Home > COMUNICATI STAMPA > Mercoledì 23 marzo incontro sulle patologie cardiovascolari presso la Biblioteca del Centro Documentazione Donna

Mercoledì 23 marzo incontro sulle patologie cardiovascolari presso la Biblioteca del Centro Documentazione Donna

Tempo di lettura: 2 minuti

Mercoledì 23 marzo alle ore 17 nella Biblioteca del Centro Documentazione Donna, via Terranuova 12/b, Ferrara secondo incontro con l’associazione di mediche (AIDM). Il tema sarà le patologie cardiovascolari.

DI GENERE IN PATOLOGIA CARDIOVASCOLARE
La patologia cardiovascolare è la principale causa di morte nei paesi occidentali ( 49% mortalità CV versus 21%mortalità per cancro). Benché negli ultimi 5 anni il trend di mortalità sia diminuito, in termini assoluti resta sempre la maggiore causa di morte di mortalità e disabilità nelle donne rispetto agli uomini, in particolare in aumento nelle donne più giovani.
Il cuore degli uomini e delle donne presenta delle differenze sia in ambito morfofunzionale, che dal punto di vista genetico e la sua fisiopatologia è influenzata diversamente dall’azione ormonale. I fattori di rischio “ classici”, modificabili e non modificabili, agiscono in entrambi i sessi, ma alcuni ( l’AHA ne ha identificati 9) agiscono in maniera più potente nelle donne. Inoltre sono stati identificati fattori di rischio sesso-specifici nella determinazione del rischio cv e nuovi fattori di rischio emergenti,che possono presentare differenze di genere.
Anche l’approccio diagnostico e terapeutico presenta differenze di genere, con diversità del corredo sintomatologico, diversa adesione e risposta alla proposta terapeutica, sia medica che chirugica. Anche la prognosi e l’outcome presentano differenze di genere, per cui è più che mai importante perseguire in nuovi studi e nuovi protocolli di prevenzione e trattamento per continuare a migliorare i risultati raggiunti.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi