Tempo di lettura: < 1 minuto

Tool – Schism (1999)

https://www.youtube.com/results?search_query=schism+tool

Decadere da un lato all’altro dell’incontenibile oblio dei sensi ed essere accarezzati da una mano invisibile, affacciati sulla balaustra di ciò che i nostri sensi riescono a malapena a percepire, in un turbinio di emozioni che lasciano senza fiato e senza speranza. Ascoltare un brano come Schism non lascia scampo all’interiore, al fare i conti con sé stessi. Guardarsi allo specchio e sentirsi altrove, scissi dal proprio ‘io’, catapultati in una realtà ultraterrena multidimensionale.

Buon ascolto

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi