Home > COMUNICATI STAMPA > Mattinate FAI d’inverno: visite esclusive per le scuole a cura degli Apprendisti Ciceroni del FAI

Mattinate FAI d’inverno: visite esclusive per le scuole a cura degli Apprendisti Ciceroni del FAI

Da: Ufficio Stampa FAI Ferrara

Da lunedì 25 novembre a sabato 30 novembre 2019 in Emilia Romagna con il patrocinio di Regione Emilia Romagna.

Tornano per l’ottavo anno consecutivo le Mattinate FAI d’Inverno, il grande evento nazionale del FAI pensato per il mondo della scuola e in particolare dedicato alle classi iscritte al FAI, durante le quali gli studenti sono chiamati a mettersi in gioco in prima persona per scoprire le loro città da protagonisti. Proprio come le recenti Giornate FAI d’Autunno, questa ottava edizione sarà dedicata all’Infinito di Giacomo Leopardi, giovane straordinario della nostra storia letteraria che, a soli 21 anni, scrisse la sua poesia più celebrata, in quell’Orto sul Colle dell’Infinito che è stato inaugurato dal FAI con il Comune di Recanati e il Centro Nazionale di Studi Leopardiani il 26 settembre 2019 a Recanati, primo Bene in concessione alla Fondazione nelle Marche.

Da lunedì 25 novembre a sabato 30 novembre 2019 gli allievi delle classi “Amiche FAI” saranno invitati a conoscere il patrimonio storico e artistico del loro territorio accompagnati dagli Apprendisti Ciceroni, gli studenti appositamente formati dai volontari FAI che operano in un dialogo continuo con i loro docenti. Indossati i panni di narratori d’eccezione, gli Apprendisti Ciceroni racconteranno alle classi in visita il valore di questi beni e le storie che custodiscono. Grazie alle Delegazioni FAI attive su tutto il territorio nazionale saranno aperti più di 200 tesori selezionati perché speciali, curiosi, originali o bellissimi in oltre 100 città d’Italia. Gli studenti avranno così l’occasione di partecipare a visite condotte da loro coetanei e di vivere un’insolita esperienza di “educazione tra pari”, che si traduce in un inedito e proficuo scambio tra nuove generazioni. Un’opportunità per avvicinarsi alla storia e alla cultura del nostro Paese e per essere condotti alla scoperta dei luoghi più diversi: chiese, aree archeologiche, centri storici, palazzi cittadini e delle istituzioni, ville, raccolte museali, scuole storiche, biblioteche, castelli, monasteri, parchi tematici, laboratori artigianali, mostre.

L’ottava edizione di Mattinate FAI d’Inverno si svolge con il Patrocinio della Commissione europea, del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo e del Consiglio Regionale della Lombardia, e con il contributo di Regione Campania, Regione Lazio, Regione Puglia, Regione Toscana, Provincia Autonoma di Trento, Fondazione Carical.

A Ferrara da lunedì 25 a venerdì 29 novembre le classi che si sono prenotate potranno visitare la Pinacoteca Nazionale a Palazzo dei Diamanti.

La Pinacoteca Nazionale offre una splendida collezione di opere che vanno dal XIII al XIX secolo e che consentono di calarsi nella cultura che ha fatto di Ferrara uno dei principali centri d’arte italiani. È situata al piano nobile di Palazzo dei Diamanti, che conserva ancora parte delle decorazioni originarie soprattutto nel Salone d’Onore, dove si può ammirare un grandioso soffitto a lacunari, e nell’appartamento che fu di Cesare d’Este e della moglie Virginia de’ Medici fino alla Devoluzione nel 1598. L’allestimento della Pinacoteca è stato rinnovato secondo criteri moderni che consentono la migliore fruizione possibile delle opere e corredato di strumenti multimediali che offrono interessanti percorsi conoscitivi. Oltre a dipinti di grandi artisti come Mantegna, Cosmè Tura, Dosso Dossi, Guercino e altri, si possono ammirare le Muse Erato e Urania provenienti dallo studiolo della scomparsa “delizia” di Belfiore di cui è stata allestita una ricostruzione virtuale.

Visite a cura degli Apprendisti Ciceroni del Liceo Artistico “Dosso Dossi”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi