Home > COMUNICATI STAMPA > Master of Food sulla Birra
Tempo di lettura: 3 minuti

Da Organizzatori

La condotta “Slow Food Ferrara terre e sabbie” organizza il Master of Food sulla Birra.
Slow Food è una grande associazione internazionale no profit impegnata a ridare il giusto valore al cibo, nel rispetto di chi produce, in armonia con ambiente ed ecosistemi, grazie ai saperi di cui sono custodi territori e tradizioni locali.

Il Master of Food sulla Birra di Ferrara si compone di quattro serate per avvicinarsi all’affascinante mondo della birra, una delle bevande alcoliche più antiche che l’uomo conosca, che affonda le radici nella nascita stessa delle grandi civiltà. Conosceremo le materie prime, le tecniche produttive, la storia, gli stili e la geografia, senza trascurare le modalità di conservazione, di servizio, la scelta dei bicchieri e gli abbinamenti. Durante il Master of Food assaggeremo assieme una selezione di birre, italiane e non, che ci aiuteranno ad intuire le storie di uomini, di territori, di culture e tradizioni che sono immerse in ogni bicchiere.

Il Master of Food sulla Birra di Ferrara si svolgerà con incontri settimanali dalle 20 alle 22, da giovedì 18 maggio fino a venerdì 16 giugno 2017, presso la Caffetteria Spisani, in via G. Byron 10 a Ferrara.
In aula ci sarà Francesco Immediata, Formatore Slow Food del Master of Food di Birra e coordinatore Guida Birre d’Italia per la regione Emilia Romagna.

Prima lezione (giovedì 18/05):
Le caratteristiche e la geografia delle materie prime, con manipolazione e assaggio di acque, malti e luppoli. Introduzione alla degustazione.

Seconda lezione (venerdì 26/05):
La produzione del mosto, la fermentazione, le tipologie di confezionamento, la filtrazione, la pastorizzazione, la rifermentazione in bottiglia.

Terza lezione (venerdì 09/06):
La cultura e la geografia della birra; le grandi famiglie birrarie: Lager (Germania, Repubblica Ceca, …) e Ale (Belgio, Regno Unito, …); l’analisi del legame tra birra e territorio con un approfondimento del contesto italiano.

Quarta lezione (venerdì 16/06):
La fermentazione spontanea, l’ancestrale e meraviglioso mondo dei Lambic. Indicazioni sulla conservazione delle birre, sul loro servizio (temperatura, bicchieri e tecnica) e sui loro abbinamenti. Le birre più alcoliche, da invecchiamento, o che fanno stile a sé.

La quota di partecipazione è di 95€ (85€ per chi ha meno di 30 anni), i posti disponibili sono 25, riservati ai soci Slow Food (tessera 25€; 10€ per chi ha meno di 30 anni).

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi