Home > COMUNICATI STAMPA > Mercoledì 13 gennaio tutti in Camera di Commercio per saperne di più sui tre nuovi bandi, due per l’internazionalizzazione della Regione Emilia Romagna e uno per l’Asse 3 P.O.R. FESR

Mercoledì 13 gennaio tutti in Camera di Commercio per saperne di più sui tre nuovi bandi, due per l’internazionalizzazione della Regione Emilia Romagna e uno per l’Asse 3 P.O.R. FESR

logo_cciaafe
Tempo di lettura: 3 minuti

da: ufficio stampa Camera di Commercio di Ferrara

Prosegue, intanto, la crescita dell’export ferrarese: la variazione tendenziale per i primi 9 mesi del 2015 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente è del 6,6%, con un trend migliore rispetto alla media regionale (+3,9%) e al dato nazionale (+4,2%)

Tutti in Camera di commercio il 13 gennaio prossimo, con inizio alle 14.30, per saperne di più sui due nuovi bandi per l’internazionalizzazione della Regione Emilia-Romagna, che scadranno, rispettivamente, alle ore 12 del 25 febbraio ed alle ore 18 del 26 febbraio 2016 e sul prossimo bando Asse 3 P.O.R. FESR che aprirà il 15 marzo con una dotazione di ben 10 milioni di euro. Nel corso dell’incontro, inoltre, verranno illustrate a operatori e imprese le più importanti iniziative legate al P.O.R. FESR 2014-2020, oltre che gli innovativi servizi di SACE, SIMEST e della rete europea Enterprise Europe Network coordinata da Unioncamere Emilia-Romagna.
Del resto – fa sapere la Camera di commercio – grazie all’export si è più forti. La ripresa della domanda interna è storia recente, infatti, e nel corso di questi lunghi anni di crisi è stato il mercato internazionale il principale sostegno nei conti delle imprese. Per tutte le classi dimensionali d’impresa, come evidenziato dai dati Istat, le traiettorie dei ricavi tra esportatori e aziende concentrate sul mercato interno sono state radicalmente diverse. In generale, le imprese non esportatrici, tra 2013 e 2014 hanno avuto in media una flessione di vendite del 4,5% mentre per le aziende che esportano vi è stata una crescita corale: dell’1,6% oltreconfine, dello 0,8% per il fatturato interno. Evidente la correlazione tra performance e dimensioni, a conferma della necessità di avere “spalle larghe”, a maggior ragione in una fase in cui i mercati di sbocco si ampliano fino a coinvolgere le aree più remote del pianeta. E a Ferrara è proseguita, intanto, la crescita delle esportazioni, con una variazione tendenziale per i primi 9 mesi del 2015, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, del 6,6%, con un trend migliore rispetto alla media regionale (+3,9%) e al dato nazionale (+4,2%).
Anche per questo, all’evento promosso dalla Camera di commercio si parlerà anche delle possibilità per le imprese in rete di sviluppare la propria proiezione internazionale, approfondire le azioni delle Istituzioni per sostenere questo processo e venire a contatto con le esperienze dirette degli imprenditori che hanno fatto rete e hanno sviluppato la propria presenza sui mercati internazionali.
La partecipazione al Seminario è gratuita previa iscrizione on-line.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi