Home > COMUNICATI STAMPA > #marzoambiente, tanto pubblico al giro di boa della rassegna copparese

#marzoambiente, tanto pubblico al giro di boa della rassegna copparese

Shares

Da: Comune di Copparo Servizio Comunicazione

Dopo due settimane ininterrotte di iniziative, gira la prima boa l’iniziativa interamente dedicate ai temi ambientali del Comune di Copparo.
«La sensibilità sulle tematiche dell’Ambiente è sempre maggiore – commenta Diego Farina, assessore all’Ambiente del Comune di Copparo – e pur conoscendo il senso civico dei cittadini di Copparo, non pensavo in una partecipazione così importante. Fin dalle prime iniziative la risposta del pubblico è stata molto positiva. Abbiamo cercato – continua Farina – di riempire questo contenitore con i temi che ci toccano da vicino, dalla plastica agli alberi, arrivando nelle prossime settimane ai rifiuti e all’acqua pubblica. Non possiamo pensare che i cambiamenti climatici e ambientali tocchino tutto il mondo e non noi; è di pochi giorni fa il monito del Presidente della Repubblica Mattarella. Possiamo scegliere e decidere, per esempio, se le opere di tutela del nostro territorio siano una grande opportunità di lavoro o una continua e perenne rincorsa all’emergenza».
Si chiuderà oggi (sabato 16 marzo) il Master Internazionale di Architettura Sostenibile promosso dal Politecnico di Milano e voluto fortemente da Diego Farina. In quest’occasione ci sarà la presentazione pubblica dei primi risultati del workshop coordinato dal professor Richard Ingersoll del Politecnico di Milano e di 25 studenti di architettura.
«Dobbiamo partire dalle nostre realtà – ha concluso Diego Farina – riprogettare i luoghi in cui viviamo per migliorare l’ambiente e dare un contributo al futuro delle nuove generazioni»
IL programma di #marzoambiente prevede per mercoledì 20 marzo una iniziativa di “Puliamo il Mondo” in collaborazione con Legambiente e i bambini di alcune classi delle scuole elementari di Copparo, per continuare venerdì 22 e sabato 23 con la “Giornata Mondiale dell’acqua” in collaborazione con CADF.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi