorse dell’ambiente, le modalità del consumo del cibo e i suoi aspetti simbolici collegati ai banchetti in onore dei defunti.

Alle ore 17 Marco Marchesini, paleobotanico della Soprintendenza Archeologia dell’Emilia-Romagna, e David Bianco, del Parco Storico di Monte Sole, guidano il pubblico alla scoperta degli aspetti naturalistici attuali e passati dell’antica città etrusca, presentando in anteprima il progetto di riqualificazione del verde nell’area archeologica di Kainua, accompagnati da Desantis per gli aspetti archeologici.

Alle ore 18,30 il Museo ospita il concerto del Coro Farthan, singolare ensemble di vocalità creative della Valle del Reno che propone un repertorio multietnico e non convenzionale attinto dai canti di tradizione orale. Diretti dal Maestro Elide Melchioni, i 35 coristi eseguiranno 11 brani italiani e non, coronati dall’interpretazione di un originale testo etrusco appositamente realizzato per il museo di Marzabotto. Perché la musica è la quintessenza della libera espressione e la Festa della Musica appartiene, prima di tutto, a coloro che la fanno.

Programma del concerto

Schto mi e milo (trad. Macedonia)
Ebola (trad. Sardegna arm. Melchioni)
Siz der schep (trad. Yddisch)
Nonsense (Torri-Melchioni)
Fimmene fimmene (trad. Salento arm. Melchioni)
Adiemus (T. Yenkins)
Kalinifta (trad. Grecìa salentina arm. Melchioni)
Ederlezi (trad. Rom Serbia arm. Melchioni)
La zamara (trad. Salento arm. Melchioni)
Schscholoza (trad. Sudafrica – arm. Melchioni)

APRENSAIS ZERI MLAH (testo etrusco di Corrado Re – Musica in stile aleatorio di Elide Melchioni\commissione del Museo Nazionale Etrusco di Marzabotto)

Info 051 932353
sar-ero.museonazionaletrusco@beniculturali.it
http://www.archeobologna.beniculturali.it

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi