Home > INTERVENTI > Modonesi e il TAR
Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Rino Bonora.

Aldo Modonesi, forse seccato di dover mettere mano al portafoglio per esser stato condannato a rifondere le spese (tremila euro) in solido con gli altri ricorrenti, ha definito “risibile”, secondo quanto riportato dai media, la sentenza del TAR dell’Emilia-Romagna che respinge la richiesta di sospensiva della Commissione sugli Affidi voluta dal centro-destra ferrarese.

“Le sentenze si rispettano sempre”, dicevano Modonesi e sodali.Ma evidentemente non è sempre così… Le critiche da destra sono politicamente scorrette, quelle che vengono da sinistra invece…

Capisco che Modonesi sia un grande esperto di diritto amministrativo in grado di impartire lezioni ai giudici del TAR di Bologna,ma, visto che vuole ricorrere al Consiglio di Stato contro la sentenza indigesta, gli consiglio di mettere fin d’ora da parte i soldini che gli serviranno per rifondere le spese del nuovo ricorso nel probabile caso che la vicenda abbia il medesimo epilogo.

Caro Aldo, capisco che tu non abbia ancora digerito la sconfitta elettorale perchè già sognavi di essere al posto di Alan Fabbri, ma ricorda : errare humanum, perseverare diabolicum. E perseverare non solo è diabolico, ma può far male all’immagine e…al conto corrente!

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi